Heartsick

By

Publisher: Minotaur Books

3.8
(326)

Language: English | Number of Pages: 337 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Italian

Isbn-10: 0312947151 | Isbn-13: 9780312947156 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook , Audio CD , Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Heartsick ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Portland detective Archie Sheridan spent years tracking Gretchen Lowell, a beautiful and brutal serial killer. In the end, she was the one who caught him…and tortured him…and then let him go. Why did Gretchen spare Archie’s life and then turn herself in? This is the question that keeps him up all night—and the reason why he has visited Gretchen in prison every week since.



Meanwhile, another series of murders is tearing up the Portland streets. Archie seems to be getting closer to solving this high-profile case…until he finds himself in a fatal collision course with the killer—one that inevitably leads him back to his former captor. Gretchen may be the only one who can help do justice. The only thing she can’t do, this time, is save Archie’s life.

Sorting by
  • 4

    Un bel thriller nella sua semplicità, se c'era la possibilità gli avrei dato anche 4 e 1/2
    L'altro mezzo punto mancante è dovuta alla motivazione per cui Beauty killer si costituisce...
    Può una mente ...continue

    Un bel thriller nella sua semplicità, se c'era la possibilità gli avrei dato anche 4 e 1/2
    L'altro mezzo punto mancante è dovuta alla motivazione per cui Beauty killer si costituisce...
    Può una mente psicopatico manipolare anche a distanza le menti alture??

    said on 

  • 5

    Original

    Well, this is actually something different. After dozens of procedurals following always the same path, here we have Ms. Cain who, mixing some Slaughter with some Kerley and McFadyen, adding a bit of ...continue

    Well, this is actually something different. After dozens of procedurals following always the same path, here we have Ms. Cain who, mixing some Slaughter with some Kerley and McFadyen, adding a bit of Thomas Harris and some secret spices, is able to describe a very original situation. The front page mystery isn't that good but this is one of the rare cases where the background story is much more important than the mystery.
    The story of Archie and Gretchen is a bit (or more than a bit) disturbing, not enough to make you put the book down but enough to hook you and, despite some hard gulps, to make you turn page after page.

    said on 

  • 5

    Per dieci anni le era rimasto alle calcagna, ma poi era stata lei a catturarlo, distillandogli per dieci giorni le più atroci torture, sul filo della morte, con sottile piacere. Poi, inspiegabilmente, ...continue

    Per dieci anni le era rimasto alle calcagna, ma poi era stata lei a catturarlo, distillandogli per dieci giorni le più atroci torture, sul filo della morte, con sottile piacere. Poi, inspiegabilmente, lo aveva liberato e si era consegnata alla polizia. Ora la serial killer Gretchen Lowell, ex psichiatra, è detenuta in un carcere di massima sicurezza.
    Ma anche il detective Archie Sheridan è chiuso nella sua prigione personale: dipendente da antidolorifici e psicofarmaci, incapace di tornare a una vita normale, ancora ossessionato dalla sua aguzzina. Gli è impossibile dimenticarla: Gretchen lo ha marchiato a vita, incidendogli con un chiodo un cuore sul petto.
    Ora ogni domenica, lui la va a trovare in carcere, con lo scopo di estorcerle i nomi delle sue vittime e informazioni per ritrovarne i resti.
    Adesso Sheridan è in congedo forzato dalla polizia ma viene richiamato in servizio: per Portland si aggira un nuovo mostro, che predilige ragazzine quattordicenni. Alle indagini si unisce la giovane reporter Susan Ward, che aspira allo scoop della sua vita. Le indagini portano a tracciare un potenziale identikit dell'assassino, ma non ci sono prove per incastrare nessuno. Sheridan sa chi può aiutarlo a scovare il killer: solo una psicopatica può entrare nella mente di un proprio simile. Ma anche Gretchen lo sa e dà inizio a un sottile gioco di manipolazione, per intrappolare nella sua rete sia il detective sia Susan, ancora ignari che è lei a tenere le fila dei delitti di Portland.
    Ho letto la ragazza dei corpi dopo aver letto il seguito (un occhio perfettamente blu). La storia comincia già nel momento in cui Archie è prigioniero di Gretchen e viene liberato.
    Comincia così il romanzo che si articola parallelamente tra l'indagine in corso sul serial killer delle quattordicenni e tra il resoconto dei giorni della prigionia di Archie, delle torture subite e della storia di Gretchen Lovell.
    Tutto questo funge come una sorta di incipit per il romanzo successivo, un modo per conoscere i personaggi, la loro storia, psicologia.
    Una lettura che non annoia, tiene incollati fino all'ultima pagina ma che non riserva grossi colpi di scena.
    La scrittura diretta, cruda e violenta rendono questo thriller ben riuscito.

    said on 

  • 3

    Affascinante

    Interessante l'idea che il serial killer sia una donna! Molto raro da trovare nei thriller. E in più è molto sexy, affascinante e davvero crudele! Personaggio impossibile da dimenticare!

    said on 

  • 4

    una beauty killer, l'investigatore e la giornalista..

    Portland, Oregon, freddo, un investigatore, una serial killer e una giornalista. Storia, ambientazioni, personaggi sembrano già visti, già "incontrati" in altri libri/film.. La "splendida assassina" c ...continue

    Portland, Oregon, freddo, un investigatore, una serial killer e una giornalista. Storia, ambientazioni, personaggi sembrano già visti, già "incontrati" in altri libri/film.. La "splendida assassina" ci sembra un pò un Hannibal Lecter dalle cosce lunghe e dal fascino irresistibile. Ci sono vittime, ragazzine delle scuole superiori, ci sono misteri, personaggi, professori, bidelli, giornalisti...
    Pur non essendo particolarmente originale è un thriller scritto bene, con un bel ritmo, cattura..

    said on 

  • 3

    Tema: sindrome di Stoccolma. Vittima: commissario, capo delle indagini. Bella idea.
    Il resto è riempitivo, collegato con una certa difficoltà al tema. Comunque avvincente.

    said on 

  • 4

    bello

    affascinante la figura di una serial killer donna, peraltro cattiiiiiva :) Peccato per qualche forzatura nella trama, e soprattutto peccato che se uno volesse leggere tutta la serie troverebbe solamen ...continue

    affascinante la figura di una serial killer donna, peraltro cattiiiiiva :) Peccato per qualche forzatura nella trama, e soprattutto peccato che se uno volesse leggere tutta la serie troverebbe solamente due titoli tradotti. Vergogna.

    said on