Il controllo totale

Di

Editore: Edizione CDE Spa su licenza Mondadori

3.6
(339)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 490 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Chi semplificata , Spagnolo , Francese , Olandese , Svedese , Polacco , Portoghese

Isbn-10: A000181953 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Luciana Crepax

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Il controllo totale?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Un thriller come tanti, scorrevole, scritto bene, ma poco realistico o poco investigativo, nel senso che molti fatti si svolgono per casualità o fortuna. Insomma siamo ad un basso livello di credibili ...continua

    Un thriller come tanti, scorrevole, scritto bene, ma poco realistico o poco investigativo, nel senso che molti fatti si svolgono per casualità o fortuna. Insomma siamo ad un basso livello di credibilità. Di buono però ci sono gli innumerevoli colpi di scena, o cambi di registro: alcune volte puoi aspettarteli, altre sono gradite sorprese. Ovviamente Baldacci fa di tutto per rendere la storia intrigata ed appetibile, ma questo fa a cazzotti con la linearità. Sia chiaro, si legge bene senza fatica, ma alcuni stacchi li reputo troppo repentini ed improvvisi. Lettura estiva, forse non la migliore nel mio caso specifico, amante dei libri, ma fermo da troppi mesi.

    ha scritto il 

  • 3

    BUON THRILLER

    Buon thriller, pieno di colpi di scena. Classica storia che non vedi l'ora di capire come andrà a finire, a prescindere dalla credibilità o meno delle vicende narrate. Non un capolavoro, ma si legge v ...continua

    Buon thriller, pieno di colpi di scena. Classica storia che non vedi l'ora di capire come andrà a finire, a prescindere dalla credibilità o meno delle vicende narrate. Non un capolavoro, ma si legge volentieri

    ha scritto il 

  • 4

    Bello ma Troppi personaggi

    adoro il modo di scrivere di David Baldacci, e i suoi Thriller hanno sempre storie stupende.
    ma questo me lo sono goduto meno degli altri,
    xkè ci sono troppi personaggi e non riuscivo mai a ricordare ...continua

    adoro il modo di scrivere di David Baldacci, e i suoi Thriller hanno sempre storie stupende.
    ma questo me lo sono goduto meno degli altri,
    xkè ci sono troppi personaggi e non riuscivo mai a ricordare chi fosse...
    quindi ho faticato di più.
    Buona lettura a tutti

    ha scritto il 

  • 3

    Incasinato

    Trama molto incasinata, molti personaggi e troppi intrecci che rendono la lettura piuttosto distaccata, non coinvolge per i frequenti cambi di scena e di personaggi

    ha scritto il 

  • 3

    Non mi ha convinto fino in fondo. Queste wonderwomen sparse per il mondo bellissime, intelligentissime, atleticissime e pure con un'ottima mira che risolvono tutto mi sembrano un "tantino" esagerate. ...continua

    Non mi ha convinto fino in fondo. Queste wonderwomen sparse per il mondo bellissime, intelligentissime, atleticissime e pure con un'ottima mira che risolvono tutto mi sembrano un "tantino" esagerate. Tuttavia è un libro che si fa leggere volentieri.

    ha scritto il 

  • 3

    Non amo molto le storie di spionaggio ma Total control mi è piaciuto e convinta a leggere, se mi capiterà l'occasione, altri libri di quest'autore che conoscevo solo di nome. Non mi sono sentita però ...continua

    Non amo molto le storie di spionaggio ma Total control mi è piaciuto e convinta a leggere, se mi capiterà l'occasione, altri libri di quest'autore che conoscevo solo di nome. Non mi sono sentita però di assegnargli più di tre stelle perché avrei preferito un romanzo più snello e una storia un pochino più credibile. Baldacci infatti secondo me ha voluto strafare cercando di far cadere il lettore in numerosi trabocchetti al fine di fargli vedere lucciole per lanterne e poi svelare nelle ultime pagine un finale inaspettato e mozzafiato. Purtroppo c'è riuscito solo in parte perché molte delle verità del romanzo non sono poi così difficili da intuire e inoltre le ultime pagine le trovate troppo confusionarie. I personaggi sono abbastanza credibili con l'eccezione di Sidney Archer: mi piace la donna sicura di sé, che cerca di opporsi agli eventi e non lasciarsi in balia di essi aspettando un cavalier servente che venga a tirarla fuori dai guai ma qui si esagera!! Come è possibile che una persona media, per quanto possa essere forte e indipendente, si trasformi improvvisamente in Wonder Woman e riesca a tenere testa a uomini perfettamente addestrati a combattere e uccidere? Nonostante tutto, come dicevo sopra, Total Control è stata una gradevole lettura in questi giorni di caldo torrido e Baldacci un piacevole scoperta!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Absolute power corrupts absolutely. This famed quote best summarises the novel. In Baldacci's debut novel, the morally corrupt US president goes to such extreme measures as to kill everyone who is e ...continua

    Absolute power corrupts absolutely. This famed quote best summarises the novel. In Baldacci's debut novel, the morally corrupt US president goes to such extreme measures as to kill everyone who is even remotely suspected of possessing knowledge of his tryst with Mrs Sullivan. And in doing so, his relatively innocent "extra-curricular activities" turn downright evil.

    Overall the novel is very interesting and will keep readers up all night. But what really annoys me is the ending, the same old flaw - how the secret service agents, upon cornering our hero Jack, just have to waste time talking to him and revealing all incriminating evidence. Come on, they're supposed to be efficient killers - if they've found their guy, why not just kill him right away?

    ha scritto il