La sovversione necessaria
(*)(*)(*)(*)(*)(2)
La sovversione necessaria è la riappropriazione della terra e dei saperi: il pensiero anarchico e “terragno” di Luigi Veronelli ha la leggerezza degli “angeli di Chagall” e la forza della disobbedienza. Una raccolta dirompente di testi, lettere private, articoli, interviste e dichiarazioni, che illuminano il “Veronelli politico” -spesso messo in ombra dalla sua figura di eccelso gastronomo- con particolare risalto per il periodo 1999-2004.

Negli ultimi anni della sua vita infatti – con straordinaria vitalità – Gino inventa e sviluppa, insieme ai “giovani estremi” dei centri sociali, iniziative come “Terra e Libertà/Critical Wine”, elabora proposte rivoluzionarie quali il Prezzo Sorgente, l’autocertificazione, le De.Co., Denominazioni Comunali, dà battaglia all’industria alimentare e denuncia le frodi dell’olio. Sempre a fianco dei “suoi” contadini e vignaioli.

Con interviste a: Massimo Angelini, Alberto Capatti, Gianni Camocardi, Giuseppe Mazzocolin, Gianni Mura, Arianna Occhipinti, Gian Arturo Rota.

I testi originali di Luigi Veronelli sono tratti dall’archivio di “Casa Veronelli” – libri, riviste, articoli, lettere private – e da altre fonti.

Anobians having it in their library4

Followers Books Reviews
Mad
Mad

Aosta, Italy

31 706 105
DanieleP
DanieleP

Sydney, Australia

33 366 5
LS
LS

United States

17 290 0
Mau
Mau

Switzerland

10 480 12