Racconti del terrore

Di

Editore: Mondadori (Oscar Classici)

4.0
(3715)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 327 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804273887 | Isbn-13: 9788804273882 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Elio Vittorini , Delfino Cinelli ; Prefazione: Sergio Perosa

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , Altri , Copertina rinforzata scuole e biblioteche

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Mistero & Gialli

Ti piace Racconti del terrore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Racconti del terrore di Edgar Allann Poe

    LIBRO DEL MESE OTTOBRE 2015
    http://www.ilclubdellibro.it/forum/4-libri-del-mese/11064-ottobre-2015-racconti-del-terrore.html

    Sinossi
    Quella che avete davanti è una raccolta di racconti di paura che vi ...continua

    LIBRO DEL MESE OTTOBRE 2015
    http://www.ilclubdellibro.it/forum/4-libri-del-mese/11064-ottobre-2015-racconti-del-terrore.html

    Sinossi
    Quella che avete davanti è una raccolta di racconti di paura che vi prenderà alla gola e vi
    segnerà per sempre. Leggerete di case lugubri, color del piombo, circondate da paludi
    silenziose ed esalazioni pestilenziali, di navi fantasma che solcano i mari da secoli ormai e
    si gettano negli abissali vortici dell'oceano, giù fino al centro esatto della Terra. Leggerete di persone murate vive quasi per capriccio, di altre seppellite ancora vive per sbaglio, e di
    amori che vincono la morte... Se state cercando le storie più terrificanti di sempre, le avete trovale.

    Recensione
    Una raccolta dei più suggestivi racconti del poliedrico Poe. I racconti del terrore, scritti nel
    1845 sono dei racconti particolari, al limite dell’horror incentrati molto sulla vita
    dell’autore. E’ riuscito a condurci in luoghi oscuri con atmosfere terrificanti, trame bizzarre, intrecci misteriosi, riuscendo sempre a penetrare a fondo nell'animo umano. Di sicuro in questi racconti c’è tutto: Orrore, genio, follia, amore. Racconti fantastici, che però sanno di realtà ed è questo ciò che spaventa di più, mette a nudo il peggio dell’animo. Alcuni racconti vi rapiranno, altri vi annoieranno ma state pur certi che ne varrà la pena. Vi lascio con questa citazione tratta da uno dei racconti “L’uomo della folla”
    Ci sono segreti che non si lasciano svelare. Gli uomini muoiono di notte nei loro letti,
    stringendo le mani di confessori simili a spettri, guardandoli negli occhi e implorando pietà; muoiono con la disperazione nel cuore, con la gola attanagliata dalle convulsioni, per l'orrore dei misteri che non si lasciano rivelare. A volte, ahimè, la coscienza degli uomini si carica di un fardello tanto orribile che riusciamo a liberarcene solo nella tomba. Così l'essenza del crimine rimane avvolta nel mistero.

    RECENSIONE A CURA DI MSTESYM

    Passa a trovarci!!
    www.ilclubdellibro.it

    ha scritto il 

  • 1

    Provato a leggerlo varie volte,e a parte qualche brano,non riesco a digerirlo.Non per i contenuti ma il modo di scrivere che non mi piace.Molto meglio,secondo me,la trasposizione delle sue opere nei f ...continua

    Provato a leggerlo varie volte,e a parte qualche brano,non riesco a digerirlo.Non per i contenuti ma il modo di scrivere che non mi piace.Molto meglio,secondo me,la trasposizione delle sue opere nei film.E li i suoi racconti mi piacciono tanto che ho molti film in dvd del regista Corman.

    ha scritto il 

  • 1

    Letto a singhiozzo nel giro di 5 mesi... I racconti PER ME sono stati uno più insignificante dell'altro, purtroppo tutta questa genialità mi sfugge. Oggi ho deciso di finirlo visto che avevo mezz'ora ...continua

    Letto a singhiozzo nel giro di 5 mesi... I racconti PER ME sono stati uno più insignificante dell'altro, purtroppo tutta questa genialità mi sfugge. Oggi ho deciso di finirlo visto che avevo mezz'ora da buttare, in più mi sembrava un peccato aggiungere un altro libro alla lista degli abbandonati :P

    ha scritto il 

  • 4

    Qui troverete il vero terrore

    Edgar Allan Poe aveva capito (e cerca di far capire) che la vera fonte di terrore è la mente umana. Cosa siamo capaci di pensare e fare quando lasciamo il nostro animo in preda a malattie della mente ...continua

    Edgar Allan Poe aveva capito (e cerca di far capire) che la vera fonte di terrore è la mente umana. Cosa siamo capaci di pensare e fare quando lasciamo il nostro animo in preda a malattie della mente quali la depressione e la gelosia? Diventiamo i mostri più temibili, perfetti protagonisti di storie del terrore.
    In questo libro non troverete rappresentazioni macabre, urla sguaiate, riti satanici o animali dal sottosuolo; ma solo la sottile, angosciante, tremenda oscuritá di noi stessi.

    ha scritto il 

  • 3

    Poe formato tascabile x tutte le occasioni

    Selezione tascabile supereconomica (i rimpianti libri da mille lire) di sei dei migliori racconti di Poe, preferibile alla ponderosa e a tratti noiosa edizione integrale “Tutti i racconti del mistero, ...continua

    Selezione tascabile supereconomica (i rimpianti libri da mille lire) di sei dei migliori racconti di Poe, preferibile alla ponderosa e a tratti noiosa edizione integrale “Tutti i racconti del mistero, dell’incubo e del terrore”, è il libro ideale da portare con sé nello zaino, nella borsa, in tasca, da leggere al bar, in treno, in sala d’attesa, dovunque ci sia da far trascorrere un po’ di tempo con una buona lettura.

    1. Il gatto nero 3/5 Un gatto satanico fa scoprire il delitto del proprio malvagio padrone.
    2. La caduta della casa Usher 2/5 Un antico decadente maniero nasconde spaventosi segreti.
    3. Il pozzo e il pendolo 3/5 Un condannato dell’Inquisizione è torturato in una stanza oscura con un mortale pozzo, un pendolo dalla lama affilatissima, pareti scorrevoli...
    4. Il cuore rivelatore 2/5 Un paranoico uccide un vecchio, ma sarà proprio la sua ossessione a tradirlo.
    5. Una discesa nel Maelström 3/5 Un pescatore narra la sua spaventosa discesa in un gorgo marino.
    5. Il manoscritto trovato in una bottiglia 3/5 Allucinante viaggio ai confini del mondo su una nave fantasma.
    6. La sepoltura prematura 2/5 Un uomo affetto da catalessia e ossessionato dall’idea di un’anticipata sepoltura si trova a vivere il proprio incubo.

    ha scritto il 

  • 2

    Stantio.
    Aggettivi come "indescrivibile", "inimmaginabile" o frasi come "anche se ve lo descrivessi non potreste mai capire" uccidono l'atmosfera horror che dovrebbe esserci.
    A volte mi pareva di legg ...continua

    Stantio.
    Aggettivi come "indescrivibile", "inimmaginabile" o frasi come "anche se ve lo descrivessi non potreste mai capire" uccidono l'atmosfera horror che dovrebbe esserci.
    A volte mi pareva di leggere Lovecraft, evidentemente i loro stili si somigliano molto, almeno dal mio punto di vista.

    ha scritto il 

Ordina per