Harry Potter e la pietra filosofale

Di

Editore: Salani

4.3
(34131)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 296 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Chi tradizionale , Spagnolo , Catalano , Francese , Tedesco , Giapponese , Portoghese , Ceco , Russo , Svedese , Olandese , Slovacco , Galego , Polacco , Lituano , Finlandese , Indiano (Hindi) , Arabo , Danese , Basco , Croato , Greco , Norvegese , Turco , Ungherese , Rumeno , Thai , Norvegese

Isbn-10: 8877827025 | Isbn-13: 9788877827029 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Marina Astrologo ; Illustratore o Matitista: Serena Riglietti

Disponibile anche come: CD audio , Altri , Paperback , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Harry Potter e la pietra filosofale?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilemte tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Un mondo dove regna la magia; un universo popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano.
Ordina per
  • 3

    Sono del partito di quelli che prima hanno visto tutti i film di Harry Potter e poi hanno recuperato i libri, anche se questo qua, il primo Harry, l'avevo in realtà già letto dieci anni fa. Ho voluto ...continua

    Sono del partito di quelli che prima hanno visto tutti i film di Harry Potter e poi hanno recuperato i libri, anche se questo qua, il primo Harry, l'avevo in realtà già letto dieci anni fa. Ho voluto rileggerlo così da leggere di conseguenze tutti gli altri, per me ancora inediti. La prima cosa che ho notato è che ci sono più sfumature rispetto al film, e come lettura estiva non dispiace. Lo stile della Rowling non è nulla di che, molto semplice e scorrevole. Lo consiglio certamente se siete dei fan dei film ma anche chi ancora non conoscesse il più celebre maghetto della storia letteraria e cinefila. ^_^

    ha scritto il 

  • 2

    non sono entusiasta del libro.. forse perché ho letto di simile solo i libri su percy jackson e nonostante siano arrivati dopo e siano chiaramente ispirati dal ciclo di harry potter.. mi sono piaciuti ...continua

    non sono entusiasta del libro.. forse perché ho letto di simile solo i libri su percy jackson e nonostante siano arrivati dopo e siano chiaramente ispirati dal ciclo di harry potter.. mi sono piaciuti di piú.

    ha scritto il 

  • 3

    impossibile non conoscere la trama di questo libro, anche per un nonnetto come il sottoscritto. te ne hanno parlato i figli o i nipoti. sei incappato nella visione del film in qualche tv privata. dett ...continua

    impossibile non conoscere la trama di questo libro, anche per un nonnetto come il sottoscritto. te ne hanno parlato i figli o i nipoti. sei incappato nella visione del film in qualche tv privata. detto questo, devo ammettere che lo leggi tutto d'un fiato perchè la rowlings ti sa prendere e stupire ogni volta. e ti porta in un mondo fantastico da cui fai fatica ad uscire. e anche la scrittura non è mai banale, come capita spesso nei libri "per adulti". mi sa che mi farò un Henry Potter all'anno!

    ha scritto il 

  • 4

    null

    Per molti anni ho evitato molto volentieri di intraprendere il mio viaggio verso il mondo di Harry Potter.
    Ho trovato questo libro molto pesante rispetto ai successivi. È la descrizione di tutto ciò c ...continua

    Per molti anni ho evitato molto volentieri di intraprendere il mio viaggio verso il mondo di Harry Potter.
    Ho trovato questo libro molto pesante rispetto ai successivi. È la descrizione di tutto ciò che precede il succo della storia ma mi ha dato anche lo spunto tale per continuare l'avventura e leggere gli altri.
    Nonostante le mie perplessità iniziali, lo ritengo importantissimo nella biblioteca culturale di ogni ragazzo.

    ha scritto il 

  • 5

    La saga di Harry Potter è in assoluto il prodotto letterario con il quale ho avuto,nel corso delle numerose riletture,il rapporto più travagliato e ricco di cambi di prospettiva.Questo perchè Harry Po ...continua

    La saga di Harry Potter è in assoluto il prodotto letterario con il quale ho avuto,nel corso delle numerose riletture,il rapporto più travagliato e ricco di cambi di prospettiva.Questo perchè Harry Potter è cresciuto davanti a me e con me(classe 97' il primo romanzo della serie,classe 95' il sottoscritto) diventando,da semplice ciclo di romanzi fantastici per ragazzi che mi ha accompagnato alla scoperta del magnifico mondo della lettura,a gigantesco fenomeno socio-culturale ma soprattutto,diciamolo pure,di marketing.E scindere il lato puramente letterario da quello che era diventato negli anni Harry Potter è stato sempre più difficile,fino a rendere quasi impossibile capire se erano le aspettative troppo alte su un fenomeno ormai planetario a rendermi in fin dei conti deluso sulla qualità degli ultimi tre romanzi,o se effettivamente la montagna di soldi e successo avevano veramente finito per rendere pretenziosa J.K.Rowling,trasformando la magia dei primi,brevi e bellissimi libri nel pasticcio di buchi narrativi in cui è precipitata la saga nel finale.Ora che sono passati quasi 10 anni dall'uscita dell'ultimo romanzo e 5 da quella dell'ultimo film,si può finalmente leggere Harry Potter a mente fredda,per quello che è e non per il marchio che è diventato e giudicarlo senza quel fuorviante ma in fin dei conti divertente clima da guerra di fazioni adolescenziale,tra potterhead e haters.E in questa disamina a posteriori,Harry Potter e la Pietra Filosofale mostra forse più di tutti gli altri episodi i pregi del mondo creato dalla Rowling.E' un romanzo per ragazzi semplicemente fantastico,una piccola storia di formazione in cui un ragazzino di 11 anni orfano,maltrattato dai parenti con cui vive come un novello David Copperfield,scopre di essere un mago e viene a contatto con un mondo veramente pieno di magia in cui il divertimento si accompagna costantemente allo stupore.Troverà burberi guardiacaccia dal cuore tenero,insegnati buoni e insegnati viscidi,amici fedeli e nemici terribili,creature fantastiche,scope volanti e oscuri sortilegi.Un caleidoscopio travolgente che in sole 300 pagine mostra tutti i suoi colori abbacinanti e lascia intravedere tanto potenziale per gli episodi futuri.Peccato che andando avanti si scopriranno anche le falle.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per