!!!SCHEDA DOPPIA!!! Martin Eden

Voto medio di 2156
| 373 contributi totali di cui 323 recensioni , 45 citazioni , 0 immagini , 3 note , 2 video
La scheda corretta, dotata di regolare codice isbn, è al seguente link:
http://www.anobii.com/books/Martin_Eden/9788889145500/0132a0ada631d68a32/

Si prega di togliere dalla propria libreria questa scheda e di sostituirla con quella indic
...Continua
Montanari Mei
Ha scritto il 14/07/19
Pessimismo
Ho cambiato idea diverse volte su questo romanzo durante la sua lettura. Inizialmente ho pensato alla differenza tra gli scrittori americani e quelli europei del XIX secolo. Una differenza che rispecchia le diverse culture: mentre gli europei sono im...Continua
Gabe57
Ha scritto il 02/06/19
Una fama meritata
Capolavoro assoluto sul tema della scoperta della vocazione letteraria in un giovane. Pagine straordinarie sull'ebbrezza che dà il sapere e poi il cimentarsi con la scrittura. Il conflitto con il sistema editoriale ha trovato altri interpreti - dal B...Continua
Novacaina
Ha scritto il 01/04/19
SPOILER ALERT
Bellissimo. Terzo libro di London che leggo (Il richiamo della foresta, Il vagabondo delle stelle) e fin'ora non sono rimasta delusa da questo scrittore. Innanzitutto parto con il dire che se avete intenzione di leggere questa edizione di Martin Eden...Continua
Kalima
Ha scritto il 06/03/19
Esistono romanzi che a distanza di anni sembrano essere stati scritti apposta per te. Uscita dalla lettura l'unico pensiero stabile che riesco ad avere è che Martin sarebbe veramente un bel nome nel caso avessi un figlio maschio. Nel caso fosse femmi...Continua
Valeria
Ha scritto il 30/01/19

Un grande classico, che non conoscevo, di una modernità impressionante, che mi ha restituito la voglia di immergermi in un romanzo, anche per tutta la notte. Tragicamente autobiografico. Bellissimo.


Mauro
Ha scritto il Dec 10, 2016, 20:29
S'era troppo evoluto; troppi libri aperti li separavano. Aveva fatto un viaggio così lungo nel paese dell'intelligenza, che non riusciva più a trovare la strada del ritorno. Come i suoi compagni d'una volta non potevano comprenderlo e neppure la sua...Continua
Better Call Sara
Ha scritto il Aug 18, 2016, 18:01
"Tutte le cose di questo mondo si possono smarrire, ma non l'amore. L'amore non può sbagliare strada, a meno che sia un debole che vien meno e incespica per via."
Pag. 261
Better Call Sara
Ha scritto il Aug 18, 2016, 17:31
Tutti appartenevano a un gregge, si ammassavano insieme e modellavano la loro vita secondo le opinioni altrui, né riuscivano a essere individui e a vivere veramente la vita...
Pag. 252
Better Call Sara
Ha scritto il Aug 18, 2016, 17:02
Così pensava Martin e così continuò a pensare finchè non gli venne in mente che la differenza fra tutti quegli avvocati, ufficiali, uomini di affari e cassieri di banca di sua conoscenza e i membri della classe operaia che aveva conosciuto prima, con...Continua
Pag. 246
Better Call Sara
Ha scritto il Aug 18, 2016, 16:38
Rimasero, mentre lo splendore del giorno svaniva, a parlare come parlano gli innamorati, meravigliando delle meraviglie dell'amore e del destino che li aveva fatti incontrare in modo così strano e credendo, con fede incrollabile, di amarsi con un gra...Continua
Pag. 184

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Sep 08, 2016, 09:58
813.52 LON 358 Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi
Biblioteche...
Ha scritto il Jul 28, 2016, 07:18
813.4 LON 3291 Letterarura Americana
Lisa
Ha scritto il Mar 19, 2015, 07:32
Che cos'era? Sembrava un faro. Ma no: era nel suo cervello quell'abbagliante luce bianca. Essa brillava sempre più splendida. Seguì un lungo rombo: gli parve di scivolare lungo una china infinita, e in fondo in fondo sprofondò nel buio. Solo questo s...Continua

Conte Elia Rebecchi
Ha scritto il Aug 19, 2018, 12:55
MARTIN EDEN (Jack London) - commento
Autore: Elia Rebecchi
"I santi del paradiso...be', potevano essere soltanto belli e puri. Che meriti avevano? Ma i santi della melma...loro sì che erano fonte di meraviglia infinita"
★ Luca ★
Ha scritto il Jan 04, 2017, 16:50
Martin Eden
Autore: Bobo Rondelli
tratto da "Disperati intellettuali ubriaconi" (2002) Al piano Stefano Bollani

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi