Limit

Di

Editore: Nord - Narrativa Nord

3.5
(771)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 1370 | Formato: eBook | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Spagnolo , Catalano , Olandese , Portoghese , Inglese , Ceco , Ungherese

Isbn-10: 8842918083 | Isbn-13: 9788842918080 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Rosa C. Stoppani , Romina Tappa

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Limit?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Orley Space Station (OSS), 2 agosto 2024. Vic Thorn ha pochi secondi di vita. Stava riparando lo Shuttle che doveva portarlo sulla Luna, quando un braccio meccanico lo ha colpito, scagliandolo nel vuoto. Mentre fluttua verso il buio della morte, Vic comprende che il suo segreto si perderà con lui nello spazio infinito. È stato un incidente, un tragico incidente. Ma cambierà tutto... Isla de las Estrellas, oceano Pacifico, 19 maggio 2025. Il miliardario Julian Orley è un uomo che realizza sogni. È sua l'OSS, una grandiosa stazione spaziale. È suo l'ascensore che la collega alla Terra. Ed è suo il Gaia Hotel, il primo, lussuosissimo albergo costruito sulla Luna, in cui ospiterà alcune persone tra le più ricche e influenti del mondo, per offrire loro un'esperienza unica. Un viaggio che però non è soltanto una mossa propagandistica. Orley è infatti alla ricerca di finanziamenti per il suo progetto più ambizioso: estrarre e trasportare sulla Terra l'elio-3, una fonte di energia pulita e pressoché illimitata che si ricava dalla polvere lunare. Un'impresa rivoluzionaria, che muterebbe gli scenari economici e geopolitici mondiali. Un'impresa che, per qualcuno, deve fallire... Shanghai, Cina, 25 maggio 2025. Ormai da due giorni Chén Hóngb.ng non ha notizie di sua figlia Yoyo, una ragazza che non ha mai fatto mistero della sua attività di dissidente. Così si rivolge al detective Owen Jericho, chiedendogli d'indagare con la massima discrezione. Tuttavia quella che sembra una "semplice" scomparsa si rivela ben presto la prima tessera di un mosaico che si estende dall'Estremo Oriente agli Stati Uniti, dall'Europa fino al cuore segreto dell'Africa. Un mosaico che, se completato, rivelerebbe un piano che minaccia non solo il futuro della Terra, ma pure quello della Luna.
Ordina per
  • 3

    Parte dopo 300 pagine

    Le prime 300 pagine del libro sono impossibili. Vengono introdotti personaggi in quantità assurda. E molti di loro sono quasi inutili per la trama. Viene spiegato il funzionamento della tecnologia del ...continua

    Le prime 300 pagine del libro sono impossibili. Vengono introdotti personaggi in quantità assurda. E molti di loro sono quasi inutili per la trama. Viene spiegato il funzionamento della tecnologia del 2015 nei dettagli. Solo un appassionato di fantascienza realistica o un masochista può riuscire a superare pagina 300.
    Poi la scena cambia, ci si trasferisce in Cina e con pochi personaggi tutto prende vita. Finalmente il romanzo prende ritmo ed inizia ad appassionare, fino a non riuscire più a staccarsi dalle numerosissime pagine.
    La trama in alcuni punti è prevedibile, le spiegazioni scientifiche, politiche ed economiche non distinguono mai dal reale (quello che è successo fino al 2010) e quello che è immaginario (2011-2025). Ciò nonostante è un buon libro. Sarebbe decisamente migliore con 300 pagine in meno.

    ha scritto il 

  • 4

    Romanzo piacevole che nonostante la corposità scorre velocemente senza appesantire la lettura, altro quindi buon romanzo dell’autore insieme a Breaking news e Il Quinto giorno che unisce sempre alla f ...continua

    Romanzo piacevole che nonostante la corposità scorre velocemente senza appesantire la lettura, altro quindi buon romanzo dell’autore insieme a Breaking news e Il Quinto giorno che unisce sempre alla fantasia una buona dose di informazioni “reali” che non dispiacciono per una propria cultura. Se devo trovare un difetto, comune comunque anche agli altri libri, è la forzatura di vedere personaggi comuni che tengono testa abbastanza facilmente a professionisti criminali o “statali”, esempio tipico il giornalista che sfugge al Mossad e ai servizi deviati israeliani…

    ha scritto il 

  • 4

    Dopo aver faticato all'inizio a capire tutti i personaggi e le relazioni fra di loro, questo libro mi è piaciuto molto.
    Dell'autore apprezzo questa capacità, già notata in altri romanzi, di rendere se ...continua

