Dracula

L'amore non muore mai

Di

Editore: BUR

4.2
(13104)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 500 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Portoghese , Giapponese , Chi tradizionale , Francese , Coreano , Russo , Chi semplificata , Svedese , Catalano , Finlandese , Greco , Ceco , Galego , Polacco , Danese , Basco , Ungherese , Olandese , Indiano (Hindi) , Croato , Indonesiano , Farsi , Rumeno , Turco , Thai

Isbn-10: A000120194 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Altri , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , CD audio , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Dracula?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il giovane avvocato londinese Jonathan Harker, fidanzato alla bella Mina Murray, parte per un viaggio di lavoro nei Carpazi, dove è stato incaricato di seguire alcune pratiche immobiliari relative al lugubre castello abitato dal misterioso Conte Dracula.Il Conte altri non è se non il sanguinario principe medievale Vlad, che dopo il suicidio della moglie Elisabeta vive come un "non morto", un vampiro che di notte si nutre del sangue degli uomini.Nell'immagine della promessa sposa di Harker, Dracula rivede la moglie suicida, e se ne invaghische al punto da decidere di trasferirsi a Londra. Nella città vittoriana, il vampiro instaura un regno di terrore, che ha inizio con la possessione della migliore amica di Mina, l'affascinante Lucy Westenra.Rientrato fortunosamente dai Carpazi Jonathan Harker inizia, con l'aiuto del pittoresco dottor Van Helsing, una lunga caccia al mostro. Questo affascinante romanzo di Bram Stoker ha fatto rinascere nel mondo moderno il mito arcaico del vampiro, affidato poi all'immaginario collettivo da innumerevoli adattamenti cinematografici.
Ordina per
  • 2

    Punti di vista diversi ma sempre uguali

    Il libro si apre con un'esplosione di avvenimenti e la modalità con cui sono descritti cattura l'attenzione del lettore che viene introdotto in un'atmosfera cupa e piena di terrore. Dopo questa parte ...continua

    Il libro si apre con un'esplosione di avvenimenti e la modalità con cui sono descritti cattura l'attenzione del lettore che viene introdotto in un'atmosfera cupa e piena di terrore. Dopo questa parte iniziale si procede a rilento, con descrizioni molto lunghe e ripetitive. Nonostante sia scritto sotto forma di diario e ci siano i diversi punti di vista dei personaggi (tranne quello di Dracula) risultano essere tutti simili poichè i personaggi sono stereotipati e non sono fortemente caratterizzati (le donne sono fragili e devono essere salvate dai coraggiosi uomini).

    ha scritto il 

  • 1

    Delusione.

    Non mi è piaciuto per niente.
    Mi dispiace, perché capisco la grandezza di quest'opera, eppure l'ho trovato veramente noioso e pesante. Si salvano soltanto la parte di Lucy e i diari di Seward. ...continua

    Non mi è piaciuto per niente.
    Mi dispiace, perché capisco la grandezza di quest'opera, eppure l'ho trovato veramente noioso e pesante. Si salvano soltanto la parte di Lucy e i diari di Seward.

    ha scritto il 

  • 4

    Avvincente, con uno stile di scrittura (il diario / romanzo epistolare) sorprendentemente coinvolgente. Peccato per il finale, secondo me si risolve tutto troppo in fretta (parlo davvero delle ultime ...continua

    Avvincente, con uno stile di scrittura (il diario / romanzo epistolare) sorprendentemente coinvolgente. Peccato per il finale, secondo me si risolve tutto troppo in fretta (parlo davvero delle ultime 2 pagine).

    ha scritto il 

  • 4

    L'ho letto quando si usavano ancora il Bomber e Levi's 501, nel secolo scorso, ma ne conservo sempre un bel ricordo. E' un classico dei classici, imperdibile! Se si è vampiri poi, come si fa a non leg ...continua

    L'ho letto quando si usavano ancora il Bomber e Levi's 501, nel secolo scorso, ma ne conservo sempre un bel ricordo. E' un classico dei classici, imperdibile! Se si è vampiri poi, come si fa a non leggerlo?

    ha scritto il 

  • 5

    Capolavoro Stoker!

    Mai, mai, mai avrei creduto che un personaggio trito e ritrito quanto il conte Dracula, così come una storia sentita e risentita, vista, fatta, rifatta e reinterpretata mi avrebbe tenuta col fiato sos ...continua

    Mai, mai, mai avrei creduto che un personaggio trito e ritrito quanto il conte Dracula, così come una storia sentita e risentita, vista, fatta, rifatta e reinterpretata mi avrebbe tenuta col fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina! Geniale e coinvolgente la narrazione attraverso i diari. Il Conte una presenza subdola, una minaccia continua e discreta, un animale elegante e raffinato. Niente da dire, davvero, un capolavoro gotico!

    ha scritto il 

  • 5

    Ho sete

    Non sono un appassionato del genere, e ho letto questo libro quasi per caso e ho solo una parola per descriverlo "capolavoro". Un libro capace di rapirti e tenerti li a leggerlo tutto d'un fiato. ...continua

    Non sono un appassionato del genere, e ho letto questo libro quasi per caso e ho solo una parola per descriverlo "capolavoro". Un libro capace di rapirti e tenerti li a leggerlo tutto d'un fiato.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per