Lezioni di scrittura creativa

Un manuale di tecnica ed esercizi della più grande scuola di formazione americana

Di ,,,

Editore: Audino

3.8
(114)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 160 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8875271259 | Isbn-13: 9788875271251 | Data di pubblicazione: 

Curatore: G. Del Duca

Genere: Non-narrativa , Professionismo & Tecnica , Manuale

Ti piace Lezioni di scrittura creativa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Questo manuale presenta le lezioni teoriche del Gotham Writers' Workshop, la principale scuola di scrittura creativa americana, unite a una serie di esercizi di scrittura e di analisi di brani letterari raccolti dalle opere di Carver, Hemingway, Scott Fitzgerald e altri grandi scrittori. Frutto di un'esperienza decennale con allievi di tutto il mondo, è un manuale che guida il lettore attraverso tutte le fasi della scrittura. Dall'ideazione di una storia al suo sviluppo, dalla sua revisione al fatidico momento della pubblicazione.
Ordina per
  • 4

    Le lezioni del Gotham Writers' Workshop sono un volume che si incontra spesso nelle librerie degli scrittori in erba e a ragione.
    Certo, se non è l'unica lettura che ci si è concessa nel mondo dell'ap ...continua

    Le lezioni del Gotham Writers' Workshop sono un volume che si incontra spesso nelle librerie degli scrittori in erba e a ragione.
    Certo, se non è l'unica lettura che ci si è concessa nel mondo dell'apprendimento dell'arte della scrittura creativa ci si accorge che bene o male la maggior parte dei punti che tratta sono abbastanza comuni a diversi tipi di lezioni e in generale non si scende mai tanto nel tecnico da poter dire di avere un punto di vista "innovativo" o particolarmente "scientifico" sulle cose.

    Di contro è un libro organizzato benissimo e questo è indubbiamente un valore aggiunto notevole. Nonostante le lezioni non siano correlate sono ordinate in un climax che aiuta la lettura e anche se si denotano dei cambi di stile tra autore e autore questi non hanno mai il potere di spaesare il lettore.
    Gli esercizi sono consigliati, sono un mucchio, alcuni più sfidanti alcuni più rapidi e penso che non abbia senso affrontare il libro senza essere pronti a farli (se lo si sta usando per migliorare le proprie capacità di scrittura). Certo, se ci si mette con disciplina l'impegno non è esattamente piccolo, ma nemmeno titanico.

    L'unico (non)difetto è naturalmente il fatto che negli esempi soprattutto è un libro focalizzato sulla letteratura americana. E' naturale, visto che parliamo di una scuola di New York, ma sarebbe stimolante avere un set di esemplificazioni di quello che dice anche nella lingua dei suoi lettori. Sarebbe comunque chiedere un di più, per quanto sfizioso.

    ha scritto il 

  • 4

    C'era una volta...

    Bello e utile.Oltre ad insegnare a scrivere è utile per imparare a leggere.Ti fa capire perchè una storia scorre meglio di un'altra,perchè ti intriga o perchè ti annoia.E ti spiega il meccanismo per c ...continua

    Bello e utile.Oltre ad insegnare a scrivere è utile per imparare a leggere.Ti fa capire perchè una storia scorre meglio di un'altra,perchè ti intriga o perchè ti annoia.E ti spiega il meccanismo per cui il lettore è invogliato a voltare pagina anzichè spegnere la luce e dedicarsi ad altro.Ogni capitolo si conclude con degli esercizi di scrittura su un tema ben definito.Niente da dire,perciò.Lui ti insegna il metodo.La storia però ce la devi mettere tu.

    ha scritto il 

  • 4

    Parole, musica, immagini, formule, caso, stelle

    Parole, musica, immagini, matematica, casualità e stelle negli ultimi tempi sono frequentemente oggetto dei miei pensieri, e delle mie letture (beh, insomma, se ci si dà il tempo di pensare, rifletter ...continua

    Parole, musica, immagini, matematica, casualità e stelle negli ultimi tempi sono frequentemente oggetto dei miei pensieri, e delle mie letture (beh, insomma, se ci si dà il tempo di pensare, riflettere e leggere, non è che sia difficile dedicarsi ad almeno uno di questi temi). Curioso che io li abbia trovati tutti citati (alcuni solo in una frase, a dire il vero) in questo libro, che dovrebbe occuparsi solo di parole. E' una lettura un po' particolare rispetto ai miei usuali interessi; l'ho scelta trascinata da un'idea un po' folle (un avventuroso e stimolante viaggio per la mente). Insomma, io questo libro me lo sono preso e me lo sono letto con attenzione e curiosità. Tra leggere e non leggere, preferisco leggere, e bla bla bla.
    Il libro è interessante; alcune idee mi sono parse intuitive, altre meno; è stata una lettura per me istruttiva (il che di per sé non è strano: ne ho di cose da imparare!). Si apprendono alcune regole che consentono di decifrare meglio la struttura di un romanzo (o di un racconto) e i vari artifici narrativi (artifici intesi qui in senso positivo, visto che senza non c'è fiction che tenga). Il che può essere utile (anche se non essenziale) in generale. Insomma, una lettura in linea di massima stimolante, non fondamentale sotto alcuni punti di vista, utile sotto altri.

    ha scritto il 

  • 5

    Fantastico

    Come un manuale per patologi spiegherebbe l'autopsia, questo spiega quali sono gli organi vitali di una storia e come si mettono insieme... consigliatissimo, a lettori e scrittori!

    ha scritto il 

Ordina per