«...e divento sempre più vecchio»

Jung, Freud, la psicologia del profondo e l'invecchiamento

Voto medio di 1
| 0 contributi totali di cui 0 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Della salute non mi posso lamentare e divento sempre più vecchio» scrive l’ottantenne Jung alla fine di una lettera a un suo corrispondente. Ed è questo il punto di partenza di Alberto Spagnoli per la sua riflessione sulla psicologia dell’invecchiam ...Continua
- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una recensione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi