Seda

(Rustica)

By

Publisher: Grupo Editorial Norma

3.7
(17237)

Language: Español | Number of Pages: | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , German , French , Italian , Swedish , Catalan , Galego , Japanese , Portuguese , Dutch , Danish , Russian , Greek

Isbn-10: 9580446393 | Isbn-13: 9789580446392 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Travel

Do you like Seda ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    Sublime

    Sublime il modo in cui questa storia viene raccontata. Ancora più sublime la storia in sé. Passioni e sentimenti si incrociano, si scontrano, si nascondono. Due donne: una dalla voce bellissima, l'alt ...continue

    Sublime il modo in cui questa storia viene raccontata. Ancora più sublime la storia in sé. Passioni e sentimenti si incrociano, si scontrano, si nascondono. Due donne: una dalla voce bellissima, l'altra che non pronuncerà nemmeno una parola; la prima, un amore fedele e tenace, la seconda, un amore fugace ma sconvolgente. Al centro un uomo "che ama assistere alla propria vita, ritenendo impropria qualsiasi ambizione a viverla". Un libro emozionante, toccante, ricco di spunti sui quali riflettere. 10 e lode!

    said on 

  • 1

    Mediocre è proprio l'aggettivo che più si addice a tutto ciò.

    Il libro più sopravvalutato che io abbia mai letto (e probabilmente che sia mai stato scritto).
    A tutti i lettori che pensano di avere un problema perché "non hanno capito" questo libro: state tranqui ...continue

    Il libro più sopravvalutato che io abbia mai letto (e probabilmente che sia mai stato scritto).
    A tutti i lettori che pensano di avere un problema perché "non hanno capito" questo libro: state tranquilli, se non l'avete capito è semplicemente perché non c'è una beneamata mazza da capire.
    La scrittura è aggraziata, questo sì, pur se la spocchia di Baricco trasuda da ogni lettera e anche da ogni interrigo, ma è appunto solo quello: scrittura aggraziata.
    L'intero racconto, anzi, "storia" per dirla con quell'arrogante del suo autore, è questo: un vuotissimo, fintissimo esercizio di stile camuffato da capolavoro letterario. E mi starebbe anche bene, ma allora chiamalo col suo nome: "esercizio di stile", novello Alighieri delle mie suole.
    Segue che cercare di trovare un qualsivoglia profondo contenuto in queste quattro osannatissime parole in croce è uno sforzo mentale più che mai controproducente.
    Oltre che vuoto e finto 'sto libercolo è pure irritante, altroché!
    Ma la colpa è di Baricco che spaccia per capolavori assoluti - che-se-non-li-capite-siete-voi-ad-essere-degli-idioti, mica io che mi sono innalzato su un piedistallo creato da me stesso sulla base del nulla (cit.) - anche i residui che rimangono sulla sua carta igienica quando si pulisce il...
    (E comunque non osare paragonarti a Flaubert, che c'entri con lui quanto i cavoli a merenda. Forse forse potresti paragonarti al massimo al laccio di una sua scarpa, ma ne dubito.)
    Cordialmente, vado a vomitare.

    said on 

  • 2

    Lo he leído tras muchas recomendaciones y opiniones muy favorables. Sin embargo, para mí ha sido una gran decepción aunque quizá esa no sea la palabra, ya que tampoco tenía grandes expectativas al res ...continue

    Lo he leído tras muchas recomendaciones y opiniones muy favorables. Sin embargo, para mí ha sido una gran decepción aunque quizá esa no sea la palabra, ya que tampoco tenía grandes expectativas al respecto. Seré lo más breve posible. Si eres una persona que ha leído y lee mucho, no inviertas tu dinero en comprar este libro. Ya que es una perdida de tiempo y dinero. Es un libro de esos que pueden entretenerte una tarde de verano, nada más allá. La historia es hueca, predecible e insustancial. Con una expresión y forma de escribir planos. Conclusión. Es una obra para quienes no hayan leído nunca nada en su vida o no hayan probado la verdadera literatura, porque seguramente solo para ellas, esta les parezca una historia grandiosa.

