In un milione di piccoli pezzi

Di

Editore: TEA

4.1
(888)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 459 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Francese , Svedese , Sloveno , Spagnolo

Isbn-10: 8850204795 | Isbn-13: 9788850204793 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Bruno

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri , eBook

Genere: Biografia , Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura

Ti piace In un milione di piccoli pezzi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Un uomo di 23 anni si risveglia a bordo di un aereo in uno stato al confine tra la vita e la morte, in seguito a una sequenza di abusi di alcol e droghe.La famiglia, sbalordita e disperata, lo accoglie all'aeroporto di Chicago per trasferirlo in una clinica di riabilitazione del Minnesota. Qui, dopo unaprima visita, un medico gli garantisce che morirà nel giro di pochi giorni se ricomincia a bere. Qui, Frey passerà due mesi spaventosi per disintossicarsi e confrontarsi con la furia interiore che da anni lo spinge a distruggersi. E soprattutto si troverà a dover fare una scelta: accettare di non vedere mai i suoi 24 anni oppure raccogliere i rottami della propria vita e agire. Il libro riporta la testimonianza dura e sconvolgente di James Frey.
Ordina per
  • 5

    "Se esistesse un Dio gli sputerei in faccia per avermi fatto questo. Se esistesse un Demonio gli venderei l'anima per farlo finire. Se ci fosse qualcosa di Superiore che controlla i nostri destini ind ...continua

    "Se esistesse un Dio gli sputerei in faccia per avermi fatto questo. Se esistesse un Demonio gli venderei l'anima per farlo finire. Se ci fosse qualcosa di Superiore che controlla i nostri destini individuali, gli direi di prendersi il mio destino e di ficcarselo nel culo."

    Mi sveglia il rumore sordo del motore di un aereo e la sensazione di qualcosa di caldo che mi gocciola lungo il mento. Alzo la mano e mi tocco la faccia. I quattro denti davanti non ci sono più, ho un buco nella guancia, il naso è rotto e gli occhi sono così gonfi che non riesco quasi ad aprirli. Con uno sforzo li apro e mi guardo intorno e sono in fondo a un aeroplano e non ho nessuno vicino. Mi guardo i vestiti e i vestiti sono coperti di un miscuglio variopinto di sputo, muco, orina, vomito e sangue. Cerco a tentoni il pulsante della chiamata e lo trovo e lo premo e aspetto e trenta secondi dopo arriva un'Assistente di volo.
    Posso fare qualcosa per lei?
    Dove sto andando?
    Non lo sa?
    No.

    ha scritto il 

  • 5

    Indipendentemente dalle polemiche sulla veridicità dei fatti, è un libro da leggere. E' crudo ma altrettanto catartico, scava nel profondo di ognuno di noi. Siamo noi che diamo forma alla nostra vita, ...continua

    Indipendentemente dalle polemiche sulla veridicità dei fatti, è un libro da leggere. E' crudo ma altrettanto catartico, scava nel profondo di ognuno di noi. Siamo noi che diamo forma alla nostra vita, con le nostre scelte. Lo consiglio vivamente.

    ha scritto il 

  • 0

    In Un Milone Di Piccoli Pezzi è pseudo biografia di James Frey dei suoi primi ventré anni di vita, l’autore ha dovuto ammettere che alcune delle sue disgraziate vicende se le è inventate oppure gonfia ...continua

    In Un Milone Di Piccoli Pezzi è pseudo biografia di James Frey dei suoi primi ventré anni di vita, l’autore ha dovuto ammettere che alcune delle sue disgraziate vicende se le è inventate oppure gonfiate, ma non è questo il problema del libro.

    Storia di un tossicomane
    http://www.fragmenta.it/index.php/in-un-milone-di-piccoli-pezzi/

    ha scritto il 

  • 1

    'mbecille

    Tutto carino finchè non uscì fuori che era una grande, costruita e geniale bufala.
    Io stavo a metà della storia e lui già lo odiavo perchè era spocchioso e un tossico spocchioso non sta simpatico a ne ...continua

    Tutto carino finchè non uscì fuori che era una grande, costruita e geniale bufala.
    Io stavo a metà della storia e lui già lo odiavo perchè era spocchioso e un tossico spocchioso non sta simpatico a nessuno. I tossiconi, quelli che dice lui, purtroppo li ho conosciuti. Vengo da un paese in cui o ti annoi o ti droghi quindi ci sono pochissime alternative.
    Quando è uscita la verità ho preso il libro e l'ho stracciato.
    mavaffanculova', ho talmente tanto il nervoso, a distanza di anni, che non riesco nemmeno a scrivere.

    ha scritto il 

Ordina per