The World According to Garp

(Modern Library)

By

Publisher: Modern Library

4.2
(1759)

Language: English | Number of Pages: 720 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , Swedish , Dutch , Czech , Catalan , Polish , Finnish

Isbn-10: 0679603069 | Isbn-13: 9780679603061 | Publish date:  | Edition Modern Library ed

Also available as: Paperback , Audio CD , Audio Cassette , Library Binding , Mass Market Paperback , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Social Science

Do you like The World According to Garp ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
                                          The World According to Garp is a comic  and compassionate coming-of-age novel that established John Irving as one of the most imaginative writers of his generation. A worldwide bestseller since its publication in 1978, Irving's classic is filled with stories inside stories about the life and times of T. S. Garp, novelist and bastard son of Jenny Fields--a feminist leader ahead of her time. Beyond that, The World According to Garp virtually defies synopsis.----"Nothing in contemporary fiction matches it," said critic Terrence Des Pres. "Irving's blend of gravity and play is unique, audacious, almost blasphemous. . . . Friendship, marriage and family are his primary themes, but at that blundering level of life where mishap and folly--something close to joyful malice--perpetually intrude and disrupt, often fatally. Life, in Irving's fiction, is always under siege." Time magazine commented: "Irving's popularity is not hard to understand. His world is really the world according to nearly everyone."----This Modern Library edition includes a new Introduction by the author.The Modern Library has played a significant role in American cultural life for the better part of a century. The series was founded in 1917 by the publishers Boni and Liveright and eight years later acquired by Bennett Cerf and Donald Klopfer. It provided the foundation for their next publishing venture, Random House. The Modern Library has been a staple of the American book trade, providing readers with affordable hardbound editons of impor-tant works of literature and thought. For the Modern Library's seventy-fifth anniversary, Random House redesigned the series, restoringas its emblem the running torchbearer created by Lucian Bernhard in 1925 and refurbishing jackets, bindings, and type, as well as inaugurating a new program of selecting titles. The Modern Library continues to provide the world's best books, at the best prices.
Sorting by
  • 5

    Muchos libros en uno

    Me he reído, me he entristecido, me he enfadado con sus efectismos y trampas, me he emocionado, me he aburrido, me he maravillado.
    Me ha encantado. Sin más. Hay que leerlo.

    said on 

  • 1

    Delusione Surreale

    Ho commesso un errore nel ricominciare un altro libro di John Irvin. Il genere "fantastico" o più semplicemente surreale non mi si addice. I personaggi sono spesso improbabili come le loro avventure. ...continue

    Ho commesso un errore nel ricominciare un altro libro di John Irvin. Il genere "fantastico" o più semplicemente surreale non mi si addice. I personaggi sono spesso improbabili come le loro avventure. Cercavo un clima simile a quello de "L'arte di vivere in difesa" ma non ho trovato nulla di simile.

    said on 

  • 5

    Ognuno di noi...

    ...ha un libro del cuore. Questo è il mio libro del cuore. Dico solo una cosa. Dopo 250 pagine di inventiva, risate e buona scrittura (nelle quali però ti chiedi perché molti te ne abbiano caldeggiato ...continue

    ...ha un libro del cuore. Questo è il mio libro del cuore. Dico solo una cosa. Dopo 250 pagine di inventiva, risate e buona scrittura (nelle quali però ti chiedi perché molti te ne abbiano caldeggiato la lettura), ti trovi immerso nel centro della terra. In un attimo ogni filo tirato si attorciglia in un unico racconto. E tu ti scopri completamente avvinto; al punto che ti fai una domanda nel punto esatto in cui Irving decide che tu te la debba fare. Questo significa essere uno scrittore.

    said on 

  • 3

    Voglia di sintesi

    Dato il gran numero di pagine - scritte fitte fitte-, sento l'urgenza di compiere un esercizio di sintesi, partendo dalla fine:

    Sul finale si perde, assume i contorni di una soap opera alla beautiful. ...continue

    Dato il gran numero di pagine - scritte fitte fitte-, sento l'urgenza di compiere un esercizio di sintesi, partendo dalla fine:

    Sul finale si perde, assume i contorni di una soap opera alla beautiful.
    La parte centrale è intensa e riuscita, divertente e commuovente.
    L'inizio è accattivante, con alcuni (lunghi) momenti di noia.
    Da leggere.

    Fine

    said on 

  • 3

    un buon libro

    ma a tratti troppo poco credibile..
    in ogni caso si lascia leggere bene, scorre piacevolmente e la storia è avvincente e con un buon ritmo

    said on 

  • 3

    Nessuno mi può giudicare

    Brutto non è, bello neanche, appassionante a tratti, molti spunti interessanti, scontato o tirato per i capelli per altri. Si fa leggere ma farei fatica a consigliarlo

    said on 

  • 5

    CAPOLAVORO

    Ironico, surreale, divertente, emozionante, malinconico, fantasioso. Cosa si può dire di questo capolavoro? Personaggi favolosi, la trama folle e imprevedibile come la vita e anche di più. Il sotto ro ...continue

    Ironico, surreale, divertente, emozionante, malinconico, fantasioso. Cosa si può dire di questo capolavoro? Personaggi favolosi, la trama folle e imprevedibile come la vita e anche di più. Il sotto rospo da solo vale più di molti libri in circolazione. Stile forse troppo raccontato per i lettori moderni, ma con ogni probabilità adottato come precisa scelta dall'autore. Autore enorme, di cui leggerò altro.
    Anche il film molto bello.

    said on 

  • 3

    Non saprei definire bene questo libro. C'ho messo una vita a leggerlo. Forse mi è piaciuto, forse no. Un po' assurdo lo è. Come sono un po' patetiche le ultime pagine, dove si racconta la vita "dopo" ...continue

    Non saprei definire bene questo libro. C'ho messo una vita a leggerlo. Forse mi è piaciuto, forse no. Un po' assurdo lo è. Come sono un po' patetiche le ultime pagine, dove si racconta la vita "dopo" di tutti i protagonisti. Però da anche spunti di riflessione. E probabilmente nel complesso è un buon libro. O forse no.

    said on 

  • 1

    Non mi è piaciuto. Ho fatto tanta fatica ad arrivare alla fine.
    L'ho trovato morboso, ripetitivo e troppo lungo. Diciamo che a metà libro non me ne fregava praticamente più nulla di sapere cosa sarebb ...continue

    Non mi è piaciuto. Ho fatto tanta fatica ad arrivare alla fine.
    L'ho trovato morboso, ripetitivo e troppo lungo. Diciamo che a metà libro non me ne fregava praticamente più nulla di sapere cosa sarebbe successo al protagonista e agli altri personaggi...

    said on 

Sorting by