Dràcula

Per

4.2
(13062)

Language: Català | Number of Pàgines: 465 | Format: Others | En altres llengües: (altres llengües) English , Spanish , German , Portuguese , Japanese , Chi traditional , French , Italian , Korean , Russian , Chi simplified , Swedish , Finnish , Greek , Czech , Galego , Polish , Danish , Basque , Hungarian , Dutch , Indian (Hindi) , Croatian , Indonesian , Farsi , Romanian , Turkish , Thai

Isbn-10: 847584104X | Isbn-13: 9788475841045 | Data publicació: 

També disponible com: Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , Horror , Science Fiction & Fantasy

Do you like Dràcula ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Registra't gratis
Descripció del llibre
Sorting by
  • 5

    Capolavoro Stoker!

    Mai, mai, mai avrei creduto che un personaggio trito e ritrito quanto il conte Dracula, così come una storia sentita e risentita, vista, fatta, rifatta e reinterpretata mi avrebbe tenuta col fiato sos ...continua

    Mai, mai, mai avrei creduto che un personaggio trito e ritrito quanto il conte Dracula, così come una storia sentita e risentita, vista, fatta, rifatta e reinterpretata mi avrebbe tenuta col fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina! Geniale e coinvolgente la narrazione attraverso i diari. Il Conte una presenza subdola, una minaccia continua e discreta, un animale elegante e raffinato. Niente da dire, davvero, un capolavoro gotico!

    dit a 

  • 5

    Ho sete

    Non sono un appassionato del genere, e ho letto questo libro quasi per caso e ho solo una parola per descriverlo "capolavoro". Un libro capace di rapirti e tenerti li a leggerlo tutto d'un fiato. ...continua

    Non sono un appassionato del genere, e ho letto questo libro quasi per caso e ho solo una parola per descriverlo "capolavoro". Un libro capace di rapirti e tenerti li a leggerlo tutto d'un fiato.

    dit a 

  • 5

    Perché la vita in fondo cos'è? Solo l'attesa di qualcosa d'altro, no? E la morte è l'unica cosa che possiamo essere sicuri che viene.

    Un capolavoro.

    dit a 

  • 5

    Un libro che mi ha piacevolmente sorpreso, la storia è avvincente, i personaggi ben caratterizzati, le ambientazioni suggestive e affascinanti, in grado di rafforzare le ombre sinistre del romanzo. Il ...continua

    Un libro che mi ha piacevolmente sorpreso, la storia è avvincente, i personaggi ben caratterizzati, le ambientazioni suggestive e affascinanti, in grado di rafforzare le ombre sinistre del romanzo. Il mistero intorno al Conte Dracula è reso ancora più potente dalla sua velata presenza nel romanzo, se ne parla in ogni singola pagina ma le sue apparizioni sono minime...

    dit a 

  • 3

    Bella modalità di racconto ma scarsa trama

    Ho apprezzato molto la modalità con cui viene raccontata la storia.
    Mi è piaciuta molto l'idea di raccontare una storia attraverso i diari dei vari personaggi e quindi capire il punto di vista di ognu ...continua

    Ho apprezzato molto la modalità con cui viene raccontata la storia.
    Mi è piaciuta molto l'idea di raccontare una storia attraverso i diari dei vari personaggi e quindi capire il punto di vista di ognuno di loro tuttavia avrei gradito leggere anche il punto di vista di Dracula.
    Per quanto riguarda la trama devo dare un giudizio piuttosto negativo.
    Mi è sembrata un po' scontata ma magari solo perché non apprezzo particolarmente questo genere.
    Non mi sento ne di sconsigliarlo ne di consigliarlo.

    dit a 

  • 5

    Un classico che si è meritatamente guadagnato il primo posto della mia classifica personale: Dracula di Bram Stoker.
    Scritto in un alternarsi di forma epistolare e diario, questo libro può esser consi ...continua

    Un classico che si è meritatamente guadagnato il primo posto della mia classifica personale: Dracula di Bram Stoker.
    Scritto in un alternarsi di forma epistolare e diario, questo libro può esser considerato il padre di tanti libri che hanno ispirato molti autori contemporanei ed è sicuramente da ritenere una pietra miliare per quanto riguarda la letteratura gotica. Atmosfere tetre, un riuscitissimo esempio di lotta tra il Bene e il Male, quel sentore di mistero e suspance che aleggia di pagina in pagina...
    Cosa si può desiderare di più? *-*

    dit a 

  • 3

    Un buon libro

    Sicuramente ha scritto la storia, il personaggio di Dracula che appare e viene descritto dagli stessi personaggi rende il protagonista ancora più inquietante, quasi come una figura sfuggente. La narra ...continua

    Sicuramente ha scritto la storia, il personaggio di Dracula che appare e viene descritto dagli stessi personaggi rende il protagonista ancora più inquietante, quasi come una figura sfuggente. La narrazione è caratterizzata dalla presenza di diari, scelta che ha reso la lettura a mio modestissimo parere troppo lunga e prolissa, e che non mi ha permesso in certi passaggi troppo descrittivi di gustarmi le vicende appieno in quanto mi perdevo nella narrazione.. Nonostante ciò, buon libro, i film hanno rovinato il personaggio del Conte quasi fosse una caricatura, mentre qui emerge nel suo splendore

    dit a 

  • 5

    null

    Un racconto considerato meritatamente un capolavoro letterario. Mai personaggio dell'orrore è stato creato meglio del Conte Dracula. E' lui il vero vampiro, non la figura sbiadita che viene più volta ...continua

    Un racconto considerato meritatamente un capolavoro letterario. Mai personaggio dell'orrore è stato creato meglio del Conte Dracula. E' lui il vero vampiro, non la figura sbiadita che viene più volta descritta nelle innumerevoli rappresentazioni televisive. La luce del Sole non vi salverà con l'originale e inimitabile Conte Dracula!

    dit a 

  • 5

    Che dire....dopo anni e anni e anni di letture un giorno è arrivato a casa questo libro! Un libro molto conosciuto grazie anche al film che è uscito! Mi ci sono buttata con i piedi di piombo aspettan ...continua

    Che dire....dopo anni e anni e anni di letture un giorno è arrivato a casa questo libro! Un libro molto conosciuto grazie anche al film che è uscito! Mi ci sono buttata con i piedi di piombo aspettandomi un libro noioso, ma mi sono subito ricreduta, una storia ben raccontata e soprattutto ben scritta! Devo dire proprio un gran bel libro!!!!!!!

    dit a 

  • 3

    Dilemma

    Ogni volta che leggo un classico sono sempre assalita da un dubbio: come posso io, lettrice del 2016, permettermi di giudicare un libro scritto nientepopodimeno che nel 1897? Dire "Non mi è piaciuto" ...continua

    Ogni volta che leggo un classico sono sempre assalita da un dubbio: come posso io, lettrice del 2016, permettermi di giudicare un libro scritto nientepopodimeno che nel 1897? Dire "Non mi è piaciuto" è fuori discussione, non mi permetterei mai. Per questo ho deciso di andarci cauta. La prima parte l'ho adorata. Jonathan e Dracula, il castello, l'ambientazione e il viaggio sono stati da pelle d'oca. Poi arriva lo scambio di lettere da Mina e Lucy e alterni il tuo odio tra le due fanciulle cercando di capire quale ti sta più antipatica. Poi entra in scena il vecchio Van Helsing e lo ami ma un po' non lo sopporti perchè a volte si perde in discorsi che sembra essersi fumato l'oppio e non capisci dove voglia arrivare. Il ritmo del libro inizia a diventare lento, tutti pregano Dio e si lodano tra di loro in continuazione mentre tu vorresti capire qual è il piano e cosa devono fare ora. Il finale, insomma, Bram Stoker te lo fa sudare.

    dit a 

Sorting by
Sorting by