Harry Potter y las reliquias de la muerte

By

Publisher: Salamandra

4.4
(29525)

Language: Español | Number of Pages: 640 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , French , German , Chi traditional , Dutch , Italian , Chi simplified , Portuguese , Czech , Swedish , Russian , Japanese , Catalan , Galego , Greek , Finnish , Slovenian , Arabic , Basque , Norwegian , Polish , Danish , Hungarian , Indian (Hindi)

Isbn-10: 8498381401 | Isbn-13: 9788498381405 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Softcover and Stapled , Mass Market Paperback , Others

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Harry Potter y las reliquias de la muerte ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Harry tiene que realizar una tarea siniestra, peligrosa y aparentemente imposible: el de localizar y de destruir a Horcruxes. Harry nunca se sintió tan sólo ni se enfrentó a un futuro tan incierto. Pero Harry debe encontrar la fuerza necesaria para terminar la tarea que le han dado. Él debe dejar el calor, la seguridad y el compañerismo de La Madriguera y seguir sin miedo el camino inexorable marcado para él. En este final, la séptima entrega de la serie Harry Potter, J.K. Rowling revela de manera espectacular las respuestas a las muchas preguntas que se han estado esperando con tanta impaciencia. Su rica prosa y su narrativa, llena de giros inesperados, han hecho que estos libros sean libro para leer y releer una y otra vez.
Sorting by
  • 4

    L'ultima avventura di Harry Potter

    E si concludono in modo epico le avventure del mago Harry Potter (con colpi di scena a iosa) dove finalmente veniamo a conoscenza di tutto quello che aveva (benignamente) architettato il buon preside ...continue

    E si concludono in modo epico le avventure del mago Harry Potter (con colpi di scena a iosa) dove finalmente veniamo a conoscenza di tutto quello che aveva (benignamente) architettato il buon preside Silente e il suo fido professor Piton (ambiguo fino alla fine). Lord Voldemort era così accecato dal potere da non aver mai tenuto conto dell'amore - la vera magia che muove tutto! - che sconfigge anche la morte (così ho inteso la "resurrezione" di Harry).
    Harry matura tantissimo in questo ultimo volume: prima crede di dover cercare gli Horcrux tutto da solo, per evitare che i suoi migliori amici si possano far del male, poi capisce che soltanto condividendo e unendosi in comunità prima con Ron ed Hermione, poi con il rinato (e mai defunto) Esercito di Silente, si poteva sconfiggere definitivamente il mago oscuro. C'è una morale? Certo: l'amore vince sul male, sull'odio, sulla solitudine. L'unione fa la forza. La vera magia è l'amore, il rispetto, la pace tra maghi e babbani, non ci sono maghi di serie a e b, tutti insieme, unendo le forze, si può creare e ricreare un mondo migliore. Anche una piccola cosa, ma buona, contribuisce a migliorare prima di tutto noi stessi, poi il mondo intero.

    La Rowling ha creato un fantastico mondo che è ormai reale per tutti (all'epoca, io ero già grandicello) i bambini e i ragazzi degli anni '90/'00. Certo rispetto ai film nei romanzi si approfondisce meglio il passato del preside, di Riddle, di Piton e dei genitori di Harry.

    Lo stile Dell'autrice è semplice e riesce a farti scorrere le pagine (soprattutto questa ultima lettura si fa divorare).

    said on 

  • 5

    El final de la saga acaba con esta entrega. Sin lugar a dudas disfrutarás con esta épica batalla final, en el que se mostrarán todos los roles ocultos de los personajes de esta increíble historia.

    Es ...continue

    El final de la saga acaba con esta entrega. Sin lugar a dudas disfrutarás con esta épica batalla final, en el que se mostrarán todos los roles ocultos de los personajes de esta increíble historia.

    Es el libro más oscuro de la saga, pero también el más épico. Te recomiendo que lo leas.

    said on 

  • 5

    The End

    Ed eccomi giunta all’ultimo libro, l’epilogo di una storia magica che lascia ancora oggi il segno. Devo dire che a distanza di anni è sempre un piacere leggere questa saga super famosa che non smette ...continue

