La cathédrale de la mer

By

Editeur: Robert Laffont

3.9
(7605)

Language: Français | Number of pages: | Format: Others | En langues différentes: (langues différentes) Spanish , Catalan , Italian , Polish , German , English , Swedish , Portuguese , Chi traditional , Slovenian , Dutch

Isbn-10: 2221107810 | Isbn-13: 9782221107812 | Publish date: 

Category: Art, Architecture & Photography , Fiction & Literature , History

Aimez-vous La cathédrale de la mer ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 5

    Consigliatissimo!!!

    Veramente bello!!!
    Nonostante le oltre 600 pagine la lettura è più che scorrevole, una storia coinvolgente che vorresti non finisse mai...

    dit le 

  • 4

    Un gustoso piatto di paella, ricco, succulento, appetitoso; di quelli che non solo soddisfano la fame ma che sanno anche stimolare ed appagare la vista e l'olfatto, per gli infiniti colori degli ingre ...continuer

    Un gustoso piatto di paella, ricco, succulento, appetitoso; di quelli che non solo soddisfano la fame ma che sanno anche stimolare ed appagare la vista e l'olfatto, per gli infiniti colori degli ingredienti e per i deliziosi profumi dei condimenti.
    Un romanzo storico compito e rigoroso, documentato e verosimile, come il genere impone. Bene e Male, amore e odio, umiltà e superbia, violenza e carità, dio e diavolo, religione e laicità, ragion pura e ragion pratica si accavallano e si susseguono in un intreccio di esistenze che si snodano e si riannodano all'ombra della nascente Cattedrale del Mare, in una Barcellona tardo medievale, ricca e operosa. Ce n'è per tutti i gusti: duelli, battaglie, invasioni, amore coniugale, amore clandestino, sesso rubato, inquisizione, devozione, eroismo, codardia, omicidio, suicidio, sacrificio, abnegazione, razzismo, classismo, maschilismo, tenerezza, dolcezza, crudeltà.
    Un bel librone da leggere ovunque, al mare o in città, in treno o in fila dal medico, da soli o tra la gente; di quelli che non pretendono di passare alla storia e di essere studiati sui libri di letteratura ma che sanno far felice chi li legge. Semplicemente.

    dit le 

  • 5

    Bellissimo.

    Un romanzo avvincente in cui le forze del bene e del male lottano pagina dopo pagina lasciandoci col fiato sospeso, ma alla fine sarà il bene ad avere la meglio e a "premiare" i giusti di questa stori ...continuer

    Un romanzo avvincente in cui le forze del bene e del male lottano pagina dopo pagina lasciandoci col fiato sospeso, ma alla fine sarà il bene ad avere la meglio e a "premiare" i giusti di questa storia...

    dit le 

  • 5

    Per chi, come me, ha amato il libro "I Pilastri della Terra" e gli piace questo genere, deve assolutamente leggere anche "La Cattedrale del Mare"

    dit le 

  • 3

    Consigliato da un amico catalano in occasione di un mio soggiorno a Barcellona. Mi aspettavo qualcosa di più, sarà che il genere storico non fa per me, tant'é che le pagine puramente storiche le ho sa ...continuer

    Consigliato da un amico catalano in occasione di un mio soggiorno a Barcellona. Mi aspettavo qualcosa di più, sarà che il genere storico non fa per me, tant'é che le pagine puramente storiche le ho saltate a piedi pari, sarà che la trama mi è sembrata un po' tirata per i capelli in vari punti, posso dare solo un voto medio.

    dit le 

  • 2

    Mah...

    La cosa che colpisce del romanzo è l'ottima e meticolosa ricostruzione storica. Quando sono andato a Barcellona, dopo aver letto il libro, la meravigliosa Cattedrale di Santa Maria del Mare è stata un ...continuer

    La cosa che colpisce del romanzo è l'ottima e meticolosa ricostruzione storica. Quando sono andato a Barcellona, dopo aver letto il libro, la meravigliosa Cattedrale di Santa Maria del Mare è stata una tappa obbligata e probabilmente questo romanzo me l'ha fatta apprezzare di più. Però che noia la storia narrata! Trama e personaggi poco coinvolgenti, stile di scrittura pesante (ma forse ciò dipende dalla traduzione).Troppo lungo, troppo lento, troppo tutto.

    dit le 

Sorting by