Principe, El

By

Publisher: Edicomunicacion

4.0
(3842)

Language: Español | Number of Pages: | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , French , Chi traditional , German , Italian , Esperanto , Portuguese , Finnish , Dutch , Swedish , Catalan , Japanese , Korean

Isbn-10: 8476726023 | Isbn-13: 9788476726020 | Publish date: 

Also available as: Audio CD , Audio Cassette , Mass Market Paperback , Others , Hardcover , Leather Bound , Board Book

Category: History , Philosophy , Political

Do you like Principe, El ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    Ho sempre considerato questo libro inaffrontabile e come capita a molti studenti, il nome Machiavelli mi incuteva un certo timore. Poi ho deciso di leggere "Il principe" per l'università e non l'ho tr ...continue

    Ho sempre considerato questo libro inaffrontabile e come capita a molti studenti, il nome Machiavelli mi incuteva un certo timore. Poi ho deciso di leggere "Il principe" per l'università e non l'ho trovato uno scoglio così grosso da superare, anzi è stata una lettura piacevole ed istruttiva. Sono sicura che con le mie conoscenze non approfondite non avrò colto tutto quel che quest'opera può dare, ma quel che è certo è che ho trovato drammatico il fatto che oggi, nel 2016, i problemi di un libro del '500 siano così attuali.

    said on 

  • 3

    Serie di considerazioni sul governo stabile (ma non per forza Buono) scritte in maniera affascinante anche se qui e là piuttosto ridondante. Libro ricco di massime utilizzabili che ho apprezzato sopra ...continue

    Serie di considerazioni sul governo stabile (ma non per forza Buono) scritte in maniera affascinante anche se qui e là piuttosto ridondante. Libro ricco di massime utilizzabili che ho apprezzato soprattutto per i riassunti di fatti ora storici, ma che all'epoca erano puntualissimi. Inoltre è ammirevole che la figura di Machiavelli che ho percepito è quella di un fantastico leccaculo

    said on 

  • 0

    « ... L'immortal Niccolò Machiavelli, di cui null'altro sapeva io che il semplice nome, oscurato e trasfigurato da quei pregiudizi con cui nelle nostre educazioni ce lo definiscono senza mostrarcelo, ...continue

    « ... L'immortal Niccolò Machiavelli, di cui null'altro sapeva io che il semplice nome, oscurato e trasfigurato da quei pregiudizi con cui nelle nostre educazioni ce lo definiscono senza mostrarcelo, e senza averlo i detrattori di esso né letto, né inteso se pur mai visto l'hanno ». (Vittorio Alfieri, Vita, Epoca terza, cap. 6)

    said on 

  • 5

    La genialità del mito, della narrazione ideologica densa di ambizione, voluttà e senso estetico,mascherata da fredda architettura razionale. Una dialettica che tradisce intelligenza faustiana e non me ...continue

    La genialità del mito, della narrazione ideologica densa di ambizione, voluttà e senso estetico,mascherata da fredda architettura razionale. Una dialettica che tradisce intelligenza faustiana e non mero meccanicismo, un atto di negata hybris nei confronti dei limiti del soggetto, della volontà,del Potere stesso che qui dicono essere tanto iconizzato.

    Aveva ragione Foscolo, Machiavelli è messianico

    said on 

  • 3

    Non amo particolarmente i trattati 'politici', di conseguenza leggere questo libro è stato piuttosto pesante, ma tutto sommato può essere molto interessante sotto molti punti di vista.

    said on 

  • 4

    Comienzo flojo que consigue remontar

    Durante la lectura de los primeros capítulos me estaba preguntado porque aun había gente leyendo este libro, porque no encontraba aplicación para una situación en los tiempos actuales. asta que llegue ...continue

    Durante la lectura de los primeros capítulos me estaba preguntado porque aun había gente leyendo este libro, porque no encontraba aplicación para una situación en los tiempos actuales. asta que llegue a la mitad del libro y entonces nos encontramos con una muy buena descripción del comportamiento humano que lo describía casi 500 años atrás pero que aun se puede aplicar ahora durante tus relaciones con subordinados o amistades.

    said on 

  • 1

    Noia noia noia

    Linguaggio difficile e argomento decisamente noioso per me che amo poco leggere trattati di politica e affini. Essendo però un grande classico della letteratura italiana andava letto, soprattutto in f ...continue

    Linguaggio difficile e argomento decisamente noioso per me che amo poco leggere trattati di politica e affini. Essendo però un grande classico della letteratura italiana andava letto, soprattutto in formato così ridotto, perciò mi sono armata di pazienza - e di una buona versione parafrasata - e l'ho letto tutto fino all'ultima pagina. Trascinandomi a forza. Bravo Machiavelli, ma non fa proprio per me.

    said on 

  • 4

    ok, mac, la vita è un casino. lo era ai tuoi tempi e lo è anche ai nostri. Ti hanno licenziato, devi farti riassumere, stai a casa e probabilmente tua moglie non ti diverte neanche un po'. Vuoi tornar ...continue

    ok, mac, la vita è un casino. lo era ai tuoi tempi e lo è anche ai nostri. Ti hanno licenziato, devi farti riassumere, stai a casa e probabilmente tua moglie non ti diverte neanche un po'. Vuoi tornare a fare i tuoi giretti in giro per il mondo. E allora tu ci metti un sacco di impegno, e cerchi di apparire uno serio, uno con 1000 teorie interessanti. un uomo forte e sicuro. Senonchè - sennonché - le tue teorie ti si sbriciolano tra le mani, ti si squadernano come un castello di carte di bambini, i tasselli di cui lei hai costituite non tornano mai. E tu a cercare di metterci delle pezze, ma sono sempre incomplete. Questo è il principe, secondo me. un tentativo di giungere ad una definizione ultima di realtà che non arriva mai. Come nella vita

    said on 

  • 5

    Mi chiedo perché stupirsi della presunta "immoralità" di un libro che semplicemente descrive gli uomini e insegna come governarli? Non è certo questione di buoni e cattivi o di umanità o di cinismo, m ...continue

    Mi chiedo perché stupirsi della presunta "immoralità" di un libro che semplicemente descrive gli uomini e insegna come governarli? Non è certo questione di buoni e cattivi o di umanità o di cinismo, ma solo di concreto realismo.

    said on 

Sorting by
Sorting by