Oggetti di reato

Di

Editore: A. Mondadori (Oscar Bestsellers n.331)

3.7
(2195)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 322 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Francese , Spagnolo , Tedesco , Russo , Olandese , Ceco , Portoghese

Isbn-10: 8804373741 | Isbn-13: 9788804373742 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Lucio Angelini

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , eBook

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Oggetti di reato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Qualcuno perseguita Beryl Madison. Qualcuno che la spia e la minaccia con telefonate oscene. La donna, terrorizzata e stanca di scappare, finisce una sera con l'aprire la porta a colui che poi sarà il suo assassino. Gli indizi che emergono sotto il microscopio della dottoressa Kay Scarpetta, capo dell'ufficio di medicina legale, si trasformano poco a poco in un incubo che minaccia la sua vita stessa.
Ordina per
  • 3

    Il mio primo incontro con la dottoressa kay Scarpetta, forse sono partita con il piede sbagliato, ma ho provato sensazioni contrastanti con questo libro. Devo dire che non mi ha entusiasmata ed infatt ...continua

    Il mio primo incontro con la dottoressa kay Scarpetta, forse sono partita con il piede sbagliato, ma ho provato sensazioni contrastanti con questo libro. Devo dire che non mi ha entusiasmata ed infatti la lettura è andata a rilento, ma non sono riuscita a mollarlo se non all'ultima pagina! Mi sa che devo provare con la prima apparizione di questo personaggio!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Allora, premesso che appena Mark, l’amico di Kay, si è presentato alla sua porta ho subito pensato che potesse essere lui il famoso M destinatario delle lettere della vittima perché fino a quel moment ...continua

    Allora, premesso che appena Mark, l’amico di Kay, si è presentato alla sua porta ho subito pensato che potesse essere lui il famoso M destinatario delle lettere della vittima perché fino a quel momento nessuno dei personaggi presenti aveva quella iniziale nel nome e quindi tutta la mia lettura si è basata su questo dubbio, il libro mi è comunque piaciuto molto.
    Ho apprezzato il modo con cui sono state condotte le indagini, considerato anche il fatto che si tratta di un libro di parecchi anni fa. Ammiro molto Kay per il suo lavoro e per come si comporta, la trovo molto professionale e davvero preparata. Mi piace molto anche Marino, così burbero ma anche lui bravo nel proprio lavoro. Bello anche l’approfondimento dei vari personaggi secondari, tipo Hunt. E’ stato bello vedere come piano piano tutto si chiarisce perché in effetti non c’era niente di chiaro all’inizio e la soluzione sembrava veramente lontana. Mi spiace solo che Sparacino sia rimasto impunito, uno così andrebbe torturato senza pietà solo per il fatto di essere così odioso.
    Piano piano proseguirò con questa serie, è bello sapere che ho davanti a me ancora tante avventure con la premiata ditta Scarpetta & Marino, mi piacerebbe sapere se Mark continuerà ad essere presente, ma devo dire che gli altri due bastano a farmi andare avanti.

    ha scritto il 

  • 3

    Ho trovato questo libro in discarica!

    Veramente io non riesco a gettare un libro: anche se li ho già letti mi piace averli, possibilmente vicino. Fatico a scartare anche i libri che non mi sono piaciuti! Per fortuna che una discarica che ...continua

    Veramente io non riesco a gettare un libro: anche se li ho già letti mi piace averli, possibilmente vicino. Fatico a scartare anche i libri che non mi sono piaciuti! Per fortuna che una discarica che frequento è gestita da un gentilissimo signore che ama i libri e li mette da parte, in modo che non vadano rovinati. Così quando vado a portare le immondizie faccio incetta di libri che penso possano interessarmi. Questo libro mi ha colpita perchè avevo letto alcune recensioni di opere di questa autrice che mi avevano incuriosita. Il giallo mi è piaciuto, molto veloce ed avvincente. Non lo trovo un grande libro, ma una lettura rilassante ed avvincente. La patologa Kay Scarpetta mi è sembrata un personaggio simpatico.

    ha scritto il 

  • 0

    incipit

    Risistemate le lettere da Key West nella cartelletta di carta grezza tirai fuori un paio di guanti di cotone bianco, li infilai nella valigetta medica nera e scesi di un piano con l’ascensore, fino al ...continua

    Risistemate le lettere da Key West nella cartelletta di carta grezza tirai fuori un paio di guanti di cotone bianco, li infilai nella valigetta medica nera e scesi di un piano con l’ascensore, fino all’obitorio.....

    http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/o/oggetti-di-reato-patricia-cornwell/

    ha scritto il 

  • 4

    Qualcuno perseguita Beryl Madison. Qualcuno che la spia e la minaccia con telefonate oscene. La donna, terrorizzata e stanca di scappare, finisce una sera con l'aprire la porta a colui che poi sarà il ...continua

    Qualcuno perseguita Beryl Madison. Qualcuno che la spia e la minaccia con telefonate oscene. La donna, terrorizzata e stanca di scappare, finisce una sera con l'aprire la porta a colui che poi sarà il suo assassino. Gli indizi che emergono sotto il microscopio della dottoressa Kay Scarpetta, capo dell'ufficio di medicina legale, si trasformano poco a poco in un incubo che minaccia la sua vita stessa.

    Una storia tutto sommato scorrevole e molto piacevole, e con interessanti colpi di scena.

    ha scritto il