El corredor de fondo

By

4.3
(192)

Language: Español | Number of Pages: 398 | Format: Others | In other languages: (other languages) Italian , English , Chi traditional

Isbn-10: 8495346230 | Isbn-13: 9788495346230 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Gay & Lesbian

Do you like El corredor de fondo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 2

    Questo è uno di quei romanzi da cui devo prendere le distanze e come sia scritto non c’entra niente, anzi. In genere se termino trame che mi fanno star male vuol dire che meritano maledettamente tanto ...continue

    Questo è uno di quei romanzi da cui devo prendere le distanze e come sia scritto non c’entra niente, anzi. In genere se termino trame che mi fanno star male vuol dire che meritano maledettamente tanto, eppure la mia idea finale, quando chiudo l’ultima pagina, è un deciso “no”. Che non è un “non avrei dovuto”. Si sofferma troppo sulla competizione sportiva e questo un po’ mi annoia. La storia d’amore fra l’allenatore e Billy, invece, è strepitosa. Così pure la descrizione del mondo gay americano degli anni ’70, chiara e maledettamente attuale, nonostante siano trascorsi più di quarant’anni. Insomma, la valutazione esula totalmente dal merito dell’autrice, basandosi solo sulle mie sensazioni di rammarico e di angoscia. Eppure merita.

    said on 

  • 4

    Corre Billy ed ama il suo allenatore, un uomo di mezza età che dopo qualche scandalo per via della sua omosessualità, si era rifugiato in un piccolo college di provincia.
    Ma ecco che irrompono Billy e ...continue

    Corre Billy ed ama il suo allenatore, un uomo di mezza età che dopo qualche scandalo per via della sua omosessualità, si era rifugiato in un piccolo college di provincia.
    Ma ecco che irrompono Billy e due suoi amici di alto livello. La vita riprende a pulsare per l'allenatore. Nulla sarà più come prima: l'amore, le polemiche, la resistenza del mondo dello sport e su tutto la figura malinconica e serena di questo ragazzo che sembra aver già provato tutto nella vita sino al punto da saper ancora meravigliarsi.
    Corre forte Billy, nella vita e sulla pista, fino a schiantarsi per sempre.
    Condotto con grande maestria psicologica e narrativa attraverso i meandri dell'amore omosessuale, il libro acquista progressivamente smalto e brilla di luce propria quando la coppia Billy-allenatore è al meglio. Si appanna leggermente dopo per un certo colorito di militanza omosessuale che l'autrice introduce e che non aggiunge molto al racconto, che resta soprattutto la storia di un grande amore fiorito dove ormai c'era solo deserto.

    said on 

  • 4

    雖非文學性濃厚的小說,但在描述男同志心靈與關係上相當入微動人。

    書的前半部,文字稍嫌庸俗,然在帶入彼時保守時空的歷史事件,再者是描述主角比利與哈蘭的情感,格外清新細膩,而後半部打破同志逆境的精神頗具感召。

    儘管結局令人不忍卒讀,卻也將主角鮮明的形象,同志的純粹美好留在讀者心中,感人肺腑。

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    La corsa per i diritti

    Libro molto particolare La corsa di Billy di Patricia Nell Warren, ambientato nel mondo dello sport, in particolare della corsa, racconta le vicende di Harlan Brown, allenatore podistico cacciato da ...continue

    Libro molto particolare La corsa di Billy di Patricia Nell Warren, ambientato nel mondo dello sport, in particolare della corsa, racconta le vicende di Harlan Brown, allenatore podistico cacciato da un prestigioso college a causa della sua omosessualità, che vede sconvolta la sua serena (di facciata) esistenza da tre atleti di grande valore: Billy, Vince e Jacques. Quando li vede Harlan comprende immediatamente che qualcosa non va, tre atleti del loro livello non sarebbero mai andati a bussare alla porta di un piccolo college come quello in cui insegna lui. I tre ragazzi hanno una storia molto simile a quella di Harlan, siamo a metà degli anni settanta e incombe, su tutti/e, il desiderio di rivendicare i propri diritti e la propria sessualità. I tre ragazzi sono gay e, proprio come Harlan, sono stati allontanati dal college per questo. Billy, che ha un padre omosessuale che è un avvocato attivista per i diritti civili, viene a sapere della storia di Harlan e decide di chiedere asilo. Nasce, con il tempo, una intensa storia d'amore fra i due che si muoverà in un campo minato fatto di odio e pregiudizi e che porterà entrambi alla consapevolezza che l'amore non ha sesso.
    Il romanzo si muove su diversi fronti: quello personale di Harlan che deve lottare contro i fantasmi del passato e contro le sue paure, quello di Billy che lotta per essere il numero uno nel campo podistico e che rivendica il suo diritto ad amare, quello degli amici che circondano i due ma anche quello legato al sesso (la parte che mi ha convinto meno), all'odio (la parte più riuscita) e all'atletica. Il mondo intorno a Billy e Harlan inizialmente non comprende la loro storia d'amore, ci sono reazioni violente anche da parte degli organi preposti a tutelare gli atleti. Nessuno vuol far arrivare Billy alle olimpiadi, l'America non può essere rappresentata da un omosessuale. Eppure Billy con la sua simpatia, la sua forza e il suo candore riesce a conquistare tutti (o quasi) e diventa un simbolo sia per gli/le omosessuali sia per i/le giovani ribelli. Mentre la storia scorre l'universo di Harlan e Billy si trasforma, qualche amico cade sul campo, qualcun altro non regge allo stress e se ne va, scopriamo particolari della vita di Harlan e di quella di Billy. Ci sono storie di contorno che non mi hanno convinto come quella dell'angelo mentre ho trovato particolarmente riuscita tutta la parte legata al mondo professionale dello sport, la ricostruzione storica del periodo e, soprattutto, il clima di ostilità verso il giovane Billy e Harlan. È l'odio irrazionale verso una persona che non ha nessuna colpa se non quella di voler essere se stessa che colpisce di più, è l'estremismo di una mentalità che vuole le persone omosessuali come malate e reiette. Billy, nonostante la consapevolezza di ciò che gli sta intorno, decide di continuare a correre a testa alta spiazzando tutti con la propria bravura, e corre, senza paura, verso il suo destino.

    said on 

  • 4

    Il libro è carino, nonostante non ami le storie d'amore (ok, questa è gay, magari mi ha coinvolto maggiormente), ma un po' troppo enfatico a tratti.
    Interessante/divertente/triste la rappresentazione ...continue

    Il libro è carino, nonostante non ami le storie d'amore (ok, questa è gay, magari mi ha coinvolto maggiormente), ma un po' troppo enfatico a tratti.
    Interessante/divertente/triste la rappresentazione gay del periodo (per quanto il libro fosse piuttosto progressista), talora piuttosto fastidiosa e stereotipata, talora molto sfaccettata.

    said on 

  • 5

    以往閱讀的同志小說多半是抑鬱的,而《風速王子》故事背景雖然設定在保守的時代,
    也面對、討論關於對同性戀的打壓,但是在哈蘭跟比利交往過程的描述卻是顯得格外清新、自然

    said on