    Ed eccomi giunta all’ultimo libro, l’epilogo di una storia magica che lascia ancora oggi il segno. Devo dire che a distanza di anni è sempre un piacere leggere questa saga super famosa che non smette mai di stupire, proprio con questa seconda rilettura ammetto che ho rivalutato libri come “L’Ordine della Fenice” e “Il Principe Mezzosangue, e non ultimo “I Doni della Morte”.
    Questo settimo capitolo della saga inizia con l’intero mondo magico paralizzato dalla morte di Silente, e con un Ministero della Magia che non riesce in alcun modo a rispondere con decisione alla minaccia di Lord Voldemort.
    Poche sono le scene ambientate ad Hogwarts, e si sente la mancanza di quella sicurezza che si avvertiva nei precedenti capitoli. E' un libro per così dire “on the road”, con Harry, Ron e Hermione costretti a viaggiare e spostarsi senza sosta per sfuggire da Voldermort e trovare i famosi Horcrux.
    Mai come in questo libro risaltano le loro personalità e le loro emozioni sono molto più intense, a partire dalla frustrazione di Harry all’insicurezza di Ron, o la disperazione di Hermione. Ma tutto ciò li fortifica e rende il loro legame più profondo ed indissolubile.
    Alla fine la crescita dei protagonisti è completa, ma anche la stessa crescita del lettore, che dai temi semplici ed elementari dei primi libri si ritrova dopo sette libri con una trama intrigata e con concetti più adulti.
    Un capolavoro!

    said on 

  • 5

    Un grande finale!

    E' difficile recensire questo libro, non so da dove iniziare... forse dal cuore che ancora mi batte forte per le emozioni provate, o forse dai bellissimi personaggi mai creati a memoria d'uomo da una ...continue

    E' difficile recensire questo libro, non so da dove iniziare... forse dal cuore che ancora mi batte forte per le emozioni provate, o forse dai bellissimi personaggi mai creati a memoria d'uomo da una scrittrice o forse per il bellissimo magico mondo creato, o forse perchè in questo ultimo capitolo della saga tutti i tasselli vanno a loro posto e si apprendono storie bellissime.
    ma andiamo con ordine:
    E' inutile dire che lo stile è sublime, il modo di descrivere gli avvenimeti ti travolge totalmente e ti catapulta in un mondo magico dal quale non vuoi uscire più, un susseguirsi di avvenimenti che ti tengono incollato al libro.
    L'amicizia tra Harry, Ron e Hermione si fortifica sempre di più, restano uniti nonostante mille difficoltà, mille avventure, mille paure, e non solo amicizia ci sarà, qui vedremo la nascita di una bellissima storia d'amore.
    L'atmosfera qui è decisamente dark, l'ascesa di Voldemort semina morte, paura, panico; nati babbani perseguitati, babbani uccisi, maghi in clandestinità, tutto molto angosciante ma adrenalina pura allo stesso tempo.
    Finalmente molti dubbi andranno svelati e l'ambiguità di Piton verrà capita svelando sorprendenti retroscena.
    Brividi e pianti per le emozioni provate, ho iniziato a piangere dal primo capitolo e non ho più smesso.
    La battaglia a Hogwarts SPETTACOLARE non ho altre parole per descriverla, davvero: professori, alunni fantasmi, i personaggi dei quadri, statue, TUTTI combattono per difendere la loro scuola e per aiutare Harry che ha il suo epilogo con il grande finale, il duello tra Harry e Voldemort, tra bene e male, mi si accapona la pelle solo a pensarci!!!
    Nelle utime pagine del libro ho versato fiumi e fiumi di lacrime.
    Cosa posso dire per concludere? questa è la saga più bella mai creata, quando ho chiuso l'utima pagina ho provato un gran senso di pace ma nello stesso tempo mi sono sentita vuota, in lutto, già mi mancavano Harry, Ron e Hermione, ho lasciato gran parte di me in questi libri e loro hanno lasciato tanto a me, certe storie non vanno più via, restano per sempre con noi e grazie a loro ti senti una personadiversa, una persona migliore!

    said on 

  • 4

    Quando lo lessi la prima volta non lo apprezzai moltissimo. Rileggendolo a distanza di anni ho rivisto in parte la mia precedente posizione. Ritengo sempre un po' troppo forzate alcune scelte però nel ...continue

    Quando lo lessi la prima volta non lo apprezzai moltissimo. Rileggendolo a distanza di anni ho rivisto in parte la mia precedente posizione. Ritengo sempre un po' troppo forzate alcune scelte però nel complesso questo libro resta un ottimo romanzo.
    La storia del Principe è semplicemente sublime e chiude finalmente tutti gli interrogativi, i dubbi e le inconsistenze che si celavano nel rapporto Piton - Silente.

    said on 

  • 5

    Nonostante nasca come saga per bambini, mi pento di aver scoperto solo ora questo capolavoro, questo mondo magico e questi personaggi. Da voler bene e abbracciare, da voler sperare che esistano davver ...continue

    Nonostante nasca come saga per bambini, mi pento di aver scoperto solo ora questo capolavoro, questo mondo magico e questi personaggi. Da voler bene e abbracciare, da voler sperare che esistano davvero.

    said on 

  • 5

    Letto e riletto, il più bello di tutti

    Ho letto questo libro 2 volte, e nonostante questo lo rileggerò ancora.

