El Señor de las Moscas

By

Publisher: Planeta DeAgostini S.A.

4.0
(14540)

Language: Español | Number of Pages: 249 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , German , Chi simplified , French , Italian , Polish , Russian , Catalan , Swedish , Portuguese , Japanese , Greek , Galego , Czech , Farsi , Korean , Dutch , Estonian

Isbn-10: 8467405155 | Isbn-13: 9788467405156 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Carmen Vergara

Also available as: Mass Market Paperback , Others , Paperback , Softcover and Stapled

Category: Fiction & Literature , Social Science , Teens

Do you like El Señor de las Moscas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
"El señor de las moscas ya un clásico de la literatura, donde deja abierta la tremenda pregunta: la crueldad, el egoísmo, la indiferencia, el afán de destrución ¿son causadas por la estructura de la sociedad en la que vive el hombre, o son manifestación de la natural inclinación al mal de la raza humana?"
Sorting by
  • 5

    Cosa succederebbe se un aereo che trasporta - per ragioni oltretutto ignote - un gruppo di soli bambini cadesse su un'isola deserta, e tali bambini fossero costretti a cavarsela da soli?
    Probabilmente ...continue

    Cosa succederebbe se un aereo che trasporta - per ragioni oltretutto ignote - un gruppo di soli bambini cadesse su un'isola deserta, e tali bambini fossero costretti a cavarsela da soli?
    Probabilmente lo stesso che succederebbe in maniera meno elaborata a un gruppo di adulti: si formerebbe il gruppo che cerca di seguire le regole e ricreare uno spaccato di società civile anche in mezzo al nulla, e si formerebbe anche il gruppo che invece si libera con sollievo di tutte le regole e restrizioni che la società impone e vivrebbe finalmente in maniera più viscerale e selvaggia, come forse la nostra intima natura richiede.
    Un libro che mi è piaciuto tantissimo, che mi ha fatto sentire la frustrazione di chi - seppur bambino - cercava disperatamente anche in mezzo alle difficoltà di seguire il buonsenso e le regole di civiltà, e si ritrovava invece sempre più schiacciato e braccato da chi era tornato a vivere nella barbarie.

    said on 

  • 3

    Un classico che si legge in poco tempo ma che ti lascia dentro tante emozioni contrastanti. Un crescendo sempre più "atroce" che porterà a scoprire il vero animo della natura umana. Voto 7/10

    said on 

  • 5

    Da leggere

    Uno dei migliori libri mai letti. Per me parla di quanto la crudeltà umana si possa esacerbare senza uno stato di diritto. Nel caso particolare si parla di bambini adolescenti che trovandosi soli dann ...continue

    Uno dei migliori libri mai letti. Per me parla di quanto la crudeltà umana si possa esacerbare senza uno stato di diritto. Nel caso particolare si parla di bambini adolescenti che trovandosi soli danno il peggio di sè.

    A questo tema si avvicina 'Cecità' di Saramago, che consiglio

    said on 

  • 3

    Delusione.

    Posso dirlo? E' stato abbastanza una delusione. Ne avevo sentito parlare così bene, pensavo fosse molto più interessante e coinvolgente, invece a distanza di mesi neanche me lo ricordo bene, so che mi ...continue

    Posso dirlo? E' stato abbastanza una delusione. Ne avevo sentito parlare così bene, pensavo fosse molto più interessante e coinvolgente, invece a distanza di mesi neanche me lo ricordo bene, so che mi ha annoiata parecchio e questo non è sicuramente un buon segno.

    said on 

  • 4

    Il trionfo della stupidità

    Romanzo d'esordio dell'autore inglese Golding risalente agli anni '50.
    L'autore immagina una situazione estrema, ovvero il disastro aereo che costringe una comitiva di bambini e ragazzi adolescenti su ...continue

