Zorro

L'inizio della leggenda

Di

Editore: Feltrinelli

3.8
(1672)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 348 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Francese , Tedesco , Olandese , Portoghese

Isbn-10: 8807819708 | Isbn-13: 9788807819704 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Elena Liverani

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Viaggi

Ti piace Zorro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
L'autrice de "La casa degli spiriti" e tanti altri successi internazionalirivisita la storia di Diego de la Vega, l'eroe mascherato che nell'Americadell'Ottocento combatteva strenuamente per difendere la giustizia. Figlio dellatifondista spagnolo Alejandro e di una bellissima india "guerrillera" antelitteram, Diego eredita dal padre il senso dell'onore e dalla madre la volontàdi difendere gli oppressi. Pur essendo un tipico romanzo di cappa e spadaottocentesco, pieno di caste passioni, acerrimi duelli e continue peripezie,"Zorro" ha continui riferimenti alla politica attuale e, grazie a una lungaserie di elementi magici, sentimentali e femminili, è un romanzo tipicamenteallendiano.
Ordina per
  • 4

    Non servirebbe una recensione per questa autrice, il suo nome è una garanzia.
    Immagino che persino la sua lista della spesa abbia colori ed emozioni americane!
    Ottimo libro che ti trasporta nell'antic ...continua

    Non servirebbe una recensione per questa autrice, il suo nome è una garanzia.
    Immagino che persino la sua lista della spesa abbia colori ed emozioni americane!
    Ottimo libro che ti trasporta nell'antica Los Angeles e ti racconta le origini del mito di Zorro!
    Bellissimo e scorrevole come sempre, ambientazioni che fanno sognare e quel pizzico di magia che fa sempre capolino nei suoi racconti!

    ha scritto il 

  • 5

    la storia di Zorro mi ha sempre intrigata sin da piccola e devo ammettere che sono sempre stat curiosa di sapere come fosse nata l'idea di Diego di diventare il paladibo della giustizia e ora che lo s ...continua

    la storia di Zorro mi ha sempre intrigata sin da piccola e devo ammettere che sono sempre stat curiosa di sapere come fosse nata l'idea di Diego di diventare il paladibo della giustizia e ora che lo so ,posso dire si conoscerlo un po' meglio. Ciò che mi ha fatto appassionare a questo romanzo non è stato tanto l'amore che si racconta perché fa da cornice alla storia, quanto più l'idea della giustizia,del rispetto, dell'onore e del coraggio che non manca! Isabel Allende è davvero bravissima è già il suo terzo libro che leggo; ha un modo di scrivere e di raccontare che mentre leggi visualizzi le immagini e ogni qualvolta finisci il libro sembra di essere in una realtà parallela e che quella descritta nel libro sia la vera realtà.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo romanzo mi ha fatto conoscere a fondo ed apprezzare il personaggio di Zorro.
    Isabel Allende è sempre bravissima nel caratterizzare e descrivere i protagonisti dei suoi libri.
    Libro splendido e ...continua

    Questo romanzo mi ha fatto conoscere a fondo ed apprezzare il personaggio di Zorro.
    Isabel Allende è sempre bravissima nel caratterizzare e descrivere i protagonisti dei suoi libri.
    Libro splendido e scorrevole, impossibile da abbandonare fino a quando non si raggiunge l'ultima pagina.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho letto tutti i libri dell'Allende e devo dire che questo è stato uno dei miei preferiti... molto bella la storia, un'ottima partenza per ricostruire il passato del personaggio che tutti noi conoscia ...continua

    Ho letto tutti i libri dell'Allende e devo dire che questo è stato uno dei miei preferiti... molto bella la storia, un'ottima partenza per ricostruire il passato del personaggio che tutti noi conosciamo...

    ha scritto il 

  • 5

    5 stelline non bastano, ce ne vorrebbero almeno 10!
    E' senza dubbio uno dei libri più belli che io abbia mai letto, fluente e coinvolgente, distinto ma spruzzato di una deliziosa comicità.
    Ci sono poc ...continua

    5 stelline non bastano, ce ne vorrebbero almeno 10!
    E' senza dubbio uno dei libri più belli che io abbia mai letto, fluente e coinvolgente, distinto ma spruzzato di una deliziosa comicità.
    Ci sono pochissimi discorsi diretti, cosa che inizialmente mi aveva fatto perdere l'interesse.
    Però proseguendo nella lettura il livello di attenzione e coinvolgimento non ha fatto altro che crescere sempre di più, trascinandomi nel vivo della vicenda!
    Bello, bello, bello.
    Una lettura che consiglio a chiunque!

    ha scritto il 

  • 3

    Dilemma pedagogico

    Il personaggio di Zorro è nato già bello come il sole. Di aspetto e di animo.
    La fantasia della Allende ci guida in un tempo in cui era ancora un bambino, raccontando le sue origini e il contesto soci ...continua

    Il personaggio di Zorro è nato già bello come il sole. Di aspetto e di animo.
    La fantasia della Allende ci guida in un tempo in cui era ancora un bambino, raccontando le sue origini e il contesto sociale che lo porteranno a diventare il difensore degli oppressi, evidenziando la sua indole e il suo senso di giustizia.

    Ricordo un'intervista letta tanti anni fa fatta a Natalia Estrada, dove raccontava il suo rapporto con la figlia, allora bambina di 5/6 anni e di quando, durante un viaggio in non so quale paese disagiato, la bimba, di sua iniziativa, aveva regalato la sua bambola preferita a un'altra bimba meno fortunata di lei.
    E mi è rimasta impressa una riflessione della Estrada: la figlia si era dimostrata generosa ed era suo compito di madre coltivare questo aspetto del suo carattere.

    ...e quando l'indole tende alla cattiveria? Basta l'educazione a opprimere quello che è la natura di una persona?

    http://www.youtube.com/watch?v=rGLZvVKWwN8

    ha scritto il 

  • 4

    Fantastico

    "Di giustizieri ce ne vuole piu'di uno, perche'a questo mondo c'è molta cattiveria, Diego. ..."
    Isabel la tua penna vale quanto la spada di Zorro, grazie per questa bellissima storia.

    ha scritto il 

  • 3

    L'avevo iniziato un po' titubante. Non ero sicura mi sarebbe interessata la storia di Diego de la Vega, in arte Zorro. E invece devo ammettere che il libro mi ha presa. La Allende scrive benissimo (ma ...continua

    L'avevo iniziato un po' titubante. Non ero sicura mi sarebbe interessata la storia di Diego de la Vega, in arte Zorro. E invece devo ammettere che il libro mi ha presa. La Allende scrive benissimo (ma lo si sapeva) e forse è proprio questo il carattere vincente.
    Affascinante.

    ha scritto il 

  • 2

    Leggerò sicuramente altro dell'Allende perchè sono convinta che la scrittrice meriti, ma questo romanzo non mi ha entusiasmata, anche perchè in generale non amo la figura di Zorro. .sono partita un po ...continua

    Leggerò sicuramente altro dell'Allende perchè sono convinta che la scrittrice meriti, ma questo romanzo non mi ha entusiasmata, anche perchè in generale non amo la figura di Zorro. .sono partita un po' prevenuta nella lettura e nonostante le mie aspettative siano state in parte superate, il romanzo non merita più della sufficienza per me,

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per