Il segugio della morte

Di

Editore: Hachette (I grandi gialli di Agatha Christie)

3.6
(384)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 191 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata

Isbn-10: A000031302 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Giuseppe Lippi

Disponibile anche come: Altri , Paperback

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Il segugio della morte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    E’ una raccolta di 12 racconti, che trattano tematiche molto in voga in quegli anni in Inghilterra e che vedono la Christie come una grande appassionata: dallo spiritismo al sovrannaturale, tranne 1 s ...continua

    E’ una raccolta di 12 racconti, che trattano tematiche molto in voga in quegli anni in Inghilterra e che vedono la Christie come una grande appassionata: dallo spiritismo al sovrannaturale, tranne 1 solo racconto: Testimone d’accusa che è un vero e proprio giallo tra l’altro portato sulle scene teatrali da decenni ed è sempre un grande successo, ma da cui è stato tratto anche un famoso film forse uno dei migliori dalla produzione della Christie. Il colpo di scena sorprendente è da Maestro!
    Ma tornando ai racconti sull’occulto di questa raccolta ci si immerge in un mondo affascinante e da cui capisce la passione dell’autrice per questa materia, non era una sprovveduta, anzi era ben informata sugli studi e le teorie e anche sulla pratica, in un periodo in cui a Londra fiorivano numerose correnti e associazioni di studi, molti dei quali precursori della teoria dell’inconscio di Freud. E a quanto pare lei stessa aveva capacità di premonizione.

    ha scritto il 

  • 3

    Racconti di qualità altalenante, nei quali la Christie dispiega un'inclinazione insospettata verso il misterioso e, in qualche caso, l'orrorifico. Alcuni racconti, come quello eponimo o il bel "Richia ...continua

    Racconti di qualità altalenante, nei quali la Christie dispiega un'inclinazione insospettata verso il misterioso e, in qualche caso, l'orrorifico. Alcuni racconti, come quello eponimo o il bel "Richiamo delle Ali", sono ben congegnati e si lasciano leggere con piacere, altri sono meno riusciti e il soprannaturale è poco più che un pretesto. Su tutto, comunque, aleggia la sensazione che si tratti di racconti che giocano con l'orrore da una notevole distanza di sicurezza, confinandolo in un tempo e in un ambito ben delimitato, quasi come una curiosità da contemplare sorseggiando una tazza di tè: niente di sconvolgente, niente di paragonabile a, tanto per citare un nome, Lovecraft.

    ha scritto il 

  • 2

    racconti "de paura"

    il soprannaturale dovrebbe spaventare. Ho trovato più spaventose certe fiabe dei Grimm. Miss Agatha sarà stata anche affascinata dall'occulto, ma spesso cede al bisogno di dare un senso logico (per f ...continua

    il soprannaturale dovrebbe spaventare. Ho trovato più spaventose certe fiabe dei Grimm. Miss Agatha sarà stata anche affascinata dall'occulto, ma spesso cede al bisogno di dare un senso logico (per fortuna)

    ha scritto il 

  • 4

    Il segugio della morte

    Raccolta di 12 racconti che affrontano il tema dell'occulto in cui Agatha Christie riesce a ricreare fatti singolari uscendo dal giallo classico.

    ha scritto il 

  • 0

    "Il segugio della morte" ***
    "Il segnale rosso" *****
    "Il quarto uomo" ****
    "La zingara" ***
    "La lanterna" ***
    "La radio" ****
    "Testimone d'accusa" ****
    "Il mistero del vaso azzurro" *****
    "Lo strano ...continua

    "Il segugio della morte" ***
    "Il segnale rosso" *****
    "Il quarto uomo" ****
    "La zingara" ***
    "La lanterna" ***
    "La radio" ****
    "Testimone d'accusa" ****
    "Il mistero del vaso azzurro" *****
    "Lo strano caso di Sir Arthur Carmichael" ****
    "Il richiamo delle ali" ***
    "L'ultima seduta" ***
    "S.O.S." ****

    Sono racconti brevi, non sono malaccio ma dall'Agatha mi aspettavo qualcosa di più...

    ha scritto il 

  • 1

    Premesso che i racconti brevi non mi fanno impazzire, questo più di altri mi hanno deluso e mi lascia credere che non sia opera della stessa Christie autrice di magistrali gialli.... proprio non mi è ...continua

    Premesso che i racconti brevi non mi fanno impazzire, questo più di altri mi hanno deluso e mi lascia credere che non sia opera della stessa Christie autrice di magistrali gialli.... proprio non mi è piaciuto!!

    ha scritto il 

  • 4

    Racconti molto particolari...che non mi immaginavo... Di genere paranormale e misterico, non comuni nella Christie, ma piacevoli e ben scritti. In alcuni torna la vena da giallista..in altri non c'è p ...continua

    Racconti molto particolari...che non mi immaginavo... Di genere paranormale e misterico, non comuni nella Christie, ma piacevoli e ben scritti. In alcuni torna la vena da giallista..in altri non c'è proprio e lo spazio è tutto per il paranormale! Da leggere pèer vedere un insolito lato della grande scrittrice. Bello, particolare e curioso.

    ha scritto il 

  • 2

    Il fantastico non fa per la Christie

    Alle prese con il racconto fantastico e quello del terrore, la Christie non si dimostra all'altezza delle sue opere gialle, e si muove inconsistente tra ombre poco dense ed enigmi poco convincenti. Un ...continua

    Alle prese con il racconto fantastico e quello del terrore, la Christie non si dimostra all'altezza delle sue opere gialle, e si muove inconsistente tra ombre poco dense ed enigmi poco convincenti. Un'incursione in atmosfere che proprio non le sono congeniali, con risultati tutt'altro che meorabili.

    ha scritto il 

  • 4

    Contiene:

    Il segugio della morte
    Il segnale rosso
    Il quarto uomo
    La zingara
    La lanterna
    La radio
    Testimone d'accusa**
    Il mistero del vaso azzurro
    Lo strano caso di Sir Arthur Carmichael
    Il richiam ...continua

    Contiene:

    Il segugio della morte
    Il segnale rosso
    Il quarto uomo
    La zingara
    La lanterna
    La radio
    Testimone d'accusa**
    Il mistero del vaso azzurro
    Lo strano caso di Sir Arthur Carmichael
    Il richiamo delle ali
    L'ultima seduta
    S.O.S.

    **Da cui è stato tratto il meraviglioso film di Billy Wilder con Marlene Dietrich, Charles Laughton e Tyrone Power.

    ha scritto il