Il viaggio di Joenes

Di

Editore: Sellerio (Fantascienza ; 6)

3.6
(110)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 198 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Francese , Inglese , Tedesco

Isbn-10: 8838912149 | Isbn-13: 9788838912146 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Giuditta Vulpius ; Curatore: Andrea Barbato

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il viaggio di Joenes?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Echi di un passato remoto. Un viaggio sentimentale nel lontano ventesimo secolo. Le avventure leggendarie del mitico Joenes in un paese favoloso chiamato America, poco prima che una guerra atomica lo distruggesse per sempre.
Ordina per
  • 3

    forse il problema è che di storie di candidi buoni selvaggi che incontrano la "civiltà" e ne mettono a nudo i paradossi ne ho già lette tante e quindi le avventure del buon joenes, pur essendo molto d ...continua

    forse il problema è che di storie di candidi buoni selvaggi che incontrano la "civiltà" e ne mettono a nudo i paradossi ne ho già lette tante e quindi le avventure del buon joenes, pur essendo molto divertenti, sono una satira che forse oggi non graffia più...

    ha scritto il 

  • 0

    iniziato stamattina .... per ora carino
    direi che è molto noioso
    l'autore si diverte ad inventare linguaggi e situazioni paradossali ma dopo un po' il troppo diventa pensante.

    non va bene secondo ...continua

    iniziato stamattina .... per ora carino
    direi che è molto noioso
    l'autore si diverte ad inventare linguaggi e situazioni paradossali ma dopo un po' il troppo diventa pensante.

    non va bene secondo romanzo dell'autore che fa pietà ... mmmhhhh

    ha scritto il 

  • 4

    Romanzo appartenente al filone della fantascienza umoristica, è una parodia della società statunitense degli anni '60 ambientata però in un prossimo futuro. Si tratta per lo più di un romanzo breve di ...continua

    Romanzo appartenente al filone della fantascienza umoristica, è una parodia della società statunitense degli anni '60 ambientata però in un prossimo futuro. Si tratta per lo più di un romanzo breve di facile lettura ma che fornirà diversi spunti di riflessione. Consigliato.

    ha scritto il 

  • 3

    Ho preferito di gran lunga i racconti che ho letto in precedenza.
    Alcuni passi sono geniali, altri proprio non li ho capiti, ma è colpa mia che sono ancora poco matura.
    La parte al Pentagono-Ottagono ...continua

    Ho preferito di gran lunga i racconti che ho letto in precedenza.
    Alcuni passi sono geniali, altri proprio non li ho capiti, ma è colpa mia che sono ancora poco matura.
    La parte al Pentagono-Ottagono è fantastica, ma il finale è in discesa.

    ha scritto il 

  • 4

    Pentagono+tre

    Scheckley maschera sotto la patina (sottile, in questo caso) della fantascienza una satira sugli USA degli anni '60: droga, guerra fredda, militarismo (il Pentagono diventa Ottagono per contenere tutt ...continua

    Scheckley maschera sotto la patina (sottile, in questo caso) della fantascienza una satira sugli USA degli anni '60: droga, guerra fredda, militarismo (il Pentagono diventa Ottagono per contenere tutto l'apparato di Intelligence), rapporti sociali, politica. L'ironia, lucida e sempre elegante, stempera la critica dello scrittore alla società in cui vive: la narrazione è fluida e mai didascalica.
    Lettura consigliata.

    ha scritto il 

  • 4

    Stavolta "Bello"="interessante".
    Sheckley ritrae la società degli USA, appena usciti dagli anni '50 (il romanzo è del 1962), toccando satiricamente gli aspetti fondamentali: la fede nella tecnologia, ...continua

    Stavolta "Bello"="interessante".
    Sheckley ritrae la società degli USA, appena usciti dagli anni '50 (il romanzo è del 1962), toccando satiricamente gli aspetti fondamentali: la fede nella tecnologia, la perversione della politica, l'insicurezza del ruolo degli insegnanti e dell'istruzione nella società, l'esercito, l'approccio migliore per costruire un mondo migliore. Stupisce il fatto che a distanza di mezzo secolo gli stessi temi affrontati dall'autore ne "i testimoni di Joenes" siano ancora attuali e forniscano ancora oggi materiale di prima qualità alla satira di oggi...stupisce e rattrista? Dagli USA della fine degli anni '50 alla UE del 2012 i problemi sono ancora quelli e i termini delle questioni pure, ma come si spiegherà 'sto fatto??

    ha scritto il 

  • 5

    Un insospettabile gioiello di letteratura psichedelica e antimilitarista, ad alto tasso di umorismo, impropriamente bollata come fantascienza, cosa che ne ha sicuramente impedito maggiori diffusione e ...continua

    Un insospettabile gioiello di letteratura psichedelica e antimilitarista, ad alto tasso di umorismo, impropriamente bollata come fantascienza, cosa che ne ha sicuramente impedito maggiori diffusione e apprezzamento.
    Veramente piacevolissimo.

    ha scritto il 

  • 4

    En definitiva y conjuntando todos estos aspectos considero que es una estupenda novela por derecho propio, pero que junto a a la fantástica selección de relatos de La tienda.... se convierte en una pi ...continua

    En definitiva y conjuntando todos estos aspectos considero que es una estupenda novela por derecho propio, pero que junto a a la fantástica selección de relatos de La tienda.... se convierte en una pieza imprescindible para todo lector que fuste de las lecturas divertidas y con miga.

    Para saber más:
    http://untinterodesapphire.blogspot.com/2010/11/los-viajes-de-joenes.html

    ha scritto il