Un delitto di classe

Di

Editore: Rizzoli BUR

3.5
(219)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 154 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Francese , Spagnolo , Catalano , Tedesco , Giapponese

Isbn-10: A000029059 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Giancarlo Cella

Disponibile anche come: Altri , Paperback

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Un delitto di classe?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Smiley, che si ritrova nei romanzi più noti di Le Carré, è agli inizi e chi lo conosce per i romanzi della Talpa forse pensa sia una persona diversa.
    Alle prese con un delitto che si svolge nella citt ...continua

    Smiley, che si ritrova nei romanzi più noti di Le Carré, è agli inizi e chi lo conosce per i romanzi della Talpa forse pensa sia una persona diversa.
    Alle prese con un delitto che si svolge nella cittadina di Carne con una scuola superiore per ricchi, dove regna sovrana la tradizione anglicana. I lugubri professori di Carne parlano tutti male della morta, rea di aver abbandonato la fede anglicana per quella battista. La storia porta ad un nuovo omicidio e alla fine, dopo una descrizione durissima della provincia londinese, si trova il bandolo della matassa.
    Onesta scrittura, stile conciso, direi adatto allo stile di Carne: lento e conservatore. Romanzo godibile con un crescendo che porta, alla fine, a non voler lasciare il testo.

    ha scritto il 

  • 3

    2 stelle e 1/2 arrotondate a 3 per affezione al personaggio perché è quando Smiley fa la spia, e non come in questo caso il detective, che dà il meglio di sé. Il che vale per me, ovvio.

    ha scritto il 

  • 0

    Gli inizi di George Smiley.
    Sono arrivato alla lettura di questo libro dopo aver letto le "avventure" di Smiley in La Talpa e Tutti gli uomini di Smiley.
    Qui mi sono ritrovato uno Smiley irriconoscibi ...continua

    Gli inizi di George Smiley.
    Sono arrivato alla lettura di questo libro dopo aver letto le "avventure" di Smiley in La Talpa e Tutti gli uomini di Smiley.
    Qui mi sono ritrovato uno Smiley irriconoscibile, molto più simile ad un Poirot in salsa British, molto più detective che agente segreto.
    Il libro per mi è parso un giallo (o gialletto) che, se non avesse in copertina il nome famoso dell'autore, probabilmente dopo tutti questi anni sarebbe introvabile in libreria.
    Se piace il genere giallo, molto meglio Agatha Christie.

    ha scritto il 

  • 3

    Lento

    Noioso, davvero pesante.
    In certi punti mi ha fatto passare la voglia di leggere, le poche pagine mi avevano fatto pensare ad una veloce lettura e invece sono rimasto bloccato in una vicenda soporifer ...continua

    Noioso, davvero pesante.
    In certi punti mi ha fatto passare la voglia di leggere, le poche pagine mi avevano fatto pensare ad una veloce lettura e invece sono rimasto bloccato in una vicenda soporifera.

    ha scritto il 

  • 4

    Una scoperta, questo LeCarrè, avevo sto librino da anni e non gli avevo mai dato una chance. Invece questo romanzo, pur scritto negli anni '60, ha uno stile moderno accattivante e presenta una serie d ...continua

    Una scoperta, questo LeCarrè, avevo sto librino da anni e non gli avevo mai dato una chance. Invece questo romanzo, pur scritto negli anni '60, ha uno stile moderno accattivante e presenta una serie di personaggi ben approfonditi.

    ha scritto il 

  • 0

    Trova il libro nell'OPAC delle bilbioteche mantovane:
    http://mantova.on-line.it/SebinaOpac/Opac?action=search&thTitoloBase2=delitto+di+classe&startat=0

    Questo libro è di scorrevole lettura e non molto ...continua

    Trova il libro nell'OPAC delle bilbioteche mantovane:
    http://mantova.on-line.it/SebinaOpac/Opac?action=search&thTitoloBase2=delitto+di+classe&startat=0

    Questo libro è di scorrevole lettura e non molto pesante. Un piacevole passatempo.

    ha scritto il