Prenditi cura di lei

Di

Editore: Neri Pozza

4.0
(578)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 219 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Coreano , Chi semplificata , Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Olandese , Giapponese , Tedesco

Isbn-10: 8854504238 | Isbn-13: 9788854504233 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Vincenzo Mingiardi

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Religione & Spiritualità

Ti piace Prenditi cura di lei?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
È una bella giornata quella in cui Park So-nyeo lascia il suo paese, in una regione contadina, e si avvia a Seul per far visita ai figli. Ha dedicato loro tutta la sua esistenza, cercando di proteggerli dalle avversità della vita e, ora che è un'anziana signora, vorrebbe che i figli le restituissero almeno una piccola parte del grande amore che ha nutrito per loro. A Seul c'è una metropolitana immensa con tredici linee e milioni di viaggiatori ogni giorno. In un'affollata stazione avviene l'irreparabile. Park So-nyeo si perde. Potrebbe servirsi della segnaletica per ritrovare la strada oppure telefonare ai figli o al marito. Potrebbe, ma c’è un problema, un grave problema: Park Son-nyeo soffre di una malattia che i figli ignorano... l'alzheimer. Alla notizia della scomparsa della madre, la figlia, una giovane e bella scrittrice, viene presa da un'ansia irrefrenabile che la spinge a porsi domande mai formulate prima: che ne sa lei, ragazza istruita della grande città, della sua vecchia madre confinata e abbandonata in un paesino, come una parente di cui vergognarsi? Che ne sa dei suoi improvvisi mal di testa? Che ne sa del fatto che è stata costretta a farsi leggere da un'amica il libro che lei ha scritto? Il figlio non regge l'attesa. Esce e va a distribuire la foto di sua madre alla gente per strada. «Perché non sono andato a prenderla alla stazione?» si chiede. «Perché non sono diventato l'avvocato che lei voleva io fossi? Perché io, che sono la luce dei suoi occhi, non ho badato a lei, non l'ho accudita e amata fino in fondo come lei ha amato me?» Il marito si rende per la prima volta conto che sua moglie si è sempre occupata silenziosamente, tenacemente, quotidianamente di lui, ma non è mai avvenuto il contrario. E lei, Park So-nyeo, girovaga per le strade senza meta, finché non scorge un funesto segno della sua fine: l'immagine della propria madre defunta. «In tutta la mia vita», dice «ho sempre avuto il disperato bisogno di una madre».

Ordina per
  • 4

    “Quanto riusciamo a ricordare una persona? Quanti ricordi hai di tua madre?”

    La mamma è scomparsa.
    Era arrivata quella mattina dal villaggio ed assieme al marito erano scesi in metropolitana per raggiungere i figli e festeggiare il compleanno di papà.
    Seul -come altre metropol ...continua

    La mamma è scomparsa.
    Era arrivata quella mattina dal villaggio ed assieme al marito erano scesi in metropolitana per raggiungere i figli e festeggiare il compleanno di papà.
    Seul -come altre metropoli dell'emergente capitalismo asiatico- è un organo pulsante; un continuo movimento di persone che sciamano correndo, affrettandosi e spintonandosi (insomma, un po' come la linea verde a Milano nell'ora di punta...!).
    Ecco che lui, il marito riesce a intrufolarsi tra i corpi e sale sul vagone.
    Lei (Park So–nyo è il suo nome e in coreano significa “ragazza piccola”), si arena nelle retrovie così lui riesce a voltarsi di sbieco in quel mare di corpi sudati e vederla solo per quell'attimo in cui s'incrociano gli occhi stupiti di chi si sente sopraffatto dagli eventi. Solo un momento fugace e poi assiste impotente al suo scorrere attraverso il vetro del treno che riprende la corsa.
    Da quel momento Park So–nyo sembra essersi dissolta nel nulla.
    I figli ed il marito,disperati, mettono in moto le ricerche e si trovano a riflettere su chi era veramente la loro madre: «la conoscevamo veramente?».
    Quanto cristallizziamo una persona in un ruolo senza in realtà provare a conoscerla veramente?
    Non un libro assolutamente memorabile.
    A mio parere,tuttavia, è un romanzo che raggiunge uno spessore proprio grazie a queste domande centrali nell'intreccio ed emotivamente importanti nella vita di chiunque. L'autrice trasmette bene il suo messaggio, ossia: a volte, vale proprio al pena di fermarsi un attimo a prestare più attenzione a chi ci sta attorno perchè non si arrivi poi a recriminarsi cose tipo: ”non avevi mai pensato di doverti prendere cura di lei”. Rimpiangere è doloroso ed inutile.
    Il secondo motivo per cui ho deciso di dare quattro stellette sta in piccoli ma importanti assaggi di una quotidianità che dà l'idea della vita rurale nella Corea del sud. Da un lato Park So–nyo che simboleggia le tradizioni e la loro difesa, dall'altra i figli che rappresentano le scelte delle nuove generazioni.
    In definitiva un libro piacevole ed interessante.

