I fiori blu

Di

Editore: Einaudi

4.3
(3518)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 218 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Inglese

Isbn-10: A000035891 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Italo Calvino

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Umorismo , Fantascienza & Fantasy

Ti piace I fiori blu?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Secondo un apologo cinese, Chuang-tzé sogna di essere una farfalla: ma chi dice che non sia la farfalla a sognare d'essere Chuang-tzé? In questo romanzo, è il Duca d'Auge a sognare d'essere Cidrolin, o è Cidrolin che sogna d'essere il Duca d'Auge?
Uno straordinario romanzo dell'autore di Zazie nel metrò che ci rappresenta la storia e il presente come sogni che si sognano a vicenda.
Ordina per
  • 4

    Capolavoro.

    Indubbiamente un'Opera grandiosa di ironia sottile, arguzia letteraria, comicità colta. Letto due volte (nel '96 e nel 2007), mi attende senz'altro al varco per un terzo "viaggio". Eh si, perché qui ...continua

    Indubbiamente un'Opera grandiosa di ironia sottile, arguzia letteraria, comicità colta. Letto due volte (nel '96 e nel 2007), mi attende senz'altro al varco per un terzo "viaggio". Eh si, perché qui ci si sposta nel tempo, nei luoghi e nella dimensione onirica, dove i cavalli son più che umani, e saggi più di essi.
    Calvino ha di certo una parte non secondaria del merito e credo che fosse l'artista più adatto per questa traduzione: i giochi di parole sono esilaranti (più di quelli dell'altro accoppiamento fenomenale Queneau/Eco in "Esercizi di stile"), i dialoghi ai livelli di Jerome e Twain.
    Che altro dire? Leggetelo!

    ha scritto il 

  • 5

    realtà e sogno intrecciati

    Uno dei migliori libri letti quest'anno! Realtà e sogno si intrecciano fino a confondersi, ed entrambi sono molto avvincenti e scritti con grandissima cura, grazie forse anche alla traduzione di Italo ...continua

    Uno dei migliori libri letti quest'anno! Realtà e sogno si intrecciano fino a confondersi, ed entrambi sono molto avvincenti e scritti con grandissima cura, grazie forse anche alla traduzione di Italo Calvino. Molto, molto bello!

    ha scritto il 

  • 5

    "Rêver et révéler, c'est à peu près le même mot"

    Un romanzo breve ma dal ritmo incalzante, con poche pause e molta ironia. Trovo assolutamente rilevante la coautorialità, per quanto concerne la traduzione italiana, di Italo Calvino, il quale riesce ...continua

    Un romanzo breve ma dal ritmo incalzante, con poche pause e molta ironia. Trovo assolutamente rilevante la coautorialità, per quanto concerne la traduzione italiana, di Italo Calvino, il quale riesce a districarsi alla perfezione tra le pieghe del francese queneauiano e alle volte persino arricchendolo, come nel caso del maestoso "Il diavolo fa le pentole ma non i Copernichi" (cap. XI, p. 140).

    A proposito di Calvino, la sua Nota del traduttore, oltre ad essere un compendio critico in cui, esattamente come nel romanzo, "Le scienze umane [...] sono rappresentate tutte quante", offre al lettore una breve ma tenera rivelazione: "Per qualcuna delle difficoltà ho avuto la fortuna di poter consultare l'autore [...] e l'amicizia che è nata da quel rapporto è stato il frutto più prezioso di questo lavoro".

    ha scritto il 

  • 4

    Un ottimo Queneau

    Come già altri libri di Queneau, mi è piaciuto molto. Un ottimo mix di fantasia, sottile umorismo, stile letterario unico. L'ho riletto a distanza di qualche anno ed è stato come leggerlo per la prima ...continua

    Come già altri libri di Queneau, mi è piaciuto molto. Un ottimo mix di fantasia, sottile umorismo, stile letterario unico. L'ho riletto a distanza di qualche anno ed è stato come leggerlo per la prima volta. Perfetta anche la traduzione di Calvino che riesce a rendere giochi di parole, finezze linguistiche e allusioni.

    ha scritto il 

  • 5

    Questo libro è un capolavoro. Una lettura ironica e leggera dietro cui si cela un'impareggiabile tecnica narrativa. Il libro è ricco di sostrati culturali, storici e significati più o meno sottesi. La ...continua

    Questo libro è un capolavoro. Una lettura ironica e leggera dietro cui si cela un'impareggiabile tecnica narrativa. Il libro è ricco di sostrati culturali, storici e significati più o meno sottesi. La traduzione di Italo Calvino testimonia il valore di questo libro. Geniale nella frammistione di sogno e realtà, di vero e falso, di giusto e sbagliato, di coerente e incoerente. Non si capisce mai se sia una storia ad entrare nell'altra o il contrario. Davvero straordinario!

    ha scritto il 

  • 5

    Artista, scrittore, sceneggiatore, matematico, autore di testi musicali. Tutto questo è Queneau e con questo suo "I Fiori Blu" regala al lettore un gioiello di dialettica e giochi di parole che spingo ...continua

    Artista, scrittore, sceneggiatore, matematico, autore di testi musicali. Tutto questo è Queneau e con questo suo "I Fiori Blu" regala al lettore un gioiello di dialettica e giochi di parole che spingono alla lettura fino in fondo, grazie anche alla magistrale traduzione di Italo Calvino.

    ha scritto il 

  • 5

    "I fiori blu". A zonzo nel fango del tempo.

    Un libro divertentissimo, disseminato di trovate e di anacronismi brillanti e spassosi. Queneau ci fa camminare nel fango disseminato dei nostri fiori blu: il disfacimento della nostra storia accompag ...continua

    Un libro divertentissimo, disseminato di trovate e di anacronismi brillanti e spassosi. Queneau ci fa camminare nel fango disseminato dei nostri fiori blu: il disfacimento della nostra storia accompagnato dalla consapevolezza che l’uomo è tale da quando è uomo. Un libro avvincente e intelligente che consiglio a tutti.
    La recensione continua sul canale youtube LaprospettivadellaRana a questo link:
    https://www.youtube.com/watch?v=aFPFWpsfK6s

    ha scritto il 

Ordina per