Enfant 44

By

Editeur: Distribooks

4.1
(2662)

Language: Français | Number of pages: 522 | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) German , Italian , English , Catalan , Spanish , Portuguese , Chi simplified , Chi traditional , Norwegian , Dutch , Slovenian , Czech

Isbn-10: 2266201700 | Isbn-13: 9782266201704 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Aimez-vous Enfant 44 ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    3

    In bilico sul limite che rende una storia noiosa da leggere

    Questo libro presenta uno spaccato della società sovietica dopo la fine del secondo conflitto mondiale. Non ho alcuna conoscenza in materia e quindi non so se e quanto ciò che l'autore descrive sia co ...continuer

    Questo libro presenta uno spaccato della società sovietica dopo la fine del secondo conflitto mondiale. Non ho alcuna conoscenza in materia e quindi non so se e quanto ciò che l'autore descrive sia conforme alla realtà. Il protagonista si muove su questo sfondo e, come capita a tanti, "scopre" la realtà solo quando essa entra senza troppi complimenti nella sua esistenza, mandandola in corto circuito. Il tutto a cavallo di una indagine. Finale non so. E ammetto che arrivato alla fine avevo dimenticato alcuni passaggi.

    dit le 

  • 3

    Il vero “atout” di questo romanzo è la descrizione accurata, fredda, crudele di quanto accadeva in pieno regime stalinista, senza spazio alcuno ad indulgenze.
    La fame, la povertà, il freddo, la contin ...continuer

    Il vero “atout” di questo romanzo è la descrizione accurata, fredda, crudele di quanto accadeva in pieno regime stalinista, senza spazio alcuno ad indulgenze.
    La fame, la povertà, il freddo, la continua paura di fare qualcosa di sbagliato, o anche solo di pensarlo qui, è talmente palpabile, che è immediata l’immedesimazione nei personaggi principali; e anzi almeno, per me, più in Raisa, la moglie, che in Leo: quel suo disperato senso di sopravvivenza che l’accompagna anche nelle scelte sentimentali, “scegliere il male minore” diventa il suo monito, e solo una rinnovata sensibilità le permetterà di aprirsi a nuove emozioni.

    Un thriller dai tempi perfetti, che ha confermato le mie aspettative; non mi resta che vedere se il film, che al libro si è ispirato, riporti fedelmente interazioni e sensazioni.

    dit le 

  • 3

    Non male ma nel finale il ritmo cala un po'. nel complesso buono. alcune pagine, le prime, sono piuttosto crude ma superate quelle lo stomaco non dovrebbe avere scossoni eccessivi.

    dit le 

  • 5

    fin da subito l'autore è stato capace di farmi immergere in un'altra epoca dimenticandomi del presente.
    ho adorato l'ambientazione che ha reso questo thriller diverso dagli altri.
    l'unica pecca è stat ...continuer

    fin da subito l'autore è stato capace di farmi immergere in un'altra epoca dimenticandomi del presente.
    ho adorato l'ambientazione che ha reso questo thriller diverso dagli altri.
    l'unica pecca è stato il finale, che mi ha lasciato un po' di amaro in bocca.
    consigliatissimo!!

    dit le 

  • 4

    很生動的一本書

    作者真的很擅於營造故事的氛圍及描述人物的性格與心態。讀這本書仿佛是跟著故事身入其境。跟著整個故事的發展而生氣, 悲傷, 高興, 而失望。譯者的翻譯也是好極了, 行雲流水, 讀來一點困頓感都沒有。

    若真要挑毛病, 這故事的情節有些地方蠻不合邏輯的。還有, 俄國名字真是長啊. 故事中的人物時而用名, 時用用姓來稱呼彼此, 如果沒有把全名記起來, 還真是搞不清楚誰是誰。

    dit le 

  • 3

    Romanzo tratto dalla storia del killer di Rostov che terrorizzò la Russia. Uno stato totalitario dove il crimine non esiste fa da sfondo a questa vicenda. Leo agente di della polizia segreta e fedelis ...continuer

