Le foreste di Darkover

Di

Editore: TEA

3.6
(237)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 135 | Formato: Altri

Isbn-10: 8878198846 | Isbn-13: 9788878198845 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: M. C. Pietri

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Le foreste di Darkover?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Terrore, pericolo e morte non sono finiti per gli abitanti di Darkover,esiliati nelle lande desolate e deserte ai margini dei territori occupatidagli uomini. Un nuovo romanzo di una delle più lette saghe fantasy degliultimi anni. Al termine un dettagliato e completo riassunto di tutto il ciclodi Darkover.
Ordina per
  • 4

    Talmente breve da sembrare un racconto. Si ha appena il tempo di lasciarsi affascinare dall'ambientazione e dai personaggi, che tutto è già finito.
    Primo romanzo della lunga saga di Darkover, credo ch ...continua

    Talmente breve da sembrare un racconto. Si ha appena il tempo di lasciarsi affascinare dall'ambientazione e dai personaggi, che tutto è già finito.
    Primo romanzo della lunga saga di Darkover, credo che introduca perfettamente in questo mondo. Quindi la mia avventurà proseguirà.
    Di MZB avevo letto altri romanzi, molto più lunghi, e non mi ha mai deluso senza nemmeno entusiasmarmi tanto da farla entrare tra i miei scrittori preferiti. Resta ottima per evadere, questo è certo.

    ha scritto il 

  • 4

    pace QUASI fatta

    io lessi l'anno scorso LE NEBBIE DI AVALON e mi piacque abbastanza da pensare "che bello, ho scoperto una nuova scrittrice che mi piace e che ha scritto un
    milione di libri"!

    sempre l'anno scorso ho l ...continua

    io lessi l'anno scorso LE NEBBIE DI AVALON e mi piacque abbastanza da pensare "che bello, ho scoperto una nuova scrittrice che mi piace e che ha scritto un
    milione di libri"!

    sempre l'anno scorso ho letto LE LUCI DI ATLANTIDE, che invece mi annoiò a morte, e nello stesso periodo venni a sapere delle accuse di molestie sessuali
    che gravano su di lei....questi due fatti mi fecero dire "ok, basta MZB, hai scritto un bel libro, capita, ma non mi piaci"!

    ora invece ho finito il brevissimo LE FORESTE DI DARKOVER, primo libro del ciclo di Darkover, che mi è piaciuto molto! è stato avventuroso, ha una bella
    ambientazione, personaggi molto diversi e abbastanza non stereotipati!

    il mio rapporto conflittuale con questa autrice forse sta per cambiare di nuovo!

    ha scritto il 

  • 0

    Ciclo di Darkover - ordine di lettura

    - L'insediamento, Le età del caos
    1) Naufragio sulla terra di Darkover
    2) La signora delle tempeste
    3) La donna del falco

    - I cento reg ...continua

    Ciclo di Darkover - ordine di lettura</p><p>- L'insediamento, Le età del caos<br />1) Naufragio sulla terra di Darkover<br />2) La signora delle tempeste<br />3) La donna del falco</p><p>- I cento regni<br />4) Il sapiente di Darkover<br />5) Gli eredi di Hammerfell</p><p>- L'era dei Comyn<br />6) La riscoperta di Darkover<br />7) La catena spezzata<br />8) La spada incantata<br />9) La torre proibita<br />10) I regni di Darkover<br />11) La città della Magia<br />12) Ritorno a Darkover<br />13) Il signore di Storn</p><p>- I comyn e l'impero terrestre<br />14) L'esiliato di Darkover<br />15) L'erede di Hastur<br />16) Le foreste di Darkover<br />17) L'esilio di Sharra<br />18) La spada di Aldones<br />19) Il ribelle di Thendara<br />20) La sfida degli Alton<br />21) La matrice ombra

    ha scritto il 

  • 4

    Veloce e affascinante questo romanzo si legge tutto di un fiato.
    Conoscevo Marion Zimmer Bradley come scrittrice di fantasy (chi non conosce Le nebbie di Avalon?), ma devo che anche con la fantascienz ...continua

    Veloce e affascinante questo romanzo si legge tutto di un fiato.
    Conoscevo Marion Zimmer Bradley come scrittrice di fantasy (chi non conosce Le nebbie di Avalon?), ma devo che anche con la fantascienza se la cava davvero egregiamente.
    La storia fluisce rapida senza un momento di calo, grazie anche alla sua brevità, e ci introduce l'accattivante pianeta Darkover. Forse l'unica sua pecca è proprio la lunghezza: troppo breve per approfondire i vari personaggi, troppo sbrigativo per presentarti tutte le particolarità di questo lontano pianeta e del tempo futuro in cui vive.
    Buono come "aperitivo" per gustare le opere successive della saga.

    ha scritto il 

  • 5

    Purtroppo non ero a conoscenza di un ordine preciso nella lettura dei libri di Darkover e così ho cominciato da questo, il primo scritto.
    Mi è piaciuto moltissimo. Poche pagine in cui si delinea un mo ...continua

    Purtroppo non ero a conoscenza di un ordine preciso nella lettura dei libri di Darkover e così ho cominciato da questo, il primo scritto.
    Mi è piaciuto moltissimo. Poche pagine in cui si delinea un mondo diverso dalla Terra, ma soprattutto il dramma di Jay Allison e l'importanza di avere un equilibrio.

    ha scritto il 

  • 4

    Per essere il primo romanzo, non cronologico della saga ma il primo scritto da MZB su Darkover, mi ha fatto uno strano effetto. Era già tutto nella sua testa, ben delineato. Il libro è semplice e senz ...continua

    Per essere il primo romanzo, non cronologico della saga ma il primo scritto da MZB su Darkover, mi ha fatto uno strano effetto. Era già tutto nella sua testa, ben delineato. Il libro è semplice e senza troppa introspezione nei personaggi, l'esperimento Jay/Jason non è comunque cosa da poco. Mi ha fatto piacere ritrovare Regis avventuriero *_*

    ha scritto il