The Light Fantastic

Discworld, Book 2

By

Publisher: Corgi Adult

4.1
(1468)

Language: English | Number of Pages: 216 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , German , Italian , Portuguese , Dutch , Polish , Slovenian , Swedish , French

Isbn-10: 0552128481 | Isbn-13: 9780552128483 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , School & Library Binding , Audio Cassette , Softcover and Stapled , Audio CD , Leather Bound , eBook

Category: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Do you like The Light Fantastic ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
As it moves towards a seemingly inevitable collision with a malevolent red star, the Discworld has only one possible saviour.  Unfortunately, this happens to be the singularly inept and cowardly wizard called Rincewind, who was last seen falling off the edge of the world...
Sorting by
  • 0

    El segundo libro de Mundodisco me ha gustado más que el primero. Seguimos con los mismos personajes, y con sus aventuras surrealistas, las cuales te sacan más de una carcajada. Genial los guiños al ...continue

    El segundo libro de Mundodisco me ha gustado más que el primero. Seguimos con los mismos personajes, y con sus aventuras surrealistas, las cuales te sacan más de una carcajada. Genial los guiños al género fantástico. De los pocos libros que me han echo reír de verdad.

    said on 

  • 4

    Come si fa a commentare un fuoco d'artificio? Pratchett diverte e incanta, ha un modo di scrivere che mi affascina e mi fa innamorare ogni volta, un'ironia e personaggi spettacolari...insomma, non rie ...continue

    Come si fa a commentare un fuoco d'artificio? Pratchett diverte e incanta, ha un modo di scrivere che mi affascina e mi fa innamorare ogni volta, un'ironia e personaggi spettacolari...insomma, non riesco a essere molto obiettiva. Non dò 5 stelle solo per la mancanza di capitoli. Odio i libri senza capitoli o con capitoli troppo lunghi, ecco :P

    said on 

  • 3

    Seguito de «Il colore della magia», va a chiudere le vicende rimaste in sospeso nel primo romanzo e, mi sembra, lo fa con una scrittura più agile che nel primo romanzo: meno ostacolata dalla necessit ...continue

    Seguito de «Il colore della magia», va a chiudere le vicende rimaste in sospeso nel primo romanzo e, mi sembra, lo fa con una scrittura più agile che nel primo romanzo: meno ostacolata dalla necessità di descrivere i tanti aspetti, pur spassosi, del Mondo Disco.

    said on 

  • 4

    Continuano le avventure di Rincewind e Twoflower. Lasciati cadere sull'orlo del mondo, si ritroveranno a fare i conti con una strana stella che cresce fino a diventare più grande del sole. La fine del ...continue

    Continuano le avventure di Rincewind e Twoflower. Lasciati cadere sull'orlo del mondo, si ritroveranno a fare i conti con una strana stella che cresce fino a diventare più grande del sole. La fine del mondo sembra quindi vicina, ma l'incantesimo nella testa di Rincewind pare pensarla diversamente.

    said on 

  • 5

    Pratchett è un genio. E non c'è altro da aggiungere.
    Riesce a prendere in giro il mondo fantasy (e anche un po' il nostro) con la stessa sagace abilità di Douglas Adams.
    ...e anche se questo libro è i ...continue

    Pratchett è un genio. E non c'è altro da aggiungere.
    Riesce a prendere in giro il mondo fantasy (e anche un po' il nostro) con la stessa sagace abilità di Douglas Adams.
    ...e anche se questo libro è il seguito di un altro, si riesce a leggere benissimo e senza problemi

    said on 

  • 3

    Federica: .stellari.
    Albert: vero?
    Federica: sì. ti sono venuti stellari.
    Albert: grazie, era tanto che non li preparavo.
    Federica: comunque anche se fossero venuti male sarebbe andata bene
    lo stesso
    ...continue

    Federica: .stellari.
    Albert: vero?
    Federica: sì. ti sono venuti stellari.
    Albert: grazie, era tanto che non li preparavo.
    Federica: comunque anche se fossero venuti male sarebbe andata bene
    lo stesso
    basta il pensiero
    comunque ti meriti un premio.
    Albert: ah, bene, grazie.
    Federica: pensa a una figura ma non dirla.

    Albert pensa a una figura.

    Federica: ¿fatto?
    Albert: sì.
    Federica: adesso chiudi gli occhi e pensa a quella figura
    poi apri gli occhi e pensa di nuovo a quella figura

    Albert chiude gli occhi e pensa alla figura, poi apre gli occhi e pensa alla figura.

    Albert: fatto.
    Federica: ¿è cambiata la figura?
    Albert: no. È rimasta identica.
    Federica: ok allora adesso
    ti mando un immagine
    quando ti dico, ok
    apri l immagine
    guardala, e
    pronuncia la figura ad alta voce.
    Albert: va bene.

    Federica manda il file regalononticiabituare.jpeg

    Federica: ok
    adesso
    apri
    e dì la figura

    Albert apre la foto guarda l'immagine e pronuncia la figura.

    http://popcornpopcornpop.tumblr.com/post/92870067765
    Albert: eh eh.
    Federica: e adesso chiudi la foto guarda altrove pensa ad altro e aspettiamo.

    Passa del tempo

    Albert: mi sono venuti bene perché ho fatto una buona brace, credo.
    Federica: sì, mi sa di sì, e sono cotti benissimo.
    Albert: quanta punteggiatura, mi sorprendi, sei arrabbiata?
    Federica: no, ma mi sento sempre molto signora quando mangio
    arrosticini di pecora
    non so perché
    Albert: e quindi scrivi a modo?
    Federica: boh penso di sì. ma invece dimmi, pensa alla figura di prima e dimmi cosa vedi.
    Albert: la figura, la mia voce che pronuncia la figura, e il tuo seno.
    Federica: ti piace come regalo?
    Albert: sì. Ma voglio ricambiare, io ti manderò un tema musicale.
    Federica: bello allora vado penso a una figura

    Albert indica la roccia.

    said on 

  • 3

    Ho aspettato troppo a commentare e adesso non so cosa scrivere.

    Ricordo che è abbastanza leggero e scorrevole e anche abbastanza divertente (in alcuni punti, non sempre). Non è un capolavoro ma fa il ...continue

    Ho aspettato troppo a commentare e adesso non so cosa scrivere.

    Ricordo che è abbastanza leggero e scorrevole e anche abbastanza divertente (in alcuni punti, non sempre). Non è un capolavoro ma fa il suo. E' onesto, diciamo.

    said on 

  • 4

    Very funny

    Intelligent, witty, it makes you laugh a lot.
    As good as 'The Colour of Magic', there is more about wizards and magic in this book than in the previous one.

    said on 

Sorting by