Eleven Minutes

By

Publisher: HarperCollins Publishers

3.5
(8491)

Language: English | Number of Pages: 320 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Chi simplified , Italian , French , Japanese

Isbn-10: 0007166052 | Isbn-13: 9780007166053 | Publish date:  | Edition Airport Ed

Translator: Margaret Jull Costa

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Audio CD , Softcover and Stapled , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Eleven Minutes ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The new bestselling novel, now in paperback, from international literary phenomenon Paulo Coelho, author of The Alchemist. A chance meeting in Rio takes Maria to Geneva, where she dreams of finding fame and fortune, yet ends up working the streets as a prostitute. In Geneva, Maria drifts further and further away from love while at the same time developing a fascination with sex. Eventually, Maria's despairing view of love is put to the test when she meets a handsome young painter. In this odyssey of self-discovery, Maria has to choose between pursuing a path of darkness, sexual pleasure for its own sake, or risking everything to find her own 'inner light' and the possibility of sacred sex, sex in the context of love. Paulo Coelho sensitively explores the nature of sex and love in his gripping and daring new novel.
Sorting by
  • 5

    Coelho, ma non Coelho

    L'ho letto dopo che una mia amica me l'ha consigliato. Avevo letto poco prima due libri di Coelho, quindi ero preparato al suo stile. Non mi aspettavo minimamente uno stravolgimento dello stesso stile ...continue

    L'ho letto dopo che una mia amica me l'ha consigliato. Avevo letto poco prima due libri di Coelho, quindi ero preparato al suo stile. Non mi aspettavo minimamente uno stravolgimento dello stesso stile, ma l'effetto è stato estremamente positivo.
    È un libro bellissimo!

    said on 

  • 1

    Pensavo che nessun altro libro avrebbe potuto infastidirmi come fece "Atti osceni in luogo privato", ma mi sbagliavo.
    Questo libro racchiude banalità e stereotipi tipici degli harmony scritti da dodic ...continue

    Pensavo che nessun altro libro avrebbe potuto infastidirmi come fece "Atti osceni in luogo privato", ma mi sbagliavo.
    Questo libro racchiude banalità e stereotipi tipici degli harmony scritti da dodicenni.
    La protagonista, nonostante sia ignorante e anche lei ammetta di esserlo, spesso e volentieri ( non per il lettore) parte con dei pipponi assurdi pseudo-filosofici ai limiti della superficialità, affermando di sentirsi saggia.
    La parte peggiore é stata quando il pittore ha cominciato a parlare "di una luce dentro di lei", che ho trovato molto ridicola, cosí come ho trovato ridicolo il fatto che Maria giustificasse le proprie azioni in nome del Destino.
    L'autore voleva far comprendere che il sesso fosse sacro e avvicinasse a Dio? Bene, sarebbe stato un interessantissimo punto di vista, senza luoghi comuni e banalità varie.
    Non penso che l'autore sia riuscito nel suo intento.

    said on 

  • 4

    Bello!!!

    Forse il più bello dell'autore tra quelli letti. Tanti spunti di riflessione attraverso la semplicità (e al tempo stesso la complessità) della protagonista femminile. Da meditazione!

    said on 

  • 4

    A prima vista la storia di Maria, ragazza brasiliana come tante che si ritrova a fare la prostituta in Svizzera, può sembrare solo l'ennesimo rifacimento di Pretty Woman, ma ci ho trovato molto di più ...continue

    A prima vista la storia di Maria, ragazza brasiliana come tante che si ritrova a fare la prostituta in Svizzera, può sembrare solo l'ennesimo rifacimento di Pretty Woman, ma ci ho trovato molto di più...in particolare una sincera ricerca di cosa siano l'amore e il sesso, argomenti troppo spesso banalizzati anche se onnipresenti, nella vita come nei libri.
    Inizia come una fiaba, con "c'era una volta", e continua a mantenere un tono un po' fiabesco per tutta la narrazione, nonostante il tema che con le fiabe ha poco a che spartire...cosa che ho adorato! Si tratta del primo libro di Coelho che mi è davvero piaciuto e me lo ha fatto rivalutare...lo consiglio a chi di sognare non si stanca proprio mai, nonostante il nostro mondo sia spesso arido e disincantato xD

    said on 

  • 2

    Un romanzo che non mi ha trasmesso nulla durante la lettura e che mi ha lasciato ancor meno alla conclusione. Non l'ho trovato noioso, ma insulso! Una sorta di manuale sul sesso/amore visto da una pro ...continue

    Un romanzo che non mi ha trasmesso nulla durante la lettura e che mi ha lasciato ancor meno alla conclusione. Non l'ho trovato noioso, ma insulso! Una sorta di manuale sul sesso/amore visto da una prostituta che più che altro sembra una psicologa/filosofa. Insomma: poche idee ma ben confuse! Deludente Choelo.

    said on 

  • 2

    Noioso

    Leggevo spesso le citazioni di Paulo Cohelo e ho creduto che un suo libro potesse piacermi. Ho scelto questo dopo aver provato a leggere (e abbandonato) l'alchimista. Altro errore. Non è il libro in s ...continue

    Leggevo spesso le citazioni di Paulo Cohelo e ho creduto che un suo libro potesse piacermi. Ho scelto questo dopo aver provato a leggere (e abbandonato) l'alchimista. Altro errore. Non è il libro in se, ma l'autore che proprio non mi piace. Ho trovato entrambi i romanzi molto noiosi. I libri di Cohelo a quanto pare si riducono a qualche citazione carina ogni tanto, niente di più.

    said on 

  • 0

    certe letture oltre che inutili sono anche dannose, la predica sullo sport è il culmine...
    “Lo sa bene chi pratica uno sport: quando si vogliono raggiungere gli obiettivi, bisogna essere pronti ad aff ...continue

    certe letture oltre che inutili sono anche dannose, la predica sullo sport è il culmine...
    “Lo sa bene chi pratica uno sport: quando si vogliono raggiungere gli obiettivi, bisogna essere pronti ad affrontare una dose quotidiana di dolore o di malessere. All’inizio è fastidioso e demotivante ma, giorno dopo giorno, si comprende che costituisce un elemento del cammino per sentirsi bene, e arriva un momento in cui, senza il dolore, si ha la sensazione che l’esercizio non produca l’effetto desiderato”
    No pain no gain... cristo

    said on 

Sorting by
Sorting by