La famiglia di Pascual Duarte

Di

Editore: Einaudi (Tascabili, Classici moderni, 1318)

3.8
(751)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 175 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Inglese , Francese

Isbn-10: 8806171925 | Isbn-13: 9788806171926 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Salvatore Battaglia

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Criminalità , Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura

Ti piace La famiglia di Pascual Duarte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Pubblicato per la prima volta nel 1942, è la storia di un contadino figlio di un alcolizzato. Una vita perduta, offuscata da un delitto, consumata in carcere nell'attesa della condanna a morte. Vittima di un destino inesorabile, Pascual Duarte è la migliore delle sue vittime e i suoi delitti sono una specie di astratta e barbara, ma innegabile, giustizia, l'unica risposta che conosce al tradimento e alla menzogna. Un solitario mortificato dalla violenza che porta in sé i germi di affetti che la vita continuamente gli mortifica. Una rivisitazione - come rilevava Calvino - in forma più amara e moderna, del filone picaresco della letteratura spagnola e un'opera che risolve nella sua desolata poesia alcune delle più segrete ragioni dell'umana sofferenza.
Ordina per
  • 4

    Ri-scoprire i nobel

    Le versione triste dei Malavoglia
    La versione contadina dello Straniero di Camus

    Quando uno non ha voglia di una cosa allegra e si fa compagnia con un grosso portoghese che picchia la moglie e la da d ...continua

    Le versione triste dei Malavoglia
    La versione contadina dello Straniero di Camus

    Quando uno non ha voglia di una cosa allegra e si fa compagnia con un grosso portoghese che picchia la moglie e la da della bagascia subito dopo il parto perchè ha urlato troppo, la figlia alcolizzata e ladra, il figlio che fucila il cane e cose così

    ha scritto il 

  • 3

    L'espediente narrativo è quello di un diario ritrovato. Il manoscritto è di Pascual Duarte che tra proverbi di saggezza contadina racconta la storia della sua grama vita.
    Miseria e violenza sono il p ...continua

    L'espediente narrativo è quello di un diario ritrovato. Il manoscritto è di Pascual Duarte che tra proverbi di saggezza contadina racconta la storia della sua grama vita.
    Miseria e violenza sono il perno del racconto di una vita che non ha vie di fuga, nessuna seconda opportunità. Se il sentiero è, pertanto già segnato il racconto risulta di una tristezza infinita.

    ha scritto il 

  • 3

    Ho trovato questo romanzo un po' spiazzante. E' una via di mezzo tra un diario e una cronaca scritto dal protagonista Pascual Duarte in carcere e sul punto di essere condannato a morte per un omicidio ...continua

    Ho trovato questo romanzo un po' spiazzante. E' una via di mezzo tra un diario e una cronaca scritto dal protagonista Pascual Duarte in carcere e sul punto di essere condannato a morte per un omicidio.
    La vita di Pascual, raccontata in ordine cronologico, è dura e piena di dolore. Lui appare come una persona nel complesso mite, ma che in alcuni momenti viene preso da una specie di frenesia che lo porta a compiere azioni delittuose in qualche caso comprensibili nel movente, in altri no.
    La lettura è scorrevole, veloce, ma a me ha lasciato un senso di incompiutezza, come se non avessi completamente capito qualcosa.

    ha scritto il 

  • 5

    Novela fundamental de la posguerra española.
    Retrata con dureza la vida de una familia rural en tiempos de escasez, atraso e incultura.
    Muy realista.
    Sus páginas están llenas de un tremendismo feroz.
    ...continua

    Novela fundamental de la posguerra española.
    Retrata con dureza la vida de una familia rural en tiempos de escasez, atraso e incultura.
    Muy realista.
    Sus páginas están llenas de un tremendismo feroz.
    Junto con "La colmena", me parece su obra más notable.

    ha scritto il 

  • 5

    Sin da bambino Pascual capisce di non meritare vita migliore. Diverse delusioni lo spingono solo a diventare un macabro e spietato assassino; ma in lui esistono sogni e desideri come tutti gli altri u ...continua

    Sin da bambino Pascual capisce di non meritare vita migliore. Diverse delusioni lo spingono solo a diventare un macabro e spietato assassino; ma in lui esistono sogni e desideri come tutti gli altri uomini. Il desiderio più umano e infantile che cresce in lui è sicuramente il suo bisogno di evadere, allontanarsi dal malessere che lui stesso era capace di attirare nella casa in cui viveva con la madre. Perciò non riesco ad odiarlo per le sue decisioni impulsive e irrazionali che lo spinsero a cancellare i suoi ostacoli nel sangue perché infondo lo compatisco.

    ha scritto il 

  • 3

    La Familia de Pascual Duarte

    EL libro narra la historia de Pascual Duarte y su familia. La narración en algunos aspectos puede resultar algo dura pero para mí un imprescindible en mi biblioteca-

    ha scritto il 

Ordina per