No Country for Old Men

By

Publisher: Alfred A. Knopf

4.1
(4521)

Language: English | Number of Pages: 320 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) French , Italian , Japanese , Spanish , Catalan , German , Chi traditional , Portuguese , Polish

Isbn-10: 0375406778 | Isbn-13: 9780375406775 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Audio CD , Paperback , Others , Audio Cassette , eBook

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like No Country for Old Men ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

Set in our own time along the bloody frontier between Texas and Mexico, this is Cormac McCarthy’s first novel since Cities of the Plain completed his acclaimed, best-selling Border Trilogy.Llewelyn Moss, hunting antelope near the Rio Grande, instead finds men shot dead, a load of heroin, and more than $2 million in cash. Packing the money out, he knows, will change everything. But only after two more men are murdered does a victim’s burning car lead Sheriff Bell to the carnage out in the desert, and he soon realizes how desperately Moss and his young wife need protection. One party in the failed transaction hires an ex–Special Forces officer to defend his interests against a mesmerizing freelancer, while on either side are men accustomed to spectacular violence and mayhem. The pursuit stretches up and down and across the border, each participant seemingly determined to answer what one asks another: how does a man decide in what order to abandon his life?A harrowing story of a war that society is waging on itself, and an enduring meditation on the ties of love and blood and duty that inform lives and shape destinies, No Country for Old Men is a novel of extraordinary resonance and power.

Sorting by
  • 5

    Anche questo ultimo romanzo di Cormac McCarthy ha come sfondo il confine fra Texas e Messico. La storia è ambientata ai giorni nostri, in un paese che, come annuncia il titolo, ha abbandonato i vecchi ...continue

    Anche questo ultimo romanzo di Cormac McCarthy ha come sfondo il confine fra Texas e Messico. La storia è ambientata ai giorni nostri, in un paese che, come annuncia il titolo, ha abbandonato i vecchi valori per cadere in preda a una violenza cieca e incontrollata. Questa violenza si incarna in Anton Chigurh, un assassino psicopatico munito di un’arma micidiale e di una pericolosa filosofia della giustizia. Il suo avversario, un uomo del passato che non sa farsi una ragione della ferocia del presente, è lo sceriffo Bell. Entrambi sono alla ricerca di Llewelyn Moss, un reduce del Vietnam che mentre cacciava antilopi sul Rio Grande si è ritrovato sul luogo affollato di cadaveri di una battaglia fra narcotrafficanti, e ha colto al volo un’occasione che si è rivelata troppo grande per lui. L’inseguimento si svolge lungo e oltre il confine, in un crescendo di suspense e violenza. Da questo romanzo i fratelli Coen hanno tratto un film con Javier Bardem, nel ruolo del cattivissimo Chigurh, Tommy Lee Jones e Josh Brolin.

    said on 

  • 4

    Film o libro? e' più travolgente leggere un bel libro o la sua trasposizione cinematografica? Certo, quando il film tratto è di grande spessore ed impatto come quello dei fratelli Cohen è una bella lo ...continue

    Film o libro? e' più travolgente leggere un bel libro o la sua trasposizione cinematografica? Certo, quando il film tratto è di grande spessore ed impatto come quello dei fratelli Cohen è una bella lotta...

    said on 

  • 4

    Mi sono avvicinata a questo libro con un po' di diffidenza: pensavo fosse uno di quei testi dove si respira violenza fine a se stessa e cattiveria pura. Invece ho letto un libro duro ma profondo, con ...continue

    Mi sono avvicinata a questo libro con un po' di diffidenza: pensavo fosse uno di quei testi dove si respira violenza fine a se stessa e cattiveria pura. Invece ho letto un libro duro ma profondo, con dei momenti di enorme devastazione del genere umano e poi altri di grandi riflessioni intime. Conoscevo McCarthy per "La Stada" e per questo ho apprezzato il genere di scrittura così secco e pulito. Una rivelazione che mi ha confermato il valore di questo autore

    said on 

  • 3

    boh

    Sarà che ho trovato i dialoghi molto confusionari, inseriti in mezzo a descrizioni o alla narrazione senza traccia di segni ortografici, di virgole, senza andare a capo, senza far capire al volo chi s ...continue