    Per me rimane il più bello dell'intera saga, sicuramente perchè dal 5° libro in poi la scrittura della Rowling diventa molto più ...continue

    Ho letto questo libro 2 volte, e nonostante questo lo rileggerò ancora.

    Per me rimane il più bello dell'intera saga, sicuramente perchè dal 5° libro in poi la scrittura della Rowling diventa molto più matura abbandonando lo stile da "bambini" dei primi 4(nel quarto si inizia già a notare questo cambiamento).

    Meraviglioso in tutto, trama, descrizioni dei personaggi, colpi di scena e il finale che rimane un capolavoro capace di emozionarmi ad ogni lettura.

    said on 

  • 5

    grandissimo finale

    Gran finale assolutamente all'altezza di una grandissima saga. Oltre ogni attesa, si rialza a livelli eccezionali dopo la leggera flessione negli episodi centrali. Le ultime 70 pagine lette al rallent ...continue

    Gran finale assolutamente all'altezza di una grandissima saga. Oltre ogni attesa, si rialza a livelli eccezionali dopo la leggera flessione negli episodi centrali. Le ultime 70 pagine lette al rallentatore sperando non finisse mai

    said on 

  • 5

    Splendido, splendido, splendido finale!
    Questo libro è proprio bello, mi ha commosso penso più di qualunque altro della serie, e non dico che è il più bello solo perché praticamente ogni volta che ne ...continue

    Splendido, splendido, splendido finale!
    Questo libro è proprio bello, mi ha commosso penso più di qualunque altro della serie, e non dico che è il più bello solo perché praticamente ogni volta che ne finisco uno sostengo che il più bello sia quello! :)

    http://www.naufragio.it/iltempodileggere/263

    said on 

  • 5

    Y finalmente, nos encontramos en lo que es el cierre de esta saga que ha cautivado a diferentes generaciones con estos personajes sumergidos en situaciones llenas de magia, intriga y misterio.

    Debo d ...continue

    Y finalmente, nos encontramos en lo que es el cierre de esta saga que ha cautivado a diferentes generaciones con estos personajes sumergidos en situaciones llenas de magia, intriga y misterio.

    Debo de decir que estoy satisfecha en la manera en que terminó la saga. Me parece que J. K. Rowling supo cómo relacionar los cabos sueltos que dejó en cada uno de sus libros y las explicaciones fueron creíbles.

    Pero lo que más me gustó de este libro es reflexión final que hace de la muerte: el cómo es un hecho inevitable e irrevocable. Me pareció que es una manera sutil y casi dulce de introducir esta idea a los más pequeños o aquellos que están formando su propio pensar.
    Y hablando de reflexiones, en este libro se hace más enfásis en los prejuicios que pueden existir en una sociedad: los muggles, los sangre sucia y los sangre limpia. Este tipo de prejuicios también los podemos encontrar en nuestra realidad por la diferentes creencias o pensamientos que hacen dividir a la humanidad. Este libro termina en la conclusión de que todos somos personas y tenemos las mismas oportunidades para realizar lo que nos propongamos hacer ( a menos que sean por causas de fuerza mayor).

    Los personajes siguen "dejandose querer" y nos seguimos identificando con ellos como lo hicimos desde la primera entrega y nos empujan a un final donde dificilmente no nos sintamos conmovidos.

    Finalmente, he de decirles que este libro fue el que hizo que mi admiración por Hermione fuese definitivo pues en mi sentir, tuve la sensación de que pudimos conocer todas sus facetas y verla como un personaje casi de nuestra vida real. Lo que a su vez, me hace una gran admiradora de la pareja de Ron y Hermione.
    En adición a lo anterior, quiero decir que la narración de Rowling siempre me gustó, nunca me aburrió y me mantuvo enganchada a sus páginas pese a que ya había leído algunos de sus libros o visto las adaptaciones cinematográficas.

    said on 

Sorting by
Sorting by