Il silenzio del ghiaccio

Di

Editore: Longanesi (La Gaja scienza)

3.9
(351)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 344 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8830430919 | Isbn-13: 9788830430914 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Adria Tisso

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Il silenzio del ghiaccio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Doveva essere un tranquillo weekend in montagna. Maura Isles ne aveva bisogno più che mai, per staccare un po’ da un lavoro, quello di anatomopatologa, che le ha fatto guadagnare il soprannome di «regina dei morti». E per dimenticare un amore impossibile. Doveva essere un tranquillo weekend e invece va subito tutto storto. La neve comincia a cadere troppo fitta. La stradina di montagna diventa indistinguibile. Il navigatore satellitare non funziona, così come i cellulari. Basta un attimo perché l’auto esca di strada. Sopravvissuta all’incidente, Maura si addentra nel nulla per cercare soccorso.
Quello che trova, però, ha dell’incredibile e del misterioso. E ha l’odore inconfondibile della morte. Forse, presto, anche della sua. Molto presto. Se per Maura sta per iniziare il peggiore degli incubi, per Jane Rizzoli, detective della polizia di Boston, sta per iniziare la caccia. Perché nonostante Maura sia scomparsa, nonostante le prove evidenti di un destino terribile, Jane non è disposta ad arrendersi. A costo di scoperchiare un segreto orribile e letale.
Ordina per
  • 4

    Metti alcuni amici in un villaggio disabitato....

    Sarò di parte, ma la premiata ditta Rizzoli/Isles mi fa impazzire. Sono di parte, lo so, ma adoro Jane Rizzoli. Ecco un nuovo episodio degno della grande Tess Gerritsen. Una storia avvincente, tanto è ...continua

    Sarò di parte, ma la premiata ditta Rizzoli/Isles mi fa impazzire. Sono di parte, lo so, ma adoro Jane Rizzoli. Ecco un nuovo episodio degno della grande Tess Gerritsen. Una storia avvincente, tanto è che più che un romanzo mi è sembrato di vedere un film... Uno di quelli in cui un gruppo di amici si ritrova, per cause esterne, costretto a trovar rifugio in un villaggio abbandonato. Narrazione avvincente, carica di colpi di scena. Bello bello. Un po' lontano dal Chirurgo degli esordi, ma sempre di ottima qualità

    ha scritto il 

  • 3

    Un bel thriller ambientato in un paesino sperduto americano in mezzo al gelo e la neve. Un gruppo di vacanzieri finisce in un agglomerato di poche case tutte abbandonate e con i proprietari scomparsi ...continua

    Un bel thriller ambientato in un paesino sperduto americano in mezzo al gelo e la neve. Un gruppo di vacanzieri finisce in un agglomerato di poche case tutte abbandonate e con i proprietari scomparsi all'improvviso. Inizia per loro un incubo che si risolverà con la sopravvivenza di una, aiutata e cercata dagli amici che non la credono morta che sveleranno un segreto di gas tossici seppelliti nella foresta e di una congrega religiosa che abusa di ragazzine spose. Il ritmo e la tensione c'è lungo tutta la piacevole lettura; il finale è un po' fuorviante dall'idea che il lettore si fa (il santone religioso maniaco e assassino...) che lascia un po' interdetti ma non si può dire che sia un brutto finale.

    ha scritto il 

  • 5

    Dodici case identiche. Vuote.
    Dodici famiglie scomparse. Nel nulla.
    Una verità sepolta. Nel gelo.
    La fiamma tremolò come investita da un alito spettrale, "In questo villaggio è accaduto qualcosa di te ...continua

    Dodici case identiche. Vuote.
    Dodici famiglie scomparse. Nel nulla.
    Una verità sepolta. Nel gelo.
    La fiamma tremolò come investita da un alito spettrale, "In questo villaggio è accaduto qualcosa di terribile, qualcosa che ha lasciato macchie di sangue, animali morti e case vuote."
    Maura guardò il pavimento, e prove, prove che raccontano una storia. "Noi continuiamo a sperare che qualcuno torni qui e ci trovi."
    "Ma se non venissero a salvarci?"
    Dodici stelle anche per questo bellissimo libro.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    e viene giù dal ciel neveeee

    Bello bello. Parte in quarta e sembra quasi la sceneggiatura di un episodio di "Ai confini della realtà" per poi tornare lentamente nei binari del giallo classico. Finalmente ho capito come si sono in ...continua

    Bello bello. Parte in quarta e sembra quasi la sceneggiatura di un episodio di "Ai confini della realtà" per poi tornare lentamente nei binari del giallo classico. Finalmente ho capito come si sono incontrati Maura e Julian ...era una tessera del puzzle che ancora mi mancava.

    ha scritto il 

  • 5

    5 stelle meritatissime per un vero capolavoro. Partendo dall'atmosfera iniziale da film horror, al cambio di registro a metà libro, fino ai colpi di scena finali, dove si rivelano i due finali distint ...continua

    5 stelle meritatissime per un vero capolavoro. Partendo dall'atmosfera iniziale da film horror, al cambio di registro a metà libro, fino ai colpi di scena finali, dove si rivelano i due finali distinti, è stato un crescendo di emozioni. Non mi sono mai annoiata e avevo sempre lo sprone a proseguire, incalzata dagli avvenimenti. Mai banale, evita di cadere in soluzioni troppo facili, che avrebbero reso poco credibile la storia.
    E finalmente si esce dal gorgo della relazione Maura-Daniel. Per quanto apprezzi il personaggio di Daniel, non sono mai riuscita a farmi piacere la relazione con Maura, ora spero in un nuovo inizio.

    ha scritto il 

  • 3

    In questi giorni di caldo africano, munito di ventilatore e scarsissima vestizione, ho letto (anzi divorato) questo libro che ho avuto in prestito, come i tre precedenti che ho letto in queste settim ...continua

    In questi giorni di caldo africano, munito di ventilatore e scarsissima vestizione, ho letto (anzi divorato) questo libro che ho avuto in prestito, come i tre precedenti che ho letto in queste settimane. Non ero certo sintonizzato con la stagione dominante nel libro: inverno, freddo, neve, ghiaccio e venti gelidi. Ma l'incontro con questa per me sconosciuta scrittrice è andato bene....manca solo un po' d'anima ai personaggi per arrivare alle quattro stelline. Ma ci siamo molto vicini.
    https://youtu.be/srE7N0yvQDQ

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Primo libro che leggo della Gerritsen, e nel suo genere mi è piaciuto. Le terribili angherie subite dai membri più deboli (donne e bambini) delle sette religiose sono denunciate efficacemente, anche s ...continua

    Primo libro che leggo della Gerritsen, e nel suo genere mi è piaciuto. Le terribili angherie subite dai membri più deboli (donne e bambini) delle sette religiose sono denunciate efficacemente, anche se alla fine i delitti hanno tutt'altra origine.

    ha scritto il