Un arbol crece en Brooklyn

By

Publisher: DeBolsillo

4.3
(1404)

Language: Español | Number of Pages: 503 | Format: Softcover and Stapled | In other languages: (other languages) English , Italian , German , French , Greek , Turkish

Isbn-10: 8499081215 | Isbn-13: 9788499081212 | Publish date: 

Also available as: Others , Paperback , Hardcover

Category: Biography , Fiction & Literature , History

Do you like Un arbol crece en Brooklyn ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Corren los años veinte del siglo pasado y descubrimos a la pequeña Francie Nolan leyendo sentada en la escalera antiincendios de su casa, a la sombra de un árbol que solo crece en los barrios más pobres de las grandes ciudades. Poco a poco, la mirada se aleja de la chiquilla para abarcar a la estrafalaria familia Nola, que malvive en un barrio de Brooklyn. Conoceremos así a sus padres, a su hermano y a la entrañable tía Sissy, que usa a los hombres para aplacar sus instintos maternales.

Francie crece rodeada de los libros que tanto le gustan y pronto empieza a preguntar y a pedirle a la vida algo más que un triste acomodo en la mediocridad. De esas hermosas y tercas ganas de saber nace "Un árbol crece en Broocklyn", una novela donde cualquier detalle de la vida doméstica revela un mundo hecho de apuestas y deseos, donde los personajes son tan próximos que nos duelen sus dolores y donde el sueño americano cobra por fin peso y color.

"Un libro bellísimo de una novelista maravillosa y olvidada" Paul Auster.
Sorting by
  • 3

    Storia commovente e delicata. La consiglio agli adolescenti, agli adulti decisamente meno. Quello che disturba è la piattezza dei personaggi, con eccezione del padre che è la personalità decisamente m ...continue

    Storia commovente e delicata. La consiglio agli adolescenti, agli adulti decisamente meno. Quello che disturba è la piattezza dei personaggi, con eccezione del padre che è la personalità decisamente meno banale.

    said on 

  • 4

    libro molto bello, l'autrice descrive con gli occhi di una bambina la dura realtà di inizio '900 a New York nei quartieri degli immigrati.
    Carica poetica altissima.

    said on 

  • 4

    Saga famigliare, romanzo di formazione, spaccato di un'epoca...è tutto qui. Un libro che lascia tanto, che catapulta il lettore nell'America di inizio '900. E' impossibile non affezionarsi ai Nolan, a ...continue

    Saga famigliare, romanzo di formazione, spaccato di un'epoca...è tutto qui. Un libro che lascia tanto, che catapulta il lettore nell'America di inizio '900. E' impossibile non affezionarsi ai Nolan, a Francie, ma anche al fratello, ai genitori e ai personaggi che gravitano loro intorno. Impossibile non emozionarsi, non piangere, sorridere, spaventarsi insieme a loro nel corso della storia. Bellissima e consigliata lettura.

    said on 

  • 3

    Buon libro, bello spaccato della Brooklyn dei primi del Novecento. Colpisce la grande dignità delle persone povere e le loro reazioni quando si parla di ricevere la carità, ma anche il desiderio di mi ...continue

    Buon libro, bello spaccato della Brooklyn dei primi del Novecento. Colpisce la grande dignità delle persone povere e le loro reazioni quando si parla di ricevere la carità, ma anche il desiderio di migliorarsi e l'importanza dell'istruzione per raggiungere questo obiettivo.
    A livello narrativo la prima parte è un po' più episodica e ricostruisce la storia della famiglia Nolan membro per membro, la seconda è più omogenea e racconta la prima adolescenza di Francie, la protagonista.
    Sebbene sia un bel libro do solo 3* perché per me è un po' prolisso e avrebbe potuto essere più sintetico in alcuni punti.

    said on 

  • 4

    Basta poco per essere felici

    “Si crede che la felicità sia qualcosa di lontano e inaccessibile” pensava Francie “complicato e difficile da raggiungere. Eppure, qualche volta, basta poco per essere felici. Un posto in cui riparars ...continue

    “Si crede che la felicità sia qualcosa di lontano e inaccessibile” pensava Francie “complicato e difficile da raggiungere. Eppure, qualche volta, basta poco per essere felici. Un posto in cui ripararsi quando piove, una buona tazza di caffè, una sigaretta, un libro quando si è soli o semplicemente trovarsi vicino alla persona amata. Tutto questo può rendere felici”.

    said on 

  • 4

    Indubbiamente la scrittura è un po' datata e lo stile troppo sentimentale, ma offre uno straordinario spaccato della vita americana dei primi anni del XX secolo, quella della povera gente, della prima ...continue

    Indubbiamente la scrittura è un po' datata e lo stile troppo sentimentale, ma offre uno straordinario spaccato della vita americana dei primi anni del XX secolo, quella della povera gente, della prima generazione di figli di immigrati che lottano tra il bisogno di essere accettati da quella grande società democratica che sentono già propria e la necessità di preservare le proprie radici, ma anche e soprattutto quella del grande sogno americano che inizia a prendere corpo e a realizzarsi per i 'piccoli' come Francie Nolan e la sua famiglia.

    said on 

  • 4

    Bella storia ambientata nella Brooklyn dei primi del novecento. Bella la protagonista, belle le figure di donne che lavorano, che portano avanti, che soffrono, che lottano..e gli uomini che rimangono ...continue

    Bella storia ambientata nella Brooklyn dei primi del novecento. Bella la protagonista, belle le figure di donne che lavorano, che portano avanti, che soffrono, che lottano..e gli uomini che rimangono sempre un po' offuscati da tanta forza!

    said on 

  • 4

    l'albero ci incastra poco

    è una storia di povertà e resistenza. mi è piaciuto moltissimo soprattutto all'inizio. il messaggio che l'istruzione può cambiare il mondo della povertà lo condivido appieno. la fine invece non mi è p ...continue

    è una storia di povertà e resistenza. mi è piaciuto moltissimo soprattutto all'inizio. il messaggio che l'istruzione può cambiare il mondo della povertà lo condivido appieno. la fine invece non mi è piaciuta molto, lascia tutto aperto non chiarito. cmq bellissimo

    said on 

Sorting by