    Romanzo tratto dalla storia del killer di Rostov che terrorizzò la Russia. Uno stato totalitario dove il crimine non esiste fa da sfondo a questa vicenda. Leo agente di della polizia segreta e fedelissimo allo Stato si ritroverà a dover mettere in discussione la sua vita e il suo credo. Un thriller agghiacciante sotto tutti i punti di vista, ma anche un caso umano in cui le persone devono scegliere la parte da cui stare. I personaggi sono ben caratterizzati a livello psicologico così come i luoghi descritti. Peccato però che lo stile mi abbia un po’ deluso, il fatto che l autore intervalli scene d’azione con momenti puramente descrittivi di certo lo ha fatto per mantenere alta la tensione ma in certi punti l ho trovato lento in modo esagerato e ho fatto fatica a seguire la storia. In ogni caso se si ha un po’ di pazienza da un certo punto in poi diventa davvero bello e terribile e il finale… beh quello è da rimanere a bocca aperta.

    dit le 

  • 4

    Ben congegnato

    Un accattivante thriller sullo sfondo dell'URSS stalinista. A rendere la lettura piacevole non è il ritmo, che non risulta particolarmente serrato, bensì il dettagliato affresco sovietico dell'epoca c ...continuer

    Un accattivante thriller sullo sfondo dell'URSS stalinista. A rendere la lettura piacevole non è il ritmo, che non risulta particolarmente serrato, bensì il dettagliato affresco sovietico dell'epoca che contribuisce ad accrescere la tensione e l'imprevedibilità della vicenda

    dit le 

  • 4

    L'ambientazione in URSS lo rende molto particolare e diverso dai soliti thriller, oltre a creare un'atmosfera decisamente inquietante.
    E poi la trama, che inizialmente è nebulosa ma che alla fine most ...continuer

    L'ambientazione in URSS lo rende molto particolare e diverso dai soliti thriller, oltre a creare un'atmosfera decisamente inquietante.
    E poi la trama, che inizialmente è nebulosa ma che alla fine mostra come tutto abbia un senso.
    E infine i personaggi, fragili ed umani, ognuno con la sua più o meno tragica storia...
    Insomma, un libro scelto assolutamente a caso si è rivelato una piacevolissima sorpresa, leggerò certamente altro dell'autore!

    dit le 

  • 4

    Essendo l'ambientazione così insolita (Russia) rispetto a tutti gli altri thriller che ho letto, ben venga la lunga dissertazione iniziale del protagonista, Leo, in cui spiega come sia l'URSS di quei ...continuer

    Essendo l'ambientazione così insolita (Russia) rispetto a tutti gli altri thriller che ho letto, ben venga la lunga dissertazione iniziale del protagonista, Leo, in cui spiega come sia l'URSS di quei tempi (periodo Stalinista, e subito successivo), e come si viva 'per lo Stato'.
    Diversamente, molte cose sarebbero assurde, se lette da una prospettiva 'solo Occidentale'.
    L'intrico si sviluppa in un lungo periodo temporale e, per molto tempo, non si comprendono i motivi di un incipit così lontano nel tempo.
    I personaggi hanno vaste complessità interiori, che vengono a galla poco alla volta nel corso della storia, dipingendo uno spaccato davvero disturbante di quell'epoca, in cui i protagonisti si muovono quasi sempre controcorrente.
    La scoperta finale dell'assassino lascia con l'amaro in bocca, soprattutto se si pensa alle motivazioni che hanno spinto questo personaggio ad agire.
    Nel complesso, è un buonissimo libro, diverso dagli altri non solo per l'ambientazione ma anche per il tipo di storia che si è voluto presentare.
    Non solo thriller, ma qualcosa di più.

    dit le 

Sorting by
Sorting by