Le Vieil Homme et la Mer

By

Editeur: Gallimard

4.0
(16380)

Language: Français | Number of pages: 148 | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , Chi simplified , Chi traditional , Catalan , Spanish , Galego , Portuguese , German , Italian , Swedish , Dutch , Japanese

Isbn-10: 2070360075 | Isbn-13: 9782070360079 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Others

Category: Fiction & Literature , Philosophy , Sports, Outdoors & Adventure

Aimez-vous Le Vieil Homme et la Mer ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 4

    Frasi dal libro

    “Era un vecchio che pescava da solo su una barca a vela nella Corrente del Golfo ed erano ottantaquattro giorni ormai che non prendeva un pesce.”

    https://frasiarzianti.wordpress.com/2016/08/19/il-vecc ...continuer

    “Era un vecchio che pescava da solo su una barca a vela nella Corrente del Golfo ed erano ottantaquattro giorni ormai che non prendeva un pesce.”

    https://frasiarzianti.wordpress.com/2016/08/19/il-vecchio-e-il-mare-ernest-hemingway/

    dit le 

  • 5

    Scritto in modo magistrale

    Il vecchio ed il mare è un romanzo breve che racconta una storia semplice. Per questo potrebbe non essere apprezzato da tutti. Ma, per quel che mi riguarda, è anche un romanzo scritto in modo magistra ...continuer

    Il vecchio ed il mare è un romanzo breve che racconta una storia semplice. Per questo potrebbe non essere apprezzato da tutti. Ma, per quel che mi riguarda, è anche un romanzo scritto in modo magistrale, con un’eleganza ed una sobrietà che è tipica solo dei grandissimi autori. Non è un caso che Il vecchio ed il mare sia considerato l’opera migliore di Ernest Hemingway. In poche pagine racchiude la vita di un pescatore e, metaforicamente, la vita di ognuno di noi.
    La trama di Il vecchio ed il mare è davvero scarna ma questo non toglie assolutamente forza a questo bellissimo romanzo perché quello che è raccontato basta per emozionare e far riflettere.
    Trovo che in questo romanzo Hemingway abbia saputo raccontare molte sfumature dell’animo umano senza parlarne mai direttamente. Tutto si coglie tra le righe, nei pensieri del vecchio e nelle azioni del ragazzo.
    Il finale è dolce amaro, proprio come la vita.

    Recensione completa con curiosità e citazioni: http://www.mr-loto.it/il-vecchio-e-il-mare.html

    dit le 

  • 3

    SANTIAGO è un vecchio pescatore che da 84 giorni non prende più un pesce, e anche il suo aiutante, il giovane MANOLIN, ha dovuto lasciarlo per pescare su una barca più fortunata. Santiago esce come se ...continuer

    SANTIAGO è un vecchio pescatore che da 84 giorni non prende più un pesce, e anche il suo aiutante, il giovane MANOLIN, ha dovuto lasciarlo per pescare su una barca più fortunata. Santiago esce come sempre e fa abboccare un enorme MARLIN, che tira la lenza per tre giorni, tre lunghissimi giorni, nei quali Santiago si ferisce alle mani, dorme pochissimo ed è quasi allo stremo delle sue forze. Ma anche il marlin è esausto, perciò Santiago riesce a ucciderlo. Durante il viaggio di ritorno, Santiago combatte e perde la sua battaglia contro gli SQUALI che a poco a poco divorano tutto il pesce, lasciandolo tornare a terra a mani vuote. A terra Manolin e gli altri abitanti del villaggio lo aspettano a braccia aperte, pronti a stargli vicino per consolarlo della grave perdita.

    Al mio alunno è piaciuto moltissimo. L'unico pesce che mangio è il tonno in scatola. Perciò leggere di pesci sventrati e mangiati crudi... bleah, avevo il voltastomaco. Non lo ritengo un gran capolavoro, o quanto meno non rientra nelle mie corde. Pazienza, non siamo tutti uguali! Vedo il rispetto, la dignità, la forza sia di Santiago che del marlin, ma forse lo leggo con gli occhi di chi poi dovrà scriverci un tema! Oppure, semplicemente, ha ragione Dwight Macdonald: sopravvalutato!

    * Tutto in lui era vecchio tranne gli occhi che avevano lo stesso colore del mare ed erano allegri e indomiti.
    * È stupido non sperare, pensò. E credo che sia peccato. Non pensare ai peccati, pensò. Ci sono abbastanza problemi adesso, senza i peccati.

    dit le 

  • 5

    null

    Straordinario! Un capolavoro!
    Vittorioso di suo, ma sconfitto dalla sorte, quanto può esserlo il simbolo di una condizione umana che proprio dall'inevitabilità dello scacco trae il movente di una sof ...continuer

    Straordinario! Un capolavoro!
    Vittorioso di suo, ma sconfitto dalla sorte, quanto può esserlo il simbolo di una condizione umana che proprio dall'inevitabilità dello scacco trae il movente di una sofferta grandezza, nonché di una stoica e ribelle accettazione del destino che la segna.
    Lo sento molto vicino a me che combatto con la Sclerosi multipla da 22 anni!

    dit le 

  • 2

    Eppure mi avevano avvertito: questo libro o lo ami o lo odi.... e io di solito sto sempre dalla parte sbagliata. L'ho amato come potrebbe amarlo uno studente di terza liceo che lo deve leggere durante ...continuer

    Eppure mi avevano avvertito: questo libro o lo ami o lo odi.... e io di solito sto sempre dalla parte sbagliata. L'ho amato come potrebbe amarlo uno studente di terza liceo che lo deve leggere durante le vacanze estive perdendosi il divertimento di una gita al mare con gli amici

    dit le 

  • 3

    Libro prettamente concentrato sui "contenuti", il mare e la pesca ben si prestano a spiegare e concretizzare i concetti che l'autore vuole esprimere, ma con un po di fantasia possiamo proiettare la tr ...continuer

    Libro prettamente concentrato sui "contenuti", il mare e la pesca ben si prestano a spiegare e concretizzare i concetti che l'autore vuole esprimere, ma con un po di fantasia possiamo proiettare la trama su tante altre attività, lo sport, il lavoro e soprattutto la vita nel suo insieme.
    Il cronico ottimismo e la fiducia in se stesso di Santiago sono i significati che rimangono più impressi e suscitano simpatia nei confronti del protagonista.
    Per il resto, come è noto, ogni lettura ha il suo tempo e credo che questa l'avrei apprezzata di più anni fa.

    dit le 

Sorting by
Sorting by
Sorting by