Trattato di magia

Di

Editore: TEA

3.5
(11)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 153 | Formato: Altri

Isbn-10: 885020647X | Isbn-13: 9788850206476 | Data di pubblicazione: 

Genere: Giochi , Manuale

Ti piace Trattato di magia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
In questo libro il prestigiatore Silvan racconta i suoi esordi e le sueesperienze sempre più impegnative e spettacolari. Alla pratica dei giochi siaggiungono fondamentali riferimenti storici sull'evoluzione dell'arte magicaattraverso i secoli. Il trattato, inoltre, presenta anche l'aspettopsicologico nel gioco di prestigio, fondamentale per la sua riuscita, cioédi quella particolare atmosfera che permette di catturare l'attenzione delpubblico e di tenere in pugno la situazione. Sviluppare questa abilità didominare il reale ha inoltre vantaggi per la realizzazione del successopersonale in ogni campo.
Ordina per
  • 0

    Partiamo naturalmente dal grande Silvan che porta in libreria il suo undicesimo libro dedicato all'illusionismo. Si tratta di un vero e proprio "manuale pratico" per chi desidera avvicinarsi all'arte ...continua

    Partiamo naturalmente dal grande Silvan che porta in libreria il suo undicesimo libro dedicato all'illusionismo. Si tratta di un vero e proprio "manuale pratico" per chi desidera avvicinarsi all'arte magica.
    Silvan affronta l'argomento sotto vari punti di vista. Primo tra tutti quello psicologico, che Silvan definisce"psicomagia", ovvero:"La potenza persuasiva della parola che modifica la realtà". È ben noto, infatti, che la riuscita di gran parte delle illusioni dipende più da quello che il prestigiatore dice di fare che da quello che fa veramente.
    image
    Il corpo centrale del libro si concentra su una buona varietà di giochi di close-up, o micromagia come sono definiti in italiano: vale a dire illusioni realizzabili al tavolo con gli amici e utilizzando prevalentemente oggetti di uso quotidiano. Tra queste spiccano naturalmente i giochi con le carte, ma anche con le corde, le sigarette, le uova e gli stuzzicadenti.
    Un capitolo è dedicato al mentalismo, cioè all'arte di simulare con il trucco il verificarsi di fenomeni paranormali. In questa sezione, il "miracolo della forchetta" (in cui una forchetta presa a prestito piange lacrime come una statuina miracolosa!), a mio parere, vale da solo il prezzo del libro.
    Il volume, tuttavia, non si limita a una mera esposizione (per quanto dettagliata)di trucchi. Silvan infatti arricchisce ogni capitolo con numerosi aneddoti tratti dalla sua straordinaria carriera e descrive i suoi incontri "magici" con personaggi del calibro di Ronald Reagan, Juliette Gréco, Strehler e Orson Welles. Gli ammiratori di Silvan non potranno poi non apprezzare anche le numerose fotografie tratte dall'album professionale del grande artista.
    In appendice una serie di letture selezionate e consigliate da Silvan per approfondire lo studio dell'illusionismo.
    Per saperne di più su Silvan e sul suo lavoro, infine, segnaliamo anche il suo sito web:www.silvanmagic.com, ricco di articoli, notizie, curiosità e fotografie (vedi anche S&P 35 per un'intervista con Silvan e S&P 41 per il resoconto della magica serata che l'illusionista ha regalato al CICAPper il suo VIIConvegno Nazionale).

    ha scritto il 

  • 3

    L'ho comprato credendo si trattasse di una biografia del mito della mia infanzia. Non è proprio così. E anche se ho letto tutto con attenzione al momento non mi sento in grado di segare in due una per ...continua

    L'ho comprato credendo si trattasse di una biografia del mito della mia infanzia. Non è proprio così. E anche se ho letto tutto con attenzione al momento non mi sento in grado di segare in due una persona.

    ha scritto il