Eleanor Oliphant sta benissimo
by Gail Honeyman
(*)(*)(*)(*)( )(2,168)
Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo.
Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene.
Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto.
E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo.
O così credevo, fino a oggi.
Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie paure, non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene.
Anzi: benissimo.

Anobians reading it right now

28
Followers Books Reviews
libre84
libre84

Switzerland

53 1,414 159
Telefilo90
Telefilo90

Italy

34 223 48
Borntofly & Eva
Borntofly & Eva

Torino, Italy

52 265 48
Giulemani dalla Dentiera
Giulemani dalla Dentiera

Bergamo, Italy

26 157 38
emma
emma

Potenza, Italy

31 528 33
Silvia Ferretti
Silvia Ferretti

Tortona, Italy

90 393 32
Saretta.77
Saretta.77

Italy

10 361 31
Lisa
Lisa

San Felice sul Panaro, Italy

41 526 14
Martina
Martina

Italy

37 628 9
Poetessa
Poetessa

Milano, Italy

27 471 7