Tom Sawyer

Di

Editore: De Agostini

4.0
(4337)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 204 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Francese , Spagnolo , Svedese , Ceco , Portoghese , Catalano , Greco , Esperanto , Olandese , Chi tradizionale , Polacco , Ungherese

Isbn-10: 8841522518 | Isbn-13: 9788841522516 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Tascabile economico , Copertina rinforzata scuole e biblioteche , Rilegato in pelle , CD audio , Copertina morbida e spillati , eBook

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Adolescenti

Ti piace Tom Sawyer?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    AUTORE: Mark Twain raccontato da Guido Sgardoli TITOLO: le avventure di Tom Sawyer
    GENERE: avventura
    DOVE HO PRESO QUESTO LIBRO: in una libreria
    RECENSIONE: questo libro parla di un ragazzino di nome ...continua

    AUTORE: Mark Twain raccontato da Guido Sgardoli TITOLO: le avventure di Tom Sawyer
    GENERE: avventura
    DOVE HO PRESO QUESTO LIBRO: in una libreria
    RECENSIONE: questo libro parla di un ragazzino di nome Tom Sawyer che combina sempre tanti guai. Gli piace l’avventura ed è un ragazzo un po’ ribelle,ma nonostante questo aiuta le autorità a risolvere un caso di omicidio.
    STELLINE: 5
    FRASE PREFERITA: 1. Tom, dopo aver insegnato a Becky a disegnare, le scrisse TI AMO sulla lavagna. 2. Tom disse a Becky: Tu tieni un capo di questo spago ed io avanzer nei corridoi srotolando il resto, così sapr tornare da te. 3. Quando Becky vide la salvezza abbracci e baci Tom. CONSIGLIEREI QUESTO LIBRO A: Nicolò

    Vanessa - seconda media

    ha scritto il 

  • 4

    Il libro parla di un ragazzino di nome Tom che è un combinaguai: non studia, disubbidisce ed imbroglia. Viene coinvolto in un avventura molto rischiosa dove assiste a un omicidio di cui viene accusato ...continua

    Il libro parla di un ragazzino di nome Tom che è un combinaguai: non studia, disubbidisce ed imbroglia. Viene coinvolto in un avventura molto rischiosa dove assiste a un omicidio di cui viene accusato Muff, ma Tom sa benissimo chi sia stato il colpevole e fa un patto con un suo amico perché si giurato che rimanga un segreto. Quando poi la verità viene a galla si succedono una serie di avventure fiche tutto verrà svelato e Tom diventa lo zimbello di tutti i ragazzi.

    Lodovica - seconda media

    ha scritto il 

  • 5

    Riletto da grande

    Diciamocelo questo era il classico libro imposto a scuola: letto con molta fatica ai tempi, qualche capitolo e mai finito! Me lo sono ritrovato tra le mani (proprio il libro che comprai alle elementar ...continua

    Diciamocelo questo era il classico libro imposto a scuola: letto con molta fatica ai tempi, qualche capitolo e mai finito! Me lo sono ritrovato tra le mani (proprio il libro che comprai alle elementari) mentre riordinavo la libreria e l'ho letto. Tutto. D'un fiato. Ritrovandomi a ridere da sola..lo consiglio vivamente, più che ai ragazzi ai "giovani adulti"

    ha scritto il 

  • 3

    Bello ma forse lo avrei dovuto leggere 20 anni fa!

    Scritto benissimo, bellissima storia che non annoia davvero mai.
    Ma rimaniamo comunque nel regno dell'infanzia e non ho proprio la testa per apprezzarlo in pieno.
    Mi manca la spensieratezza e l'innoce ...continua

    Scritto benissimo, bellissima storia che non annoia davvero mai.
    Ma rimaniamo comunque nel regno dell'infanzia e non ho proprio la testa per apprezzarlo in pieno.
    Mi manca la spensieratezza e l'innocenza per emozionarmi ed avventurarmi in queste storie. Almeno al momento =) poi nella vita mai dire mai!

    ha scritto il 

  • 2

    Da leggere almeno una volta extra scuola

    E' stato bello rileggere questo libro. In effetti, non ricordo se in passato l'ho mai letto per intero, forse più che altro a spezzoni a scuola. E' evidentemente un libro per ragazzi, ma anche per adu ...continua

    E' stato bello rileggere questo libro. In effetti, non ricordo se in passato l'ho mai letto per intero, forse più che altro a spezzoni a scuola. E' evidentemente un libro per ragazzi, ma anche per adulti che non si vergognano a entusiasmarsi per le avventure di Tom e dei suoi amici. Un po' altalenante, però. Con passi belli e coinvolgenti e altri decisamente più lenti e noiosi. Comunque, da leggere almeno una volta nella vita che non sia per imposizione scolastica.

    ha scritto il 

  • 0

    Una dei piaceri più profondi e gioiosi della mia esistenza è stato lo spirito avventuroso che ho provato molte volte durante la mia fanciullezza, attraversata da cieli azzurri e dal profumo delle stag ...continua

    Una dei piaceri più profondi e gioiosi della mia esistenza è stato lo spirito avventuroso che ho provato molte volte durante la mia fanciullezza, attraversata da cieli azzurri e dal profumo delle stagioni, segnata dai primi appuntamenti con la vita. Nessun libro al mondo (eccetto ovviamente il seguito Huckleberry Finn), racconta così bene le emozioni, i turbamenti e le gioie di questo spirito.
    Per chi, come me, è cresciuto in un paese di provincia ai margini di una natura semiselvaggia e prorompente e che alimenta in un bambino la fantasia avventurosa più sfrenata, questo libro è perfetto. Perfetto, soprattutto, è leggerlo ora, che la parte centrale della vita ha messo alle spalle la fanciullezza, quella fanciullezza avventurosa, perduta negli anni, ma intatta nel cuore.

    ha scritto il 

  • 0

    Una dei piaceri più profondi e gioiosi della mia esistenza è stato lo spirito avventuroso che ho provato molte volte durante la mia fanciullezza, attraversata da cieli azzurri e dal profumo delle stag ...continua

    Una dei piaceri più profondi e gioiosi della mia esistenza è stato lo spirito avventuroso che ho provato molte volte durante la mia fanciullezza, attraversata da cieli azzurri e dal profumo delle stagioni, segnata dai primi appuntamenti con la vita. Nessun libro al mondo (eccetto ovviamente il seguito Huckleberry Finn), racconta così bene le emozioni, i turbamenti e le gioie di questo spirito.
    Per chi, come me, è cresciuto in un paese di provincia ai margini di una natura semiselvaggia e prorompente e che alimenta in un bambino la fantasia avventurosa più sfrenata, questo libro è perfetto. Perfetto, soprattutto, è leggerlo ora, che la parte centrale della vita ha messo alle spalle la fanciullezza, quella fanciullezza avventurosa, perduta negli anni, ma intatta nel cuore.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per