La ragazza di Bube

Di

Editore: Rizzoli BUR (La scala; Scrittori contemporanei)

3.8
(5204)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 259 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Danese

Isbn-10: 881720286X | Isbn-13: 9788817202862 | Data di pubblicazione: 

Prefazione: Geno Pampaloni

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri , Copertina morbida e spillati , Copertina rigida , eBook

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace La ragazza di Bube?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
La vicenda si svolge in Toscana dopo la conclusione della Seconda guerra mondiale. Bube, un ex partigiano, corteggia Mara, sorella di un suo amico morto in uno scontro con i fascisti. Il suo inserimento nella vita civile è difficile. Uccide un maresciallo dei carabinieri con il figlio, dopo una lite con un prete che non voleva farlo entrare in chiesa. Mara, pur amandolo, si sente attratta da Stefano da lei conosciuto quando Bube è costretto a fuggire in Francia. Però si viene a sapere che Bube è stato estradato e sarà processato a Firenze. Mara segue il processo e promette al ragazzo di aspettarlo. Quando viene condannato all'ergastolo inizia per lei una vita di attesa, interrotta da brevi visite al penitenziario.
Ordina per
  • 4

    Il romanzo di Mara

    Ho colmato una mia imbarazzante lacuna ( avendo sì studiato Cassola ma non avendolo mai letto) e ho messo da parte uno dei miei continui rimandi, quei volumi che voglio leggere DAVVERO ma che, non si ...continua

    Ho colmato una mia imbarazzante lacuna ( avendo sì studiato Cassola ma non avendolo mai letto) e ho messo da parte uno dei miei continui rimandi, quei volumi che voglio leggere DAVVERO ma che, non si sa come, finisco per non leggere mai.
    Ho trovato questo libro veramente ben scritto, lo stile mi è piaciuto e mi ha intenerito la sua patina "vintage" colma di termini desueti ma non per questo fastidiosi dato che sono espressioni del tempo che ci restituiscono anche il vecchio registro linguistico ad esso appartenente.
    "La ragazza di Bube" non è una storia di fedeltà, come ha detto qualcuno, ma è una storia di crescita, di sacrificio: bellissima l'evoluzione di Mara, per me vera e propria protagonista del romanzo, che si trasforma da infantile sedicenne a giovane donna; prendendo consapevolezza di quanto la vita sia dura, nient'altro che una lotta, Mara passa da una semplicità quasi "pastorale" ad una più piena e matura conoscenza del lato più intimo di sè in quanto donna.
    Il giro di vite, Mara lo avrà conoscendo Bube, un partigiano convinto ed attivo che era stato amico di suo fratello Sante: è Bube porta nella vita semplice e noiosa di Mara la concretezza ( la politica, le lotte, la violenza) ed il sogno ( l'amore ideale), due dimensioni che la ragazza non aveva mai conosciuto davvero.
    E mentre leggevo della storia di Mara mi rendevo conto di quanto libri così "semplici" in realtà nascondano tanto e abbiano il potere di far riflettere. Pensavo semplicisticamente ( appunto) , prima di iniziare il romanzo, che si trattasse di un romanzo sulla vita nel dopoguerra o di un romanzo d'amore nel dopoguerra...in realtà è molto di più, come vi ho detto.
    Consiglio davvero di leggerlo.

    ha scritto il 

  • 0

    la crescita

    Marta si presenta agli occhi del lettore come una ragazzina curiosa, felice di scoprire cosa le riserva la vita, a volta un pò impertinente. l'amore e l'apparire sono al primo posto nella sua esistenz ...continua

    Marta si presenta agli occhi del lettore come una ragazzina curiosa, felice di scoprire cosa le riserva la vita, a volta un pò impertinente. l'amore e l'apparire sono al primo posto nella sua esistenza in un paesino sperduto della Toscana. poi cresce, matura, capisce che la vita è anche sacrificio, privazione, è attesa di un futuro tanto lontano ma che almeno sarà come vuole veramente lei. perchè lei ha deciso di essere la ragazza di Bube

    ha scritto il 

  • 4

    Non ne capisco la ragione ma questo bel libro mi era proprio scappato. Scrittura efficace, storia bella dolce molto italiana. Il mondo del dopoguerra difficile ma ancora pieno di speranze. Godibilissi ...continua

    Non ne capisco la ragione ma questo bel libro mi era proprio scappato. Scrittura efficace, storia bella dolce molto italiana. Il mondo del dopoguerra difficile ma ancora pieno di speranze. Godibilissima lettura.

    ha scritto il 

  • 4

    Terzo Anello Rai, "Ad alta voce": ha letto per me, meravigliosamente bene, Alessandro Benvenuti. Così tanto bene che se lo avessi come compagno gli chiederei ogni sera, prima di dormire: dai Ale, racc ...continua

    Terzo Anello Rai, "Ad alta voce": ha letto per me, meravigliosamente bene, Alessandro Benvenuti. Così tanto bene che se lo avessi come compagno gli chiederei ogni sera, prima di dormire: dai Ale, raccontami una storia, una che ti pare! :)

    ha scritto il 

  • 5

    Ad Alta Voce Radio 3 RAI

    http://www.adaltavoce.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-b0dfab33-c24f-447a-bd66-68771bc40dbd.html

    Sono rari romanzi che riescono a coinvolgermi così, grazie anche alla eccezionale maestria di A ...continua

    http://www.adaltavoce.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-b0dfab33-c24f-447a-bd66-68771bc40dbd.html

    Sono rari romanzi che riescono a coinvolgermi così, grazie anche alla eccezionale maestria di Alessandro Benvenuti.
    Povera Mara! Ragazza semplice, di campagna, che non chiede altro dalla vita che vivere spensieratamente i suoi 16 anni. Ed invece si trova ad incappare nella Storia: il fratello morto partigiano, il dopoguerra con le rese dei conti, le speranze rivoluzionarie deluse del padre e del fidanzato comunisti, il referendum monarchia-repubblica, l'amnistia, gli avvocati, il processo e tante altre cose che lei subisce senza capire. Ragazza ingenua che sogna le scarpe con il tacco e la borsetta ma che tira fuori una inaspettata forza interiore nei momenti difficili e dimostra un rigore morale così raro.
    Un gran romanzo. Come non se ne scrivono più.

    ha scritto il 

  • 5

    un libro dalla trama incalzante, in cui l'immedesimazione è inevitabile. Un'opera che racconta i drammi post bellici, le vicissitudini nelle quali Mara la protagonista da ragazzina vanitosa e immatura ...continua

    un libro dalla trama incalzante, in cui l'immedesimazione è inevitabile. Un'opera che racconta i drammi post bellici, le vicissitudini nelle quali Mara la protagonista da ragazzina vanitosa e immatura, quasi odiata dal lettore, cresce attraverso i problemi politici a cui è legato Bube, tema peraltro non adatto alle donne in quanto "incomprensibile e noioso". Bellissimo, letto nel giro di dieci giorni. Lo consiglio vivamente, un classico italiano di cui andare fieri!

    ha scritto il 

  • 4

    un neorealismo innamorato

    La storia, come tutte le storie neorealiste, è avvincente perché vera.
    Una ragazza decide di innamorarsi e porta avanti questo suo intento contro le sorprese, anche piacevoli, che la vita le mette din ...continua

    La storia, come tutte le storie neorealiste, è avvincente perché vera.
    Una ragazza decide di innamorarsi e porta avanti questo suo intento contro le sorprese, anche piacevoli, che la vita le mette dinanzi. Avete mai deciso voi di innamorarvi?
    Mara sì. E ci è riuscita.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per