    Romanzo d'esordio dell'autore inglese Golding risalente agli anni '50.
    L'autore immagina una situazione estrema, ovvero il disastro aereo che costringe una comitiva di bambini e ragazzi adolescenti su un'isola deserta, per enfatizzare certi aspetti psicologici umani che nella quotidianità passano inosservati.
    L'isola si rivela un paradiso: caldo, sole, acqua e frutti in abbondanza.
    Il gruppo si organizza eleggendo un capo e si decidono le priorità.
    Ma a qualcuno non piace il risultato di queste scelte e comincia a contestare la leadership di Ralph, risultato democraticamente eletto per acclamazione.
    Vengono messe in contrapposizione esigenze ugualmente degne di impegno da parte di tutti, come la necessità di cacciare e di mantenere acceso un fuoco di segnalazione.
    Ma l'elemento che semina maggiormente divisione e conflittualità è la paura irrazionale di una fantomatica 'bestia', che nascosta sull'isola minerebbe la quiete notturna dei più giovani.
    Il rivale di Ralph alimenta ad arte questa paura per distruggere la fiducia nel democratico capogruppo e scalzarlo dalla sua posizione.
    Golding è noto per una sua celebre massima che dice 'l'uomo produce il male come le api producono il miele'.
    Ma a mio avviso l'elemento dirimente è la stupidità di chi sull'onda di una paura senza fondamento si aggrappa al leader violento.
    Storicamente i dittatori sarebbero passati irrimediabilmente nel dimenticatoio se non avessero goduto del consenso degli stupidi.
    Basti pensare a cosa sarebbero stati i vari Stalin e Hitler se intorno a loro non fossero riusciti a coagulare il consenso delle masse.
    Ecco perchè a differenza di Golding non punterei il dito contro i malvagi, ma contro gli idioti che li sostengono.
    Il romanzo si legge molto velocemente, l'autore scrive in modo chiaro e semplice, tuttavia la traduzione fatica a trasmettere queste qualità e poteva essere decisamente migliore.

    said on 

  • 3

    La trama è ambientata su di un'isola deserta, al tempo d'un conflitto planetario, e vede come protagonisti dei ragazzini inglesi, reduci da un incidente aereo. L'intento di questo romanzo sembra esser ...continue

    La trama è ambientata su di un'isola deserta, al tempo d'un conflitto planetario, e vede come protagonisti dei ragazzini inglesi, reduci da un incidente aereo. L'intento di questo romanzo sembra esser di natura sociologica. L'autore ci mostra come questi ragazzini tentino, in principio, d'autorganizzarsi individuando ruoli e priorità; successivamente, però, comincia ad aver la meglio l'istinto sulla ragione e ci viene illustrato come sia facile che il senso di umanità si perda in certe disgraziate condizioni.
    Un classico moderno che è importante leggere.

    said on 

  • 5

    Non è che ci sia molto da scrivere.
    Questo libro mi è piaciuto molto, non è un libro di avvenuta ne un libro per ragazzi, anzi. È un libro che fa pensare e leggendo altre recensioni su questo sito, ho ...continue

    Non è che ci sia molto da scrivere.
    Questo libro mi è piaciuto molto, non è un libro di avvenuta ne un libro per ragazzi, anzi. È un libro che fa pensare e leggendo altre recensioni su questo sito, ho l'impressione che non tutti lo abbiano capito.

    said on 

  • 3

    Buono.

    Un buon classico.L'autore mette a confronto la democrazia e la dittatura in un contesto del tutto inusuale,infatti dopo lo schianto di un aereo decine di bambini si trovano catapultati su un'isola des ...continue

    Un buon classico.L'autore mette a confronto la democrazia e la dittatura in un contesto del tutto inusuale,infatti dopo lo schianto di un aereo decine di bambini si trovano catapultati su un'isola deserta senza possibilita' di essere salvati.La vicenda scava nell'animo umano cercando di capire sin dove si puo spingere la natura umana.
    3stelle.

    said on 

  • 5

    在圖書館一直借不到這本書,一怒之下就上網買了一本(對不起,因為我這兩年太窮了,買書的預算有限)。不知道是翻譯手法還是年代隔閡的問題,在閱讀過程中一直覺得有點「進不去」(有人懂我在說什麼碗糕嗎),不過經典畢竟是經典,《蒼蠅王》的寫作技巧跟鋪陳手法還有它背後的意涵,的確超棒!

    有些書就是這樣,就算某些環節或因素讓你在閱讀時「進不去」,但因為故事實在太迷人,所以你還是會忍不住一路讀完它。87分,不能再高 ...continue

    在圖書館一直借不到這本書,一怒之下就上網買了一本(對不起,因為我這兩年太窮了,買書的預算有限)。不知道是翻譯手法還是年代隔閡的問題,在閱讀過程中一直覺得有點「進不去」(有人懂我在說什麼碗糕嗎),不過經典畢竟是經典,《蒼蠅王》的寫作技巧跟鋪陳手法還有它背後的意涵,的確超棒!

    有些書就是這樣,就算某些環節或因素讓你在閱讀時「進不去」,但因為故事實在太迷人,所以你還是會忍不住一路讀完它。87分,不能再高了。

    said on 

Sorting by
Sorting by
Sorting by