Paura di conoscere
by Paul A. Boghossian
(*)(*)(*)(*)(*)(9)
In anni recenti, ma lungo una tradizione di pensiero che unisce Protagora, Hume e, per alcuni, Kant e Wittgenstein a filosofi contemporanei come Putnam, Rorty e Goodman, il mondo accademico è stato afflitto da un profondo scetticismo nei confronti della verità e della conoscenza. Paul Boghossian, in questo libro, vuole confutare alla radice l'idea che non esistano una verità e una conoscenza oggettive, ma soltanto prospettive particolari sul mondo. Paul Boghossian non crede che la filosofia abbia scoperto ragioni forti per rigettare il convincimento del senso comune secondo cui i fatti sono indipendenti dalle nostre opinioni, né per ritenere che sia impossibile conoscerli e produrre argomentazioni razionali intorno ad essi. Questo libro dimostra come la filosofia possa fornire un sostegno valido al senso comune contro il relativismo e il costruttivismo e rappresenta di sicuro una lettura destinata a suscitare un importante dibattito all'interno e al di là delle stesse discipline filosofiche.

Anobians reading it right now

2
Followers Books Reviews
Hannibal Lecter
Hannibal Lecter

Italy

48 4,266 3
Jimmy
Jimmy

Hong Kong

4 535 0