Nekega dne jaz govoriti lepo

By

Publisher: Didakta

3.8
(1384)

Language: Slovenščina | Number of Pages: 217 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , German , Italian , French , Spanish , Portuguese , Dutch

Isbn-10: 9616646044 | Isbn-13: 9789616646048 | Publish date: 

Category: Biography , Fiction & Literature , Humor

Do you like Nekega dne jaz govoriti lepo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
David Sedaris je eden najboljših ameriških humoristov. Več njegovih knjig se je uvrstilo na prvo mesto najbolje prodajanih knjig revije New York Times. Naslov avtobiografskega dela Nekega dne jaz govoriti lepo namiguje na obupne avtorjeve napore, da bi se naučil francoščine, potem ko se je s svojim partnerjem Hughom preselil v Normandijo. Na začetku se tam sporazumeva z edinim izrazom, ki ga pozna - ozko grlo - zato se sistematično loti bogatenja besednjaka z novimi izrazi: eksorcizem, klavnica, vrač, otekanje obraza. Žal mu to v vsakdanjem življenju ne pomaga kaj prida, zato večino časa v Parizu preživi ob gledanju ameriških filmov.

Na svojem petem obisku Francije sem se omejil na besede in izraze, ki jih ljudje zares uporabljajo. Od lastnikov psov sem se naučil: »Lezi,« »Utihni« in »Kdo se je podelal na to preprogo?« Par čez cesto me je naučil pravilno postavljati vprašanja, prodajalec v trgovini z živili pa šteti. Stvari so se začele jasniti in nisem več govoril kot hudobni dojenček, ampak kot kmetavzar. »Ali so oni misli od krava?« sem vprašal mesarja in kazal telečje možgane, razstavljene v izložbi.

V knjigi spoznamo tudi dogodivščine iz njegovega otroštva in mladosti. Spoznamo njegovo številno problematično družino, očetove obsedenosti, težave v šoli, umetniške ambicije, selitev v New York, začetke kariere. Vidno vlogo v knjigi ima avtorjeva mlajša sestra Amy Sedaris, znamenita komedijantka, ki je med drugim posodila glas eni od princes v tretjem Shreku. Nekega dne jaz govoriti lepo je zabavna zbirka utrinkov iz življenja inteligentnega pisatelja z velikim darom za opazovanje in velikim občutkom za humor.

Hugh me je tolažil z besedami: »Naj ti to ne gre do živega. Veliko stvari je, pri katerih si dober.« Ko sem ga vprašal, naj navede nekaj primerov, je naštel sesanje in dajanje imen nagačenim živalim. Pravi, da se bo verjetno spomnil še česa, da pa potrebuje nekaj časa za razmislek.

Sorting by
  • 4

    Fa ridere -- c’è altro da chiedere a un libro umoristico? Ovviamente sì, ma far ridere (non sorridere) e farlo con intelligenza mi sembrano già grandi risultati.

    said on 

  • 4

    ME PARLARE BELLO UN GIORNO

    Una raccolta di racconti in forma di memoir, scritti con l’inchiostro dell’ironia e del sarcasmo, imperniati sulle difficoltà di Sedaris nell’apprendimento della lingua francese, necessaria per accomp ...continue

    Una raccolta di racconti in forma di memoir, scritti con l’inchiostro dell’ironia e del sarcasmo, imperniati sulle difficoltà di Sedaris nell’apprendimento della lingua francese, necessaria per accompagnare in Normandia il fidanzato Hughes. Esilaranti. Uno spasso già dalla prima storia, in cui troviamo un giovane David, affetto da una grave forma di sigmatismo, in rapporto conflittuale con la propria logopedista.
    «Ho cercato di fare del mio meglio con te e con gli altri ragazzi, ma a volte non basta nemmeno quello.» […] «Volevo dimostrare il mio valore, offrirvi una possibilità di cambiamento, ma è dura fare il proprio lavoro quando si incontrano tante resistenze. Ai miei studenti non sono simpatica, e mi sa che c’è ben poco da fare. Che posso dire? Come logopedista sono un fallimento.»
    Si coprì il viso con le mani, e per un attimo temetti che scoppiasse a piangere. «Ehi» le dissi, «mi difpiace».
    «A-ah!» esclamò lei. «Fregato!»

    said on 

  • 3

    Me parlare bello un giorno è un raccolta di brevi essay che raccontano stralci di vita di David Sedaris. Alcuni risultano davvero spassosi e divertenti (Forza Carolina, Fuoriditesta.com e Gesù si fa l ...continue

    Me parlare bello un giorno è un raccolta di brevi essay che raccontano stralci di vita di David Sedaris. Alcuni risultano davvero spassosi e divertenti (Forza Carolina, Fuoriditesta.com e Gesù si fa la barba sono i miei preferiti), altri un po' meno. Sedaris risulta particolarmente ironico e sarcastico nelle descrizioni di sé stesso e dei membri della propria strampalata famiglia ed è proprio questo che rende il libro gustoso.

    said on 

  • 3

    Alti e bassi...

    Una raccolta di aneddoti autobiografici dell'autore, di cui alcuni molto piacevoli, altri meno (come è normale che sia). Una lettura leggera e poco impegnativa, se presa come tale sicuramente apprezza ...continue

    Una raccolta di aneddoti autobiografici dell'autore, di cui alcuni molto piacevoli, altri meno (come è normale che sia). Una lettura leggera e poco impegnativa, se presa come tale sicuramente apprezzabile.

    said on 

  • 3

    Ironico, ma non basta...

    Devo dire che ho iniziato la lettura di questo libro, perché leggevo tanti e tanti pareri e recensioni positive.
    Bhè, è ironico, non c'è che dire. Ma a me non è bastato.
    A tratti divertente, a tratti ...continue

    Devo dire che ho iniziato la lettura di questo libro, perché leggevo tanti e tanti pareri e recensioni positive.
    Bhè, è ironico, non c'è che dire. Ma a me non è bastato.
    A tratti divertente, a tratti noioso, a volte un po' sconnesso.
    Un continuo avanti&indietro, che ripercorre la vita dello scrittore e dei vari parenti,amici,fidanzati. Un mix di Ironia e sarcasmo, che solo ogni tanto fa ridere.
    Forse un giorno gli darò una seconda possibilità.

    said on 

  • 4

    Si può rischiare di annegare nelle proprie lacrime per il troppo ridere? Si può? Io so tenermi a galla discretamente, ma per sicurezza il prossimo libro di Sedaris me lo leggo indossando un giubbotto ...continue

    Si può rischiare di annegare nelle proprie lacrime per il troppo ridere? Si può? Io so tenermi a galla discretamente, ma per sicurezza il prossimo libro di Sedaris me lo leggo indossando un giubbotto di salvataggio.

    said on 

Sorting by