Poirot e la strage degli innocenti

I Classici del Giallo n. 676

Di

Editore: Arnoldo Mondadori Editore

3.7
(926)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 188 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Portoghese , Greco , Olandese

Isbn-10: A000107195 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Paperback

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Poirot e la strage degli innocenti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    "«...Sapete com'è fatta la gente». «Sì, credo di saperlo, ma a volte... in realtà non lo sapiamo affatto»"

    Ho letto questo libro qualche giorno prima di Halloween, fuorviato dalla copertina che richiamava furbescamente la notte delle streghe. In realtà di Halloween c'è ben poco in questo intrigante caso di ...continua

    Ho letto questo libro qualche giorno prima di Halloween, fuorviato dalla copertina che richiamava furbescamente la notte delle streghe. In realtà di Halloween c'è ben poco in questo intrigante caso di Hercule Poirot, ma la piccola delusione è stata mitigata dal solito giallo della Christie, appassionante e ben scritto. Quando viene tirato in ballo Poirot, meno di quattro stelline proprio non riesco a darle.

    ha scritto il 

  • 4

    Halloween Party

    Come al solito un altro bel libro in perfetto stile Agatha Christie. Tutto inizia il giorno di Halloween ad una festa, che purtroppo si conclude con l’omicidio di una ragazzina di soli 13 anni.
    Tocca ...continua

    Come al solito un altro bel libro in perfetto stile Agatha Christie. Tutto inizia il giorno di Halloween ad una festa, che purtroppo si conclude con l’omicidio di una ragazzina di soli 13 anni.
    Tocca indagare all’infallibile Poirot, che con la sua astuzia e imprevedibilità riesce a fermare l’assassino con un bel colpo di scena finale. Sicuramente consigliato!

    ha scritto il 

  • 4

    Poirot serie - Book 36

    Giallo che inizia con un party di Halloween e prosegue con segreti, intrighi e delitti. Come sempre con Agatha Christie, un gran bel libro che si divora.

    ha scritto il 

  • 2

    Non il meglio di Agatha Christie

    Ad essere sincero, se escludiamo una scena del crimine interessante, non mi ha convinto granchè. Meno di tutto il continuo tirar fuori la questione delle persone malate mentali e della mancanza di pos ...continua

    Ad essere sincero, se escludiamo una scena del crimine interessante, non mi ha convinto granchè. Meno di tutto il continuo tirar fuori la questione delle persone malate mentali e della mancanza di posti nei manicomi.

    ha scritto il 

  • 3

    Poirot e la strage degli innocenti (Hallowe'en party) - Agatha Christie - 1969

    Lettura piuttosto breve e piacevole, pur non essendo tra i romanzi più belli di Agatha Christie, tra i quali "Dieci piccoli indiani", rimane comunque un giallo grazioso.

    ha scritto il 

  • 3

    Molto carino... anche se mi sembra un pò improvvisata la ragione che scatena la serie di delitti e la tematica del sacrificio....ben delineati i personaggi e le descrizioni dei luoghi che lette in lin ...continua

    Molto carino... anche se mi sembra un pò improvvisata la ragione che scatena la serie di delitti e la tematica del sacrificio....ben delineati i personaggi e le descrizioni dei luoghi che lette in lingua originale rendono davvero l'idea della ricerca della bellezza e della perfezione che avvolge questo racconto.

    ha scritto il 

  • 1

    Noiosetto (tranne le ultime 5 pagine...un pò pochine...)
    Suspence e tensione praticamente assenti.
    Riuscirò prima o poi a leggere un bel Poirot avvincente ? (tra quelli non strafamosi, ovviamente - g ...continua

    Noiosetto (tranne le ultime 5 pagine...un pò pochine...)
    Suspence e tensione praticamente assenti.
    Riuscirò prima o poi a leggere un bel Poirot avvincente ? (tra quelli non strafamosi, ovviamente - già letti tutti da ragazza)

    ha scritto il 

  • 3

    A pleasant read. However, I found some of the underlying motivations for the murder unconvincing.
    I was surprised by the frequent comments, made by different characters, on how much times have changed ...continua

    A pleasant read. However, I found some of the underlying motivations for the murder unconvincing.
    I was surprised by the frequent comments, made by different characters, on how much times have changed - an increase in children murders, a more violent society, sex are all mentioned. A very different atmosphere from the other Christie books I've read. The author was clearly aging, and starting to feel disconnected from the world she lived in - as if she could not grasp it completely anymore.

    ha scritto il 

Ordina per