La compagna di scuola

Di

Editore: A. Mondadori (Numeri primi)

3.4
(1291)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 285 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8866210021 | Isbn-13: 9788866210023 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Nicoletta Lamberti

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri

Genere: Intrattenimento , Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace La compagna di scuola?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Si può essere amiche per la pelle senza mai rivelarsi completamente, ma anzi celando una parte essenziale di sé? E quello che succede a Maggie, Roxanne e Candice. Più o meno coetanee, le tre amiche lavorano in un'importante rivista di Londra e sono molto legate. Il loro rapporto si fonda su un rito irrinunciabile: una volta al mese si ritrovano al Manhattan Bar dove, tra un cocktail e l'altro, si confrontano in un frizzante teatrino di chiacchiere e confidenze. Ma dietro le apparenze - Maggie, Roxanne e Candice sembrano davvero realizzate, così padrone di sé nel lavoro e nel privato - ognuna di loro recita in qualche modo una parte, nascondendo alle altre aspetti importanti della propria vita. "La compagna di scuola" è uno dei romanzi scritti da Madeleine Wickham, meglio nota con lo pseudonimo di Sophie Kinsella, prima di raggiungere la popolarità con la serie "I love shopping".
Ordina per
  • 4

    Ombrellone chiama Kinsella

    Un mix ben riuscito, scorrevole e simpatico. Ci ho rivisto un po' di "Sex and The City", tratti di "Quel mostro di mia suocera", una punta de "Il matrimonio del mio migliore amico",
    Mi mancheranno Can ...continua

    Un mix ben riuscito, scorrevole e simpatico. Ci ho rivisto un po' di "Sex and The City", tratti di "Quel mostro di mia suocera", una punta de "Il matrimonio del mio migliore amico",
    Mi mancheranno Candice, Maggie e Roxanne!

    ha scritto il 

  • 1

    Pollice verso.

    In due parole: noioso e banale.
    Ovviamente mica mi aspettavo un libro che non fosse superficiale!!! Ma almeno uno di quelli che, si, rientra nella categoria del fancazzismo, però è divertente, tragico ...continua

    In due parole: noioso e banale.
    Ovviamente mica mi aspettavo un libro che non fosse superficiale!!! Ma almeno uno di quelli che, si, rientra nella categoria del fancazzismo, però è divertente, tragicomico, sciocchino al punto giusto... invece mi sono annoiata. I personaggi poi sono meno credibili che mai.

    ha scritto il 

  • 3

    Questa autrice la preferisco decisamente nei suoi lavori firmati Kinsella, i romanzi come Wickham (non di genere chick-lit) non sono male ma non riescono mai ad appassionarmi totalmente.

    La storia ra ...continua

    Questa autrice la preferisco decisamente nei suoi lavori firmati Kinsella, i romanzi come Wickham (non di genere chick-lit) non sono male ma non riescono mai ad appassionarmi totalmente.

    La storia raccontata ne La compagna di scuola è carina ma non è riuscita ad entusiasmarmi particolarmente. Per carità, si fa leggere bene, lo stile è scorrevolissimo e piacevole ma manca quel qualcosa capace di far scattare la scintilla, forse anche per via dei personaggi che non ho trovato particolarmente brillanti.

    ha scritto il 

  • 4

    Iniziare a leggere un qualsiasi libro della Kinsella (o della Wickham) pensando che sia Jane Austen o un capolavoro della letteratura inglese significa partire col piede sbagliato. Questo è un libro m ...continua

    Iniziare a leggere un qualsiasi libro della Kinsella (o della Wickham) pensando che sia Jane Austen o un capolavoro della letteratura inglese significa partire col piede sbagliato. Questo è un libro molto piacevole da leggere, leggero ma non troppo, sicuramente diverso dalla saga di I love shopping, il che è un bene. L'autrice dimostra di saper scrivere e raccontare storie femminili al femminile anche prima del grande successo..certo rimane una commedia dove tutto alla fine va per il meglio, ma non è proprio questo che vogliamo da un libro della Kinsella? Io di sicuro sì.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Tre amiche per la pelle e si incontrano ogni mese per chiacchierare davanti a un cocktail e nessuno di loro sospetta che le altre evitino di dire, in realtà, quello che davvero sentono nel loro profon ...continua

    Tre amiche per la pelle e si incontrano ogni mese per chiacchierare davanti a un cocktail e nessuno di loro sospetta che le altre evitino di dire, in realtà, quello che davvero sentono nel loro profondo, per paura di annoiare o di deludere le aspettative di tutte. Un giorno una di loro incontra una ex compagna di classe verso cui si sente in colpa e decide di aiutarla per riscattarsi, senza dirglielo. Presto si accorgerà che la sua compagna non è davvero un'amica come sembra essere e come una valagna travolgente, non solo i suoi segreti, ma anche quelle di tutte le altre costringerà le ragazze a capire l'importanza della sincerità e dell'affetto sincero.
    Quando leggo un libro di Sophie Kinsella firmato come Madeleine Wickham so che il romanzo avrà un tocco speciale, so che farà piangere e ridere e che mi lascerà inevitabilmente qualcosa nel cuore, senza che manchi di leggerezza e leggibilità tipiche dell'autrice.

    ha scritto il 

  • 2

    Un perfetto libro da spiaggia, scorrevole e leggero, di quelli che se anche ti capita di bagnare le pagine con acqua mista a salsedine non avrai nessun rimpianto: sicuramente non lo rileggerai

    ha scritto il 

Ordina per