Malamore

Esercizi di resistenza al dolore

Di

Editore: Mondadori (Piccola Biblioteca Mondadori)

4.0
(611)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 169 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804591099 | Isbn-13: 9788804591092 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Scienze Sociali

Ti piace Malamore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
La violenza sulle donne, in questi ultimi anni, è diventata una delle grandi emergenze sociali del nostro paese e non solo. Leggiamo sempre più spesso di donne maltrattate, sentiamo storie di violenza e di abusi e ci domandiamo cosa sia necessario fare per fermare quello che appare come un preoccupante segnale di degenerazione della vita nelle nostre città. Eppure, a ben vedere i dati sull'argomento, si tratta di un fenomeno che riguarda più la vita domestica che non le nostre strade, le nostre piazze o altri luoghi pubblici. Si tratta di una violenza che spesso si consuma tra persone che si conoscono, magari da lungo tempo, tra coppie consolidate, tra marito e moglie. Relazioni violente, che durano nel tempo, a cui, volendo, si potrebbe spesso anche sfuggire. Una volontà che però non trova mai la forza di diventare davvero decisione. Concita De Gregorio torna a indagare le ombre dell'amore. Questa volta però non dell'amore tra madri e figli, ma di quello tra uomini e donne. Prova a indagare tutte le ragioni e i risvolti di un amore che diventa violenza e a cui non ci si riesce a sottrarre. E lo fa raccontando storie appassionanti e commoventi di donne, famose e non, che nell'illusione di cambiare una storia sbagliata hanno per anni continuato a farsi del male.
Ordina per
  • 4

    Concita de Gregorio Malamore è un saggio che racconta storie di donne che resistono alla violenza e ai soprusi degli uomini ma non trovano il coraggio di protestare e di liberarsi dei loro compagni. U ...continua

    Concita de Gregorio Malamore è un saggio che racconta storie di donne che resistono alla violenza e ai soprusi degli uomini ma non trovano il coraggio di protestare e di liberarsi dei loro compagni. Una raccolta di storie che ruota attorno ad una domanda: come mai donne indipendenti, giovani e meno giovani, brave professionalmente sono disposte a sopportare, perché subiscono e non si ribellano?
    Donne che accettano i soprusi convinte che questi siano dovuti fino a credere che le colpevoli siano loro. Ho trovato molto interessante il capitolo che riporta alcuni passi del libro - Il cervello delle donne - del neuropsichiatra Louann Brizendine , sulla diversità fra il cervello degli uomini e quello delle donne.

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro che insegna come non abituarsi al dolore ma soprattutto alla violenza

    Secondo libro che leggo di Concita, bello, scritto con garbo. E' una sorta di saggio su come le donne sono da sempre abituate a dolore, al punto da non capire a volte dove possa sfociare questa abitud ...continua

    Secondo libro che leggo di Concita, bello, scritto con garbo. E' una sorta di saggio su come le donne sono da sempre abituate a dolore, al punto da non capire a volte dove possa sfociare questa abitudine, a non comprendere fin dove possa portarle, annichilirle, sottometterle, ucciderle. Le storie sono intervallate da articoli tratti dalla cronaca, dalle favole, dai fumetti. Troveremo così la storia di Dona Maar, musa di Picasso, di Lee Miller fotografa e molte altre ancora.
    Bellissima la favola della rateta, la topolina che si adornò con un fiocco rosa e scelse come marito il gatto, solo colui fra i tanti pretendenti, che l'avrebbe mangiata. Perchè le donne sono così, spesso scelgono il peggiore, colui che gli farà del male.
    E infatti è nelle pagine conclusive che la De Gregorio prendendo ad esempio questa fiaba, chiude il libro con l'esortazione a liberarsi da uomini violenti, ad evitarli, a non dover dimostrare qualcosa, mettendosi alla prova, a difendersi da una scelta sbagliata.
    Consigliato

    ha scritto il 

  • 5

    MEMENTO

    Malamore è gramigna, cresce nei vasi dei nostri balconi, sradicarlo costa più che tenerselo.
    Dargli acqua ogni giorno, alzare l'asticella della resistenza al dolore è una folle tentazione che può cost ...continua

    Malamore è gramigna, cresce nei vasi dei nostri balconi, sradicarlo costa più che tenerselo.
    Dargli acqua ogni giorno, alzare l'asticella della resistenza al dolore è una folle tentazione che può costare la vita.

    ha scritto il 

  • 4

    Mai giudicare un libro dalla copertina, e soprattutto dal titolo: quel che potrebbe sembrare il solito testo sulla violenza sulle donne è in realtà molto di più. Questi esercizi di resistenza al dolor ...continua

    Mai giudicare un libro dalla copertina, e soprattutto dal titolo: quel che potrebbe sembrare il solito testo sulla violenza sulle donne è in realtà molto di più. Questi esercizi di resistenza al dolore sono molteplici testi che offrono una ricostruzione del genere femminile sotto la lente d'ingrandimento del "dolore", della capacità di sopportazione, che entra sempre in gioco nel legame tra la donna e l'uomo, qualunque esso sia.

    Continua su
    http://www.lastambergadeilettori.com/2014/03/speciale-grandi-scrittrici-malamore.html

    ha scritto il 

  • 4

    Storie di donne: di violenza sulle donne, di sopportazione del dolore da parte delle donne, della strana vocazione a cercarsi l'uomo sbagliato e a volerlo redimere. Protagoniste anche donne famose o d ...continua

    Storie di donne: di violenza sulle donne, di sopportazione del dolore da parte delle donne, della strana vocazione a cercarsi l'uomo sbagliato e a volerlo redimere. Protagoniste anche donne famose o del passato, storie di sofferenze atroci pur senza arrivare al femminicidio. Attualissimo e vero.

    ha scritto il 

Ordina per