O Monge que vendeu o seu ferrari

Por

Editor: Pergaminho

3.6
(391)

Language: Português | Number of Páginas: 200 | Format: Softcover and Stapled | Em outros idiomas: (outros idiomas) English , Chi traditional , Spanish , German , Italian , Catalan , Norwegian

Isbn-10: 9727115446 | Isbn-13: 9789727115440 | Data de publicação: 

Category: Health, Mind & Body , Philosophy , Self Help

Do you like O Monge que vendeu o seu ferrari ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Com mais de um milhão de exemplares vendidos e traduzido para 15 idiomas, O Monge que Vendeu o Seu Ferrari é um best-seller inquestionável que oferece aos leitores uma série de lições simples e eficazes sobre como viver melhor. Combinando de uma forma inovadora a sabedoria espiritual do Oriente com os princípios ocidentais de sucesso e trabalho, mostra, passo a passo, como viver uma vida de coragem, equilíbrio, alegria e satisfação.
Sorting by
  • 4

    Libro consiglaito da una mia carissima amica.
    Mi ha dato nuovi spunti di riflessione, si sono sempre le stesse cose che vengono dette, ma a volte è la forma che cambiando crea la differenza!
    lungo le ...continuar

    Libro consiglaito da una mia carissima amica.
    Mi ha dato nuovi spunti di riflessione, si sono sempre le stesse cose che vengono dette, ma a volte è la forma che cambiando crea la differenza!
    lungo le pagine di questo libro vengono snocciolate piccole perle di saggezza che fanno bene all'anima!

    dito em 

  • 3

    il tempo sguscia via come i granelli di sabbia della clessidra...

    Concetti che si conoscono, ma scritto davvero in una forma coinvolgente.
    Credo che lo rileggerò molto presto...soprattutto alcuni punti.
    Perchè di "manuali" per arrivare ad essere felici le librerie s ...continuar

    Concetti che si conoscono, ma scritto davvero in una forma coinvolgente.
    Credo che lo rileggerò molto presto...soprattutto alcuni punti.
    Perchè di "manuali" per arrivare ad essere felici le librerie sono piene...e quasi mai poi aiutano! Invece con questo racconto si riflette molto su molte cose...;)
    Lo trovo stimolante e riflessivo, probabilmente il fatto di trovarmi tra cambiamenti, nuove scelte e decisioni imminenti da prendere mi fa vivere tale racconto come uno spunto, quasi una guida...
    Già il fatto che nel racconto due vecchi amici si rivedono e chi ha trovato la strada giusta per sentirsi meglio voglia aiutare l'altro a fare lo stesso...mi sembra un messaggio molto importante!!!!

    dito em 

  • 4

    Il passato non si può modificare. Il futuro è un'ipotesi.

    1/3 new- age, 1/3 Plotino e 1/3 Dalai Lama.
    Il risultato è una bibita stimolante da bere seduti sotto una betulla. Senza sognare i giardini di Versailles ma ammirando la rosa che fiorisce sul tuo balc ...continuar

    1/3 new- age, 1/3 Plotino e 1/3 Dalai Lama.
    Il risultato è una bibita stimolante da bere seduti sotto una betulla. Senza sognare i giardini di Versailles ma ammirando la rosa che fiorisce sul tuo balcone.

    dito em 

  • 5

    Illuminante! Un bel libro che mi ha dato un bello scossone proprio in uno dei periodi più difficili della mia vita. Vediamo se mi illumino anch'io come un albero di Natale.

    dito em 

  • 3

    Certi libri mi capitano sotto mano, oramai che sono già giunta al 70% delle loro stesse conclusioni con un mio personale percorso che ora scopro essere pure illuminato. Se continuo così, magari non mi ...continuar

    Certi libri mi capitano sotto mano, oramai che sono già giunta al 70% delle loro stesse conclusioni con un mio personale percorso che ora scopro essere pure illuminato. Se continuo così, magari non mi incarno più nella prossima esistenza, sic!
    Comunque, solo 3 stelle, perché lo stile di scrittura "all'americana" con tanto di "favoletta" non mi piace in quanto fa molto "imbonitore" di oratori pieni di ignoranti. Tuttavia, 3 stelle perché alcuni consigli e riflessioni sono decisamente intelligenti.
    Sul genere "libri di auto-aiuto" per ricoprire se stessi, migliorare la propria vita, ridare un senso all'esistenza in un modo caotico e stressante pieno di eccessi e preconcetti, darei un bel 8. Da abbinare a "come diventare Buddha in 5 settimane" dell'italianissimo Giacobbe.
    Posso assicurare che molti dei consigli di questo libro funzionano, perché già testati su me stessa prima ancora di leggere questi 2 libri sopra citati. Leggo questi libri e scopro oggi perché alcune cose che ho fatto hanno funzionato su di me: perché per curare se stessi (nel fisico e nell'anima) bisogna in primo luogo governare la mente e i pensieri quotidiani, scoprire e scardinare i nostri preconcetti e le nostre paure ed eliminare i pensieri negativi che ammorbano le nostre giornate.
    Lo sapete una persona media elabora circa 60.000 pensieri al giorno e il 90% è uguale a quelli elaborati il giorno precedente?

    dito em 

  • 3

    Buona lettura, da riprendere in mano a più riprese.

    Questo libro mi ha colpito, perché è chiaro che non vuole raccontare una storia, ma aprire gli occhi dell'umanità. Conoscendo già alcuni degli argomenti trattati, devo dire che per come esposti nel li ...continuar

    Questo libro mi ha colpito, perché è chiaro che non vuole raccontare una storia, ma aprire gli occhi dell'umanità. Conoscendo già alcuni degli argomenti trattati, devo dire che per come esposti nel libro sono davvero illuminanti. Tuttavia non l'ho goduto appieno, avendolo dilazionato in più giorni: credo che per poterlo assaporare appieno vada letto in uno, massimo due giorni. Lo riprenderò sicuramente in mano per un'altra lettura.

    dito em 

  • 2

    Como novela es un pestiño de primera. Ni siquiera las descripciones del viaje logran que el libro tenga un ápice de interés. Como libro de autoayuda, se limita a volver a explicar los mismos mensajes ...continuar

    Como novela es un pestiño de primera. Ni siquiera las descripciones del viaje logran que el libro tenga un ápice de interés. Como libro de autoayuda, se limita a volver a explicar los mismos mensajes de siempre. Ni siquiera las enseñanzas contadas a través de fábulas, logran engancharte.

    Tanto concepto espiritual y filosófico hace que el libro te aburra y se te haga pesado. Además, me parece un libro un poco idealista. No veo como podrías aplicar todas las técnicas que enseña en la vida cotidiana, dado que la vida que lleva un Yogui en el Himalaya es radicalmente opuesta a la de cualquier persona de occidente. El autor se esfuerza por intentar hacer comprender al lector que es posible, pero a mi no me ha convencido.

    Supongo que es un libro hecho a medida, para aquellos a los que les guste el tema. Si lo que buscas es un libro que pueda ayudarte a mejorar como persona, no te lo recomiendo por que es demasiado complicado y engorroso.

    dito em 

Sorting by