Gli incendiati

Di

2.9
(178)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 184 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804607858 | Isbn-13: 9788804607854 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace Gli incendiati?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Orizzonte di fuoco

    E' una luce accecante quella che si sprigiona dalle pagine di questo romanzo, togliendo la possibilità di qualsiasi sguardo verso un nuovo umanesimo, Laggiù in fondo c'è un cosmo buio e senza approdi. ...continua

    E' una luce accecante quella che si sprigiona dalle pagine di questo romanzo, togliendo la possibilità di qualsiasi sguardo verso un nuovo umanesimo, Laggiù in fondo c'è un cosmo buio e senza approdi.

    ha scritto il 

  • 4

    Gli incendiati - Moresco

    Uno dei pochissimi autori viventi in grado di regalare vere emozioni, si tratti delle carezze delicate ne La lucina, o dei violenti conati creativi di questo romanzo, in bilico tra il Salò di Pasolini ...continua

    Uno dei pochissimi autori viventi in grado di regalare vere emozioni, si tratti delle carezze delicate ne La lucina, o dei violenti conati creativi di questo romanzo, in bilico tra il Salò di Pasolini e le scene cruente alla Tarantino. Una scrittura potente e vera, che sa dove andare, dritta come una freccia., del tutto differente da tanti decori pretenziosi che si leggono oggi, che non sanno né di me né di te. Uno Scrittore con la maiuscola, paragonabile a uno dei grandi del novecento. Di Moresco direi che ha sbagliato secolo

    ha scritto il 

  • 3

    Le prime 100 pagine e qualcosa mi sono piaciute molto. Poi c'è una svolta che, a livello di trama, non mi ha entusiasmato. Comunque sia, volente o nolente, l'ho terminato in due giorni, e a distanza d ...continua

    Le prime 100 pagine e qualcosa mi sono piaciute molto. Poi c'è una svolta che, a livello di trama, non mi ha entusiasmato. Comunque sia, volente o nolente, l'ho terminato in due giorni, e a distanza di una settimana ogni tanto ci penso...

    ha scritto il 

  • 4

    Il peso dell'esistenza

    Un breve romanzo nichilista e nero come la pace, uno sguardo disincantato verso la crudeltà umana dalla quale può sbocciare qualcosa di accecante, come la luce di una stella pronta a morire. Moresco c ...continua

    Un breve romanzo nichilista e nero come la pace, uno sguardo disincantato verso la crudeltà umana dalla quale può sbocciare qualcosa di accecante, come la luce di una stella pronta a morire. Moresco ci vomita addosso un fluire di situazioni paradossali, in un crescendo di disincanto, alla ricerca spasmodica di un amore che se ne va e poi ritorna, nella casualità degli eventi. Gli Incendiati è una lettura impegnativa che a tratti si ama e a tratti si odia, soffrendo di fronte alla visione beffarda dell'autore, capace di smuovere emozioni viscerali che lasceranno tracce indelebili.

    ha scritto il 

  • 4

    L'ardore della fiamma...

    Bellissimo, affascinante, estenuante, fantasioso...
    Che cos'è l'alchimia dell'amore? E' una specie di affinità che si avverte subito quando si viene a contatto con la persona amata, in un colpo di ful ...continua

    Bellissimo, affascinante, estenuante, fantasioso...
    Che cos'è l'alchimia dell'amore? E' una specie di affinità che si avverte subito quando si viene a contatto con la persona amata, in un colpo di fulmine o in un incontro fortunato...
    Mi chiedo se ci si può innamorare di un fantasma o di una creatura che proviene dal passato, perchè è questo che capita al protagonista di questa insolita vicenda.
    Beh se la fantasia non ha confini, se l'amore abbatte tutte le barriere, io direi che l'autore ha raggiunto il massimo dell'euforia che attrarrà sicuramente uno sciame infinito di lettori a prendere possesso di questa storia.
    C'è un fascino particolare in questo romanzo.
    E' chiaro che tutti si arde per amore, ma il nostro amore è reale e ben piantato nel nostro tempo...e tuttavia sono sicura che se anche moriremo, la nostra storia continuerà a volteggiare nell'immensità dell'universo perchè si può morire...ma il nostro amore non muore mai.
    Consigliato.
    Un mio complimento all'autore.
    Ginseng666

    ha scritto il 

  • 2

    Illeggibile

    Pur essendo convinta della validità di Moresco come scrittore ho abbandonato di corsa questo libro, e senza pentimenti.
    Troppo disturbante per ciò che racconta e per il linguaggio che usa, mi trasmett ...continua

    Pur essendo convinta della validità di Moresco come scrittore ho abbandonato di corsa questo libro, e senza pentimenti.
    Troppo disturbante per ciò che racconta e per il linguaggio che usa, mi trasmette inquietudine e repellenza.
    Ho letto una trentina di pagine, poi ho iniziato il pellegrinaggio verso la fine saltellando qua e là, nella speranza di un cambiamento di registro, ma la situazione è precipitata, sempre più delirante e troppo violento verbalmente per i miei gusti.
    Ne "La lucina" la stranezza di Moresco aveva comunque una poesia che mi è piaciuta, in questo libro mi sono sentita quasi violentata... no, decisamente non mi è piaciuto.

    ha scritto il 

Ordina per