    ”Non avevi mai pensato a tua madre separata dalla sua cucina. Mamma era la cucina, e la cucina era mamma. Non ti eri mai chiesta: a mamma piacerà stare in cucina?”

    ha scritto il 

  • 5

    【作者訪談】 另一個貫穿小說的主題,就是個人夢想和家庭責任的掙扎。妳是否認為這種掙扎與矛盾在兩代之間早已不同? 我並不覺得有太大的改變。充其量只是形式上的改變。一個人的發展往往需要另一個人的犧牲。時代或許會改變,但是母親無時無刻不在犧牲自己。母親是無可取代的角色。我認為生命可以延續,是因為在其核心,有個稱作「母親」的個體,獨立而堅強。

    母親並非生為母親,而是逐漸學習成為母親的。 非常好看的 ...continua

    【作者訪談】 另一個貫穿小說的主題,就是個人夢想和家庭責任的掙扎。妳是否認為這種掙扎與矛盾在兩代之間早已不同? 我並不覺得有太大的改變。充其量只是形式上的改變。一個人的發展往往需要另一個人的犧牲。時代或許會改變,但是母親無時無刻不在犧牲自己。母親是無可取代的角色。我認為生命可以延續,是因為在其核心,有個稱作「母親」的個體,獨立而堅強。

    母親並非生為母親,而是逐漸學習成為母親的。 非常好看的一本書,閱讀過程隱約看到自己和媽媽相處的影子,可以藉此反思一些自己不曾想過的問題,也可以反省自己做為女兒這個角色的扮演。 非常推薦!!

    ha scritto il 

  • 3

    Un gusto di sporco e miseria

    Un libro estremante misurato, nello stile di molti libri orientali, con emozioni che stillano da una ferita o da un sospetto, che ricade dentro di noi quando leggiamo i pensieri degli altri. Quante vo ...continua

    Un libro estremante misurato, nello stile di molti libri orientali, con emozioni che stillano da una ferita o da un sospetto, che ricade dentro di noi quando leggiamo i pensieri degli altri. Quante volte siamo inconsapevoli che stiamo giustificando le nostre lacune, i nostri abbandoni, le occasioni perdute per dire a chi ci ha tanto amato quanto è stato/a importante per noi? Retorico? Forse ma un libro che non piacerà a chi cerca lo sdolcinato amore materno o a chi cerca il thriller classico ma se pensate di potervi affacciare nel nero pozzo delle nostre "colpe" leggetelo.

    ha scritto il 

  • 5

    【作者訪談】 另一個貫穿小說的主題,就是個人夢想和家庭責任的掙扎。妳是否認為這種掙扎與矛盾在兩代之間早已不同? 我並不覺得有太大的改變。充其量只是形式上的改變。一個人的發展往往需要另一個人的犧牲。時代或許會改變,但是母親無時無刻不在犧牲自己。母親是無可取代的角色。我認為生命可以延續,是因為在其核心,有個稱作「母親」的個體,獨立而堅強。

    母親並非生為母親,而是逐漸學習成為母親的。 非常好看的 ...continua

    【作者訪談】 另一個貫穿小說的主題,就是個人夢想和家庭責任的掙扎。妳是否認為這種掙扎與矛盾在兩代之間早已不同? 我並不覺得有太大的改變。充其量只是形式上的改變。一個人的發展往往需要另一個人的犧牲。時代或許會改變,但是母親無時無刻不在犧牲自己。母親是無可取代的角色。我認為生命可以延續,是因為在其核心,有個稱作「母親」的個體,獨立而堅強。

    母親並非生為母親,而是逐漸學習成為母親的。 非常好看的一本書,閱讀過程隱約看到自己和媽媽相處的影子,可以藉此反思一些自己不曾想過的問題,也可以反省自己做為女兒這個角色的扮演。 非常推薦!!

