Para Que No Me Olvides

By

Publisher: Planeta Pub Corp

3.8
(1052)

Language: Español | Number of Pages: 229 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 8408060686 | Isbn-13: 9788408060680 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Mass Market Paperback , Others

Category: Fiction & Literature , History , Political

Do you like Para Que No Me Olvides ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
This novel approaches a woman's extramarital affair in a spontaneous and fascinating manner, exposing the way in which passion causes her world to tumble like a house of cards. The feminine thought and its most abysmal experiences are revealed though the pen of this majestic author.

Description in Spanish:

En esta obra se aborda de manera espontánea y singular el discurso amoroso de una mujer cuya nueva pasión derrumba su mundo de aparente seguridad. El pensamiento femenino y sus más abismales vivencias emergen reveladoramente de la pluma de esta autora, quien día a día se consolida como una de las mejores escritoras contemporáneas en lengua española.

Marcela Serrano desgrana con certera decisión los sentimientos y las distintas maneras de enfrentar la vida de las mujeres que desfilan por estas páginas; su contundencia, frescura e ironía consiguen que el lector se reconozca asombrado y sonriente en esta cálidad historia de encuentros y desencuentros.

Para que no me olvides es una de las novelas más intensas de la nueva literatura femenina.

Sorting by
  • 4

    Molto bello. Non avevo mai letto libri di Serrano e questo mi è piaciuto molto. La descrizione del personaggio principale è molto coinvolgente e molto femminile!

    said on 

  • 2

    Pensavo fosse amore, invece era un calesse

    La storia è farraginosa e confusa, la scrittura è elementare, i personaggi sono sbiaditi e anche piuttosto scontati (il Gringo: solo il nome è raccapricciante) e Blanca non convince e non decolla.
    Anc ...continue

    La storia è farraginosa e confusa, la scrittura è elementare, i personaggi sono sbiaditi e anche piuttosto scontati (il Gringo: solo il nome è raccapricciante) e Blanca non convince e non decolla.
    Anche se le digressioni temporali sono moltissime e moltissimi sono gli appigli storici e psicologici che avrebbero potuto fare di questa storia una grande storia, il romanzo è decisamente noioso; solo verso la fine qualcosa si muove, ma è solo un soffio di vento, e la malattia di Blanca, che avrebbe dovuto trainare il lettore negli abissi introspettivi della disperazione, diviene una trappola mortale che lascia annegare chi legge in un mare di noia.

    said on 

  • 4

    CHE STORIA!!

    Bellissimo!
    Mi aspettavo una storia sui desaparecidos invece è una storia d’amore. E che storia! Complessa, travagliata, sofferta ma entusiasmante, viva come non mai!
    Non ho capito il finale, ahimè… ...continue

    Bellissimo!
    Mi aspettavo una storia sui desaparecidos invece è una storia d’amore. E che storia! Complessa, travagliata, sofferta ma entusiasmante, viva come non mai!
    Non ho capito il finale, ahimè…

    said on 

  • 4

    Devo ammettere che è un po' strano mettere quattro stelle a un libro che oggettivamente non è un capolavoro. Ma da quando l'ho iniziato ieri non sono riuscita a staccarmene se non alla fine. Vorrà pur ...continue

    Devo ammettere che è un po' strano mettere quattro stelle a un libro che oggettivamente non è un capolavoro. Ma da quando l'ho iniziato ieri non sono riuscita a staccarmene se non alla fine. Vorrà pur dire qualcosa, no? Una storia d'amore strana e con dei colori chiari. Strano insieme di sensazioni.

    said on 

  • 4

    Marcela Serrano ci regala ancora una volta il ritratto di una donna che si racconta, dando rilievo più alla descrizione delle sensazioni che non ai fatti. Dalle parole e dai silenzi nasce poco a poco ...continue

    Marcela Serrano ci regala ancora una volta il ritratto di una donna che si racconta, dando rilievo più alla descrizione delle sensazioni che non ai fatti. Dalle parole e dai silenzi nasce poco a poco la figura di Blanca, della sua vita, dei suoi amori, della sua malattia. Sullo sfondo la storia del Cile del dopo dittatura e la vicenda dei Desaparecidos. Una lettura coinvolgente che fa riflettere.

    said on 

  • 4

    Un gioiellino scoperto per caso, questo breve romanzo è stato una vera sorpresa.
    Nonostante la tematica riguardante i desaparecidos venga affrontata in maniera un po' leggera, il giudizio resta, nel c ...continue

    Un gioiellino scoperto per caso, questo breve romanzo è stato una vera sorpresa.
    Nonostante la tematica riguardante i desaparecidos venga affrontata in maniera un po' leggera, il giudizio resta, nel complesso, decisamente positivo.

    said on 

  • 5

    Intenso, commovente ,elegante e STRUGGENTE.....
    Con questi aggettivi, identifico questa storia che mi ha completamente coinvolto.
    Un Amore vero ..."viscerale" permeato da dolore e contraddizioni .... ...continue

    Intenso, commovente ,elegante e STRUGGENTE.....
    Con questi aggettivi, identifico questa storia che mi ha completamente coinvolto.
    Un Amore vero ..."viscerale" permeato da dolore e contraddizioni ......una malattia vissuta con coraggio che porterà la protagonista a guardare e guardarsi con altri occhi....
    Per la moltitudine di sensazioni che questo libro mi ha trasmesso, mi riesce molto difficile commentare...ogni considerazione mi sembra riduttiva....
    "Il tempo di Blanca"....si legge prima con il "cuore" poi con gli occhi.....!

    said on 

  • 1

    Primo libro che leggo di questa autrice: grandissima delusione! Poco più di un Armoni, un gradino meno di una Allende ha scritto nel suo commento una lettrice che mi ha preceduta, condivido pienamente ...continue

    Primo libro che leggo di questa autrice: grandissima delusione! Poco più di un Armoni, un gradino meno di una Allende ha scritto nel suo commento una lettrice che mi ha preceduta, condivido pienamente! Aggiungo una nota di profonda irritazione per la superficialità e mancanza completa di autenticità con cui vengono trattati il tema della malattia, della dittatura, del tradimento,della famiglia, dell'amicizia, personaggi costruiti, male!

    said on 

Sorting by