    said on 

  • 1

    Questo libro non l'ho davvero capito.
    Per carità libro scritto molto bene, ma la trama? non mi ha lasciato assolutamente niente, nessuna emozione, nessun insegnamento. Giunta alla fine sono rimasta in ...continue

    Questo libro non l'ho davvero capito.
    Per carità libro scritto molto bene, ma la trama? non mi ha lasciato assolutamente niente, nessuna emozione, nessun insegnamento. Giunta alla fine sono rimasta interdetta ed ho pensato:"Il senso?"
    Proverò a rileggerlo un giorno.

    said on 

  • 4

    Non ci devono essere sempre elementi sorprendenti in una trama per fare un buon libro. Lo stile e il sapore della fiaba rendono unico questo romanzo di Baricco. Sa parlare di sentimenti e vita in modo ...continue

    Non ci devono essere sempre elementi sorprendenti in una trama per fare un buon libro. Lo stile e il sapore della fiaba rendono unico questo romanzo di Baricco. Sa parlare di sentimenti e vita in modo toccante.

    said on 

  • 1

    Uno di quei romanzi che, dopo averli letti, ti fanno chiedere "e quindi?". Rimani lì a chiederti dove voleva arrivare l'autore, finché ti convinci che non voleva arrivare da nessuna parte, è una stori ...continue

    Uno di quei romanzi che, dopo averli letti, ti fanno chiedere "e quindi?". Rimani lì a chiederti dove voleva arrivare l'autore, finché ti convinci che non voleva arrivare da nessuna parte, è una storia sdolcinata, noiosa e vuota che riassume tutte le pecche della narrativa italiana di oggi.

    said on 

  • 3

    Mi sa che non l'ho capito

    Storia carina chesi può riassumere con questa citazione : "E' uno strano dolore.....Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai".
    Ma non mi ha lasciato niente , penso però che sia un mio probl ...continue

    Storia carina chesi può riassumere con questa citazione : "E' uno strano dolore.....Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai".
    Ma non mi ha lasciato niente , penso però che sia un mio problema leggendo le recensioni della altre persone.
    E' un libro piacevole e non noioso ma perchè è anche molto corto.
    Di questo scrittore ho apprezzato di più "Novecento".

    said on 

  • 4

    • SETA di Alessandro Baricco.
    1861. Lavilledieu, regione della Francia meridionale, uno dei principali centri europei di bachicoltura e filatura della seta. Per vivere, Hervé Joncour compra e vende ba ...continue

    • SETA di Alessandro Baricco.
    1861. Lavilledieu, regione della Francia meridionale, uno dei principali centri europei di bachicoltura e filatura della seta. Per vivere, Hervé Joncour compra e vende bachi da seta. A causa di un'epidemia che infetta le uova e le rende inservibili, è costretto a recarsi in Giappone, dove incontra una ragazza che sconvolgerà la sua esistenza.

    Baricco ha un particolar modo di narrare le vicende che animano i suoi romanzi. È delicato, poetico, essenziale, e proprio per questo motivo i suoi libri sono fonte di riflessione, di diverse chiavi di lettura.
    Seta è la storia di un amore mai realizzato, costituito da sguardi fissi e intensi. È il dolore, la sofferenza di amare qualcuno in silenzio, senza poterlo urlare al mondo. È lo struggersi, il consumarsi a causa di un sentimento proibito, pericoloso da manifestare, che mette a rischio la vita stessa.
    Allo stesso tempo Seta è la pazienza di una moglie che finge di non accorgersi del cambiamento del marito e che per anni aspetta la fine e l’affievolirsi di un sentimento che porta il marito lontano da lei. È l'invidia di una moglie nei confronti di quella ragazza esotica, tanto da avere come ultimo desiderio quello di incarnare lei stessa i panni di quella ragazza lontana che ha rapito i pensieri del marito.
    Alla fine Seta è rimpianto per non aver apprezzato prima le cose realmente importanti della vita, per essersi perso dietro a uno sguardo.
    È capire che ogni tanto occorre perdersi per poi finalmente ritrovarsi.

    said on 

Sorting by
Sorting by