    Sarà che ho trovato i dialoghi molto confusionari, inseriti in mezzo a descrizioni o alla narrazione senza traccia di segni ortografici, di virgole, senza andare a capo, senza far capire al volo chi sta parlando, ma non ho compreso il senso di tutto ciò. Personaggi belli, questo sì, ma che diamine succede?
    No forse non è lo stile che fa per me! Se non hai voglia di andare a capo o di aprire delle virgolette, fallo fare dagli editor.
    Spesso troppe descrizioni di quello che fanno i protagonisti. Show, don't tell, dovrebbe essere.

    said on 

  • 2

    sulla carta le storie di McCarthy avrebbero tutto per piacermi, il suo stile però proprio non riesco a farmelo scendere. Odio i minuziosi elenchi di piccole azioni, le immense ellissi, i dialoghi comp ...continue

    sulla carta le storie di McCarthy avrebbero tutto per piacermi, il suo stile però proprio non riesco a farmelo scendere. Odio i minuziosi elenchi di piccole azioni, le immense ellissi, i dialoghi compiaciuti, l'idea di dio che fa capolino entro ogni finale. Dopo questo e dopo La strada smetterò di farmi ingannare dalle quarte dei suoi romanzi.

    said on 

  • 4

    "poi mi dirai se anche tu intravedi una fiammella di speranza tra il ritmo incalzante,la spietatezza,la ferocia,l'amarezza,la storia d'amore raccontati in questo romanzo"

    così un grande cuore neroazzu ...continue

    "poi mi dirai se anche tu intravedi una fiammella di speranza tra il ritmo incalzante,la spietatezza,la ferocia,l'amarezza,la storia d'amore raccontati in questo romanzo"

    così un grande cuore neroazzurro mi presentava questo libro,suo graditissimo omaggio. la fiammella c'è e meno male dico io perchè tra sangue,dolore e sparatorie è quasi indispensabile per arrivare fino in fondo.
    storia bellissima nonostante la durezza

    said on 

  • 4

    “ … di sfortuna ce n'è tanta al mondo. Se non te ne vai prima del tempo , di sicuro ti becchi la tua parte. “

    Per chi , come me , abbia letto il romanzo solo dopo aver visto il film da esso tratto è quasi impossibile non visualizzare mentalmente il ridicolo caschetto di capelli e lo sguardo folle di Javier Ba ...continue

    Per chi , come me , abbia letto il romanzo solo dopo aver visto il film da esso tratto è quasi impossibile non visualizzare mentalmente il ridicolo caschetto di capelli e lo sguardo folle di Javier Bardem ogni volta che il personaggio dello psicopatico e sanguinario Chigurh entra in scena .
    Uno di quei casi nei quali mi riuscirebbe anche difficile esprimere un giudizio di preferenza per il libro rispetto al film (o viceversa) ma d'altra parte ciò è più che comprensibile quando la storia sia stata scritta da Cormac McCarthy e dietro alla macchina da presa ci siano registi del calibro dei fratelli Coen .
    Invece una nota di totale biasimo per la pessima qualità di questo ebook (e spero che il problema possa riguardare solo la mia versione ) talmente pieno di refusi tipografici e con una punteggiatura che eufemisticamente si potrebbe definire carente , da rendere spesso quasi difficoltosa la comprensione del testo.

    said on 

  • 4

    Con concisione di stile in un'attacco alla società americana l'A. in questo libro vede la decadenza americana e la descrive, questa è l’essenza dell’intero romanzo. E’ un’accusa esplicita agli effetti ...continue

    Con concisione di stile in un'attacco alla società americana l'A. in questo libro vede la decadenza americana e la descrive, questa è l’essenza dell’intero romanzo. E’ un’accusa esplicita agli effetti perversi che produce il denaro nella nostra società dove i giudizi etici sulla vita e la morte si fondono in uno schema perfetto.

    said on 

Sorting by