Le commedie di Dario Fo

Vol. 2

Di

Editore: Einaudi (Gli Struzzi, 55)

4.0
(40)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 322 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000034720 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Non-narrativa

Ti piace Le commedie di Dario Fo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Isabella, tre caravelle e un cacciaballe - Settimo: ruba un po' meno - La colpa è sempre del diavolo
Ordina per
  • 0

    esserci, con la testa

    ma quando dario fo è stato cacciato dalla rai
    aveva ragione dario fo o chi l'ha cacciato?

    se aveva ragione chi l'ha cacciato, dario fo
    si deve vergognare

    ma al di là della vergogna, che comunque gener ...continua

    ma quando dario fo è stato cacciato dalla rai
    aveva ragione dario fo o chi l'ha cacciato?

    se aveva ragione chi l'ha cacciato, dario fo
    si deve vergognare

    ma al di là della vergogna, che comunque generalmente
    è un sentimento di lunga durata ("la lotta dura ancora,

    a mio disdoro", Vittorio Sereni)
    oppure di breve durata ma allora fasullo, artificiale come

    i denti ricostruiti (G. Parise), comunque a parte la
    vergogna che è una cosa privata, ma perché Dario Fo

    è stato cacciato?
    Per buone ragioni o perché toccava gli intoccabili ("in Italia

    il papa e Don Benedetto non si possono toccare": Umberto
    Saba, 1946). Ora che 15 anni dopo qualcuno si interessasse

    ancora a B. Croce fa ridere solo pensarlo. Invece il santo padre?
    si poteva toccare il santo padre nel 1960?

    E la democrazia cristiana si poteva?
    Se non si poteva, cioè non c'era il permesso di (durfen, in tedesco)

    chi si è arrogato questo alto onere cos'è oggi per noi?
    per noi come nazione matura che ridacchia di certe censure?

    che cos'è oggi per noi
    eh, allora

    ha scritto il 

  • 5

    La colpa è sempre del Diavolo

    Che belle queste commedie nonostante il dialetto e io fossi molto giovane per comprendere a pieno tutto il significato.
    Devo ringraziare i miei professori delle medie che me lo fecero studiare a memor ...continua

    Che belle queste commedie nonostante il dialetto e io fossi molto giovane per comprendere a pieno tutto il significato.
    Devo ringraziare i miei professori delle medie che me lo fecero studiare a memoria e mettere in scena per uno spettacolo che resterà sempre nel mio cuore per le atmosfere e per le musiche scelte, quelle di Grieg.

    ha scritto il