Piccoli Uomini

Di

3.7
(842)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8804322128 | Isbn-13: 9788804322122 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Altri , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Adolescenti

Ti piace Piccoli Uomini?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Era da una vita che volevo leggere questo libro e finalmente ce l'ho fatta. Beh, come si suol dire, meglio tardi che mai! XD
    Probabilmente, a 15 anni l'avrei apprezzato di più: troppo buonismo e tropp ...continua

    Era da una vita che volevo leggere questo libro e finalmente ce l'ho fatta. Beh, come si suol dire, meglio tardi che mai! XD
    Probabilmente, a 15 anni l'avrei apprezzato di più: troppo buonismo e troppi, ovviamente, concetti sul ruolo della donna che sono stati superati (o che dovrebbero esserlo). Resta comunque una bel libro per ragazzi, di cui consiglierei ancora la lettura, soprattutto ai ragazzini dagli 8 ai 10 anni.

    ha scritto il 

  • 4

    Buoni sentimenti, racconti intorno al camino e marachelle fanno parte del terzo libro della saga di "Piccole donne", dove L.May Alcott narra la vita a Plumfield, la casa che Jo March eredita dalla ric ...continua

    Buoni sentimenti, racconti intorno al camino e marachelle fanno parte del terzo libro della saga di "Piccole donne", dove L.May Alcott narra la vita a Plumfield, la casa che Jo March eredita dalla ricca zia alla fine del secondo libro e che insieme al marito trasformerà in un collegio/rifugio. Ospiti della casa, i bambini avranno sempre qualcosa da imparare e gli adulti dall'alto della loro saggezza dispenseranno consigli e tanto affetto. Si tratta di un testo veramente melenso, ma si lascia leggere tranquillamente, anche perchè i personaggi sono caratterizzati molto bene [troviamo veramente di tutto, dal ladruncolo che vive di espedienti, alla principessina] ed il libro è strutturato in modo che ogni capitolo sia un racconto a sè.
    Carino, sìsì!

    ha scritto il 

  • 3

    Per anni ho ignorato che esistesse un terzo libro (a casa c'erano solo il primo, il secondo ed il quarto) e non ho mai capito un accidente de "I ragazzi di Jo".
    Colmata questa lacuna, s'impone una ril ...continua

    Per anni ho ignorato che esistesse un terzo libro (a casa c'erano solo il primo, il secondo ed il quarto) e non ho mai capito un accidente de "I ragazzi di Jo".
    Colmata questa lacuna, s'impone una rilettura :-)

    ha scritto il 

Ordina per