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro molto triste e duro!
    Una madre che sparisce im mezzo alla folla alla stazione.
    Tutto raccontato dai figli e da chi le voleva bene .
    Dolore forte e cocente ma il tutto molto misuratocome usa l ...continua

    Un libro molto triste e duro!
    Una madre che sparisce im mezzo alla folla alla stazione.
    Tutto raccontato dai figli e da chi le voleva bene .
    Dolore forte e cocente ma il tutto molto misuratocome usa lo stile orientale.

    ha scritto il 

  • 4

    Disturbante ma necessario

    Leggetelo.
    Se siete figli, madri, padri, mogli, mariti, amici, amanti, fratelli o sorelle leggetelo.
    Vi farà male. Sarete in apnea e spesso dovrete sospenderne la lettura per riprendere fiato, per las ...continua

    Leggetelo.
    Se siete figli, madri, padri, mogli, mariti, amici, amanti, fratelli o sorelle leggetelo.
    Vi farà male. Sarete in apnea e spesso dovrete sospenderne la lettura per riprendere fiato, per lasciare che il dolore si attenui.
    Se avete, come tutti, qualche senso di colpa faticherete a proseguire.
    Disturbante ma necessario.
    Scelta incredibilmente calzante quella della narrazione in seconda persona singolare.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo libro è pregno di malinconia, pathos, tristezza.
    E' la storia di una madre che sparisce sotto gli occhi del marito mentre stavano andando a trovare uno dei loro figli. Scritto parlando sempre i ...continua

    Questo libro è pregno di malinconia, pathos, tristezza.
    E' la storia di una madre che sparisce sotto gli occhi del marito mentre stavano andando a trovare uno dei loro figli. Scritto parlando sempre in seconda persona singolare, riferendosi in ogni capitolo ad un solo protagonista (marito, figli, la donna stessa), ripercorre la dura vita di questa dolce signora.
    Riesce a darti la consapevolezza di dove può arrivare l'amore di una madre, ma nello stesso tempo è capace di infondere in te rabbia per tutte quelle genitrici che non dimostrano lo stesso amore e la stessa devozione per i propri figli.

    ha scritto il 

  • 4

    Spesso l'importanza di una persona si coglie quando questa non c'è più e questo succede al marito e ai figli di Park So-nyo, quando questa donna sessanatovenne arrivata a Seul da un paesino di campagn ...continua

    Spesso l'importanza di una persona si coglie quando questa non c'è più e questo succede al marito e ai figli di Park So-nyo, quando questa donna sessanatovenne arrivata a Seul da un paesino di campagna per andare a trovare i figli che vivono nella metropoli, sparisce e non viene più trovata,nonostante le ricerche di tutti.Avevano intuito che negli ultimi periodi forse non stava così bene in salute,aveva dei buchi nella memoria e nell'orientamento e dei forti mal di testa,ma nessuno si era preoccupato più di tanto di lei,perchè era lei la colonna portante della famiglia...."quella donna è scomparsa un poco alla volta,dimenticando la gioia di essere nata,dimenticando la sua infanzia e i suoi sogni,dimenticando di essersi sposata prima di avere il primo ciclo mestruale e di avere messo al mondo e allevato cinque figli.La donna che,se c'erano di mezzo i suoi figli,non si lasciava sorprendere o scoraggiare da nulla. Una donna che aveva sacrificato la propria vita fino al giorno della sua scomparsa.......".

    ha scritto il 

  • 4

    Questo libro fa riflettere molto su quanto le nostre madri siano spesso le colonne portanti della famiglia e anche su quanto noi figli o i mariti le diamo per scontate e ci rendiamo conto della loro e ...continua

    Questo libro fa riflettere molto su quanto le nostre madri siano spesso le colonne portanti della famiglia e anche su quanto noi figli o i mariti le diamo per scontate e ci rendiamo conto della loro enorme importanza solo dopo la loro scomparsa.
    Maurizio Battista nei suoi spettacoli scherzando dice che quando muore un padre sembra che se ne sia andato un amico di famiglia mentre se muore una madre la famiglia si sfascia, e non ha tutti i torti...
    Francamente non ho capito chi fosse la voce narrante, tranne quella del quarto capitolo.

    ha scritto il 

Ordina per