Il mare dei mostri

Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo

Di

Editore: A. Mondadori (Oscar grandi bestsellers)

4.0
(2479)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 329 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Portoghese , Francese , Indonesiano

Isbn-10: 8804610387 | Isbn-13: 9788804610380 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: L. Baldinucci

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Il mare dei mostri?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
La vita di un semidio a New York non è sempre facile, e quella di Percy Jackson è diventata una vera impresa da quando ha scoperto di essere figlio di Poseidone e deve trascorrere tutte le estati al Campo Mezzosangue, insieme ai suoi simili. Ma ora il campo è in grave pericolo: l'albero magico che lo protegge è stato avvelenato e non riesce più a difenderlo dalle invasioni dei mostri. Solo il Vello d'Oro può salvarlo! Ma è custodito su un'isola da Polifemo, nelle acque tumultuose del Mare dei Mostri. La missione è affidata alla figlia di Ares, ma Percy non può certo restarsene con le mani in mano... anche perché il suo satiro custode Grover è nelle grinfie di Polifemo! Accompagnato dalla fedele Annabeth e dal nuovo amico ciclope Tyson, Percy dovrà intraprendere un viaggio per mare e affrontare le mille insidie che nasconde, dalla maga Circe al canto delle sirene. E come se non bastasse, la profezia dell'Oracolo si complicherà... Chi sarà, tra i figli dei tre Grandi, a tradire gli dei dell'Olimpo? Età di lettura: da 12 anni.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Storia interessante condita con tutti gli elementi del fantasy classico: profezie, missioni, mostri da sconfiggere. Ma alcune cose sono stonate: il collegamento empatico sembra più una sorta di videoc ...continua

    Storia interessante condita con tutti gli elementi del fantasy classico: profezie, missioni, mostri da sconfiggere. Ma alcune cose sono stonate: il collegamento empatico sembra più una sorta di videocam che di telepatia.
    Va bene essere semidei (non so perché continuano a chiamarli mezzosangue... forse per gli strascichi della saga di Harry Potter) ma questi eroi non mangiano mai? Come minimo morivano di fame e di sete nell'arco di pochi giorni in mare! Inoltre come mai Annabeth identifica facilmente lo scoglio delle Sirene ma si dimentica di guardare gli analoghi pericoli per Circe (che per qualche motivo di privacy, neanche troppa, viene chiamata CC?!). La storia ha un bel finale ma molti elementi narrativi mi lasciano perplesso.

    ha scritto il 

  • 4

    [...] Anche questo secondo romanzo si è rivelato una lettura piacevole e travolgente, confermando quindi le impressioni di inizio saga suscitate da Il ladro di fulmini. L’ambientazione, un’interessant ...continua

    [...] Anche questo secondo romanzo si è rivelato una lettura piacevole e travolgente, confermando quindi le impressioni di inizio saga suscitate da Il ladro di fulmini. L’ambientazione, un’interessante fusione tra l’America contemporanea e la Grecia mitologica, rimane la medesima, così come i personaggi, eccetto qualche new entry particolarmente accattivante ai fini della storia, piuttosto originale e trascinante, al punto da far sentire il lettore partecipe della corsa contro il tempo che devono affrontare i protagonisti. Le vecchie conoscenze mantengono la stessa simpatia – continuo a pensare che l’umorismo sia parte integrante e ben riuscita di questa saga -, lo stesso coraggio e lo stesso gusto per le trappole, visto che puntualmente ci cascano, nonostante il dubbio prenda forma nella loro mente ogni volta. [...]

    Per la recensione completa: http://lanicchialetteraria.altervista.org/?p=1046

    ha scritto il 

  • 5

    Ho iniziato la lettura di questo libro, continuando poi gli altri quattro libri della saga, soprattutto perché consigliato fortemente da un amico. La lettura è stata senza dubbio fin da subito scorrev ...continua

    Ho iniziato la lettura di questo libro, continuando poi gli altri quattro libri della saga, soprattutto perché consigliato fortemente da un amico. La lettura è stata senza dubbio fin da subito scorrevole, anche se l'inizio è stato poco convincente, perché, personalmente, l'ho trovato molto "adolescenziale". E probabilmente lo è, ma questo non esclude il fatto che sia molto piacevole, interessante e coinvolgente. Più leggevo e più ne volevo leggere ancora, soprattutto con l'avanzare delle pagine e dei libri. Come ho detto prima, iniziandolo pensavo che mi avrebbe deluso e, invece, non l'ha fatto per niente. Anzi, non mi sono pentita dell'averlo continuato. Mi sono innamorata di Percy (e anche di suo padre, Poseidone) e del suo potere dell'acqua, di Grover e della sua fedeltà agli amici, di Annabeth e del suo orgoglio, di Dioniso (ma, alla fine, quanto è cuccioloso?!). La crescita di Percy, Annabeth e Grover, attraverso i cinque libri, mi ha ricordato molto Harry Potter, Ron e Hermione, e, lo ammetto, questo mi ha fatto emozionare un po'.
    Per gli amanti del fantasy e della mitologia greca, consiglio fortemente la lettura di questa saga. Trovo che fantasy e mitologia siano un mix davvero potente!

    ha scritto il 

  • 0

    Ho appena finito il libro. Anche questo libro mi è piaciuto. Una lettura scorrevole, piacevole e anche divertente in certi punti...mi sono anche commossa. Mi avvio alla lettura del prossimo volume del ...continua

    Ho appena finito il libro. Anche questo libro mi è piaciuto. Una lettura scorrevole, piacevole e anche divertente in certi punti...mi sono anche commossa. Mi avvio alla lettura del prossimo volume della saga.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi è piaciuto meno rispetto al primo ma ho comunaue dato 3/5 ..finalmente un personaggio che prende consapevokezza e cresce e non rimane impantanato li... Grover un mito
    finale sconvolgente ...continua

    Mi è piaciuto meno rispetto al primo ma ho comunaue dato 3/5 ..finalmente un personaggio che prende consapevokezza e cresce e non rimane impantanato li... Grover un mito
    finale sconvolgente

    ha scritto il 

Ordina per