    Dopo aver faticato all'inizio a capire tutti i personaggi e le relazioni fra di loro, questo libro mi è piaciuto molto.
    Dell'autore apprezzo questa capacità, già notata in altri romanzi, di rendere semplici anche le cose complesse: le energie fossile e alternative, l'astronautica, gli intrighi politici ed economici.
    In particolare in questo libro mi è piaciuto lo sforzo di dare una sostanza di veridicità storica a fatti palesemente fittizi (tanto che il libro è ambientato nel futuro, anche se non troppo lontano).
    Insomma, consigliato (attenzione! Il romanzo conta più di 1300 pagine!).

    ha scritto il 

  • 4

    un romanzo avvincente e che si fa leggere con piacere. Personalmente avrei tagliato almeno 150 pagine di elementi, scene e passi non cosi necessari, ma l'idea di base é forte e, in generale, é stata u ...continua

    un romanzo avvincente e che si fa leggere con piacere. Personalmente avrei tagliato almeno 150 pagine di elementi, scene e passi non cosi necessari, ma l'idea di base é forte e, in generale, é stata un'esperienza piacevole

    ha scritto il 

  • 1

    Pagine sottratte alla carta igienica

    Libro orrendo pieno di spiegoni non richiesti, infodump, plot holes, personaggi stereotipati, interminabili elenchi, descrizioni ignobili e null'altro, abbandonato perché a pagina 140 ancora non era s ...continua

    Libro orrendo pieno di spiegoni non richiesti, infodump, plot holes, personaggi stereotipati, interminabili elenchi, descrizioni ignobili e null'altro, abbandonato perché a pagina 140 ancora non era successo un beneamato nulla.
    Quando ti rendi conto che osservare il traffico congestionato dell'ora di punta è più interessante che proseguire la lettura, allora capisci che non avresti mai dovuto comprare questo libro.
    Noioso.

    Versione inutilmente lunga e col dente avvelenato qui: http://trashgirlshideout.blogspot.it/2016/02/frank-schatzing-atto-ii-limit.html

    ha scritto il 

  • 4

    Buono con alcuni ma

    Positivo: a chi (come me) piacciono certe tematiche (legate alla previsione di come sarà il prossimo futuro tra 20-30 anni), quelle tipiche del cyberpunk, c’è molto materiale abbastanza ben presentato ...continua

    Positivo: a chi (come me) piacciono certe tematiche (legate alla previsione di come sarà il prossimo futuro tra 20-30 anni), quelle tipiche del cyberpunk, c’è molto materiale abbastanza ben presentato e stimolante. L’autore si è chiaramente ben documentato e sa trattare adeguatamente gli argomenti hi-tech.
    Negativo: la lunghezza, ovviamente; molti brani si potevano evitare perché sono chiaramente inseriti al solo scopo di aumentare il numero delle pagine complessive e non hanno alcun aspetto funzionale alla storia, si limitano a sbrodolarla.
    Le prime 400 pagine sono di introduzione, aspetto che può scoraggiare molti. L’ho letto in meno di 10 gg., se si comincia a leggerlo lentamente penso ci sia un forte rischio di perdersi e di abbandonarlo scoraggiati.

    ha scritto il 

  • 4

    dopo lo splendido "Quinto giorno" e la deludente Cattedrale mi sono deciso a dare fiducia all'autore. Affrontare questo romanzo di oltre mille pagine non è stata impresa facile, ma alla fine ne è vals ...continua

    dopo lo splendido "Quinto giorno" e la deludente Cattedrale mi sono deciso a dare fiducia all'autore. Affrontare questo romanzo di oltre mille pagine non è stata impresa facile, ma alla fine ne è valsa la pena. Storie che si riuniscono nel finale dove tutto viene svelato. Come nella migliore tradizione di questo autore ci sono insegnamenti tecnologici e ardite costruzioni. Azione a non finire (forse troppa) e descrizioni molto particolareggiate (forse troppo)

    ha scritto il 

  • 4

    Autore che è sempre una sicurezza. Ero partito prevenuto sul libro, avendo letto alcune recensioni che lo descrivevano come noioso. Anche la mole fisica poi scoraggiava una lettura veloce.
    E invece, d ...continua

    Autore che è sempre una sicurezza. Ero partito prevenuto sul libro, avendo letto alcune recensioni che lo descrivevano come noioso. Anche la mole fisica poi scoraggiava una lettura veloce.
    E invece, dedicandoci il giusto tempo, risulta una storia avvincente, ben congegnata e soprattutto ben documentata. Il grande pregio sta nelle profondità che la storia ed i personaggi assumono durante la lettura: sono persone reali, con pregi e difetti che emergono durante il racconto e ne modificano lo svolgersi.

    Trovo assurdo che da libri come questi non vengano tratti dei film.

    ha scritto il 

  • 2

    troppo troppo descrittivo

    a volte sembra uno libro di informazioni su architettura, politica, scienza... eccessivo per un thriller/avventura. Si 'sveglia' nelle ultime 350 pagine. Tardi.

    ha scritto